Home Bimbi in viaggio In Europa con i bambini

In Algarve con i bambini

di Luisa Perego - 03.07.2023 - Scrivici

faro
Fonte: shutterstock
Che cosa fare in Algarve con i bambini? Che cosa visitare? Parchi giochi, città, attività e spiagge per famiglie e bimbi in Algarve, la perla del sud del Portogallo

In questo articolo

Algarve con i bambini

Algarve è la regione più meridionale del Portogallo, all'altezza dell'Andalusia spagnola. Le famiglie qui possono scegliere di fare tante escursioni in tutta la regione, visitare spiagge, parchi a tema o lasciarsi incuriosire dai paesini. Il clima mite durante tutto l'anno spiega facilmente perché l'Algarve sia una scelta naturale per chi vuole fare delle vacanze di svago e divertimento in famiglia. Che cosa visitare però in Algarve con i bambini? I consigli dal sito del Turismo portoghese.

Attività da fare in Algarve con la famiglia

Le famiglie interessate all'aspetto più naturale dell'Algarve hanno la possibilità di scegliere fra numerose escursioni in tutta la regione.

Osservare i delfini

Vari operatori turistici organizzano gite in barca per osservare i delfini, che partono da Lagos, Portimão o Alvor. Si può anche fare una breve gita in barca fino a una delle isole vicino a Faro per osservare la fauna e la flora del Parco Naturale della Ria Formosa, oppure un safari in jeep o un'escursione in canoa sul fiume, che combinano esplorazione e avventura. 

Per vedere i delfini, in Algarve, non c'è bisogno di andare in alto mare. Vicino a Albufeira, nella località di Guia, lo Zoomarine è un parco oceanografico di divertimento e pedagogico, nel quale è possibile vedere da vicino delfini, foche, squali, tartarughe, uccelli esotici e acquatici, caimani, pesci tropicali, divertirsi nelle varie piscine e attrazioni acquatiche, e assistere agli spettacoli educativi con gli animali

Scoprire gli animali

Se si vuole sfuggire alla routine della spiaggia, l'Algarve, oltre a questo parco, offre altri luoghi d'intrattenimento per trascorre in allegria una giornata con tutta la famiglia. 

Dato che ai bambini piacciono gli animali, si deve visitare lo Zoo di Lagos. Fra scimmie, uccelli e altri animali ci sono più di 140 specie, e poi piante provenienti dai cinque continenti e una fattoria pedagogica con animali domestici.

Al Krazy World, a Algoz (Silves), si possono ammirare varie specie di rettili e assistere all'alimentazione di animali esotici. Il maneggio con pony e il mini luna park assicurano il divertimento per tutta la famiglia. 

Il pista con i Kart o giocare a  golf

Per i bambini che amano mettersi al volante, il Karting di Almancil offre l'opportunità di scatenarsi in pista. A Vilamoura, ispirato all'Impero Romano, c'è il Family Golf park uno spazio di svago e divertimento per tutta la famiglia, nel quale piccoli e grandi possono vivere l'emozione del minigolf.

Il parco della miniera o le terme

Anche la Storia può essere divertente, una gita al Parque da Mina (Parco della miniera), vicino a Monchique, è una bella idea per trascorrere una giornata diversa. 
Sempre a Monchique ci sono stabilimenti termali in mezzo alla natura lussureggiante.

Le spiagge in Algarve

Clima mite, 300 giorni di sole all'anno e acqua cristallina. Aggiungiamo sabbia bianca e fine per divertirsi a fare castelli di sabbia in riva al mare. 

Dalla costa sud-occidentale, vicino a Aljezur sino alla punta orientale a Vila Real de Santo António ci sono circa 200 chilometri di spiagge molto diverse fra di loro. La maggior parte sono sicure, vantano la qualità riconosciuta dalla bandeira blu europea, e possiedono attrezzature per la pratica sportiva e il divertimento. Alcune sono di grande bellezza, veri e propri scenari idillici frequentati da chi non può fare a meno della musica e di ballare durante le vacanze. Non mancano, infine, spiagge quasi deserte, incontaminate, dove la natura è allo stato selvaggio.

Un grande numero di spiagge sono accessibili a persone disabili e in passeggino e molte dispongono di opportune attrezzature perché tutti possano fare il bagno in mare.

La Costa Vicentina, meno affollata

Nella Costa Vicentina le spiagge sono meno affollate, mentre nella zona centrale, fra Lagos e Faro, dove si concentra il maggior numero di strutture alberghiere, fra cui si contano resort di lusso, si trovano spiagge cosmopolite. Il Parco Naturale di Ria Formosa è un'oasi di pace, una zona di acque calme fra isole, canali e lagune, che segna la transizione verso l'area orientale, caratterizzata da lunghe spiagge e un mare più caldo e tranquillo.

Quasi tutte le spiagge hanno bar e ristoranti, nei quali ci si può rinfrescare quando il sole è a picco, mangiare il pesce fresco del posto o godersi l'ora del tramonto, seduti ai tavolini, mentre il sole si nasconde nel mare: il modo perfetto per concludere una splendida giornata. 

Parchi divertimento

Grazie ai numerosi parchi acquatici sparsi su tutto il territorio, il divertimento è assicurato per grandi e piccini. In Algarve ci sono numerosi parchi acquatici come lo Slide & Splash, Aqualand Big One e Zoomarine.

L'AquaShow Fun Family Park, vicino alla località di Quarteira, oltre alla piscina con onde, a vari scivoli, e alla montagna russa sull'acqua con 750 metri di lunghezza, offre spettacoli con uccelli esotici e rapaci. All'Aqualand The Big One, presso Alcantarilha, gli scivoli, le rapide, gli acquascivoli, il crazy jump, la piscina a onde, la piscina torrente, e la piscina per bambini faranno vivere momenti di vera allegria a grandi e piccini. Anche lo Slide & Splash, a Estombar (Lagoa), promette giornate indimenticabili di piacere e emozioni con la piscina da nuoto, gli acquascivoli, l'area per bambini e gli scivoli. 

Scoprire Faro

Vicino alla Ria Formosa e al mare, è una città che merita di essere scoperta passeggiando tra i vicoli conquistati ai musulmani da D. Afonso III, re del Portogallo nel XIII secolo.

Faro è una città che nasconde due anime: il centro storico ricco di monumenti, palazzi ed edifici storici e la zona al di fuori delle mura, dove case suntuose sono popolate da nobili famiglie.

Una colonia fenicia, conquistata poi dai Mori nel 713, Faro rimase per secoli un importante centro commerciale dell'Algarve e nel 1540 fu elevata a città, divenendo così sede di un vescovado, fino ad allora a Silves. La maggior parte dei monumenti religiosi, risalgono a questo periodo, come nel caso della Igreja da Misericórdia (Chiesa della Misericordia), dei Conventos de São Francisco (Conventi di São Francisco), di Nossa Senhora da Assunção (Santa Maria Assunta) (adattato a Museu Arqueológico Infante D. Henrique (Museo Archeologico Infante D. Henrique)), Santiago Maior e Santo António dos Capuchos.

Nel XIX secolo Faro, che ebbe una riorganizzazione amministrativa che accentrava i poteri regionali, divenne una delle città più importanti dell'Algarve. La nobiltà e la borghesia fecero costruire le loro case palazziate e le loro seconde case nei dintorni, tra cui spicca l'imponente Palácio de Estoi (Palazzo Estoi). 

Alla periferia della città, oltre al patrimonio architettonico già citato, vale la pena sottolineare la bellezza del Parque Natural da Ria Formosa (Parco Naturale di Ria Formosa).

Algarve, le informazioni utili

Potete scegliere di far partire il vostro itinerario da Faro o da Lisbona. Su entrambe le città esistono voli diretti dall'Italia delle principali compagnie low cost o della compagnia di bandiera portoghese. Potete anche scegliere di prendere un volo in code sharing con scalo a Lisbona e godere delle bellezze della città prima di proseguire il vostro viaggio (per esempio per le Azzorre).

Per viaggiare in Portogallo con i bambini basta la carta di identità in corso di validità.

Fuso orario: - 1h rispetto all'Italia.

Clima: clima simile a quello dell'Italia meridionale, con più piogge in autunno e in inverno.

Lingue: Portoghese. Nelle località turistiche è diffusa la conoscenza di inglese, spagnolo e francese.
Religioni: Cattolica
Moneta: Euro

Per maggiori informazioni:

TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli