Home Bimbi in viaggio In Europa con i bambini

Lisbona e regione del Tago, tre cose da fare in viaggio con i bambini

di Sara De Giorgi - 07.10.2020 - Scrivici

fenicotteri
Fonte: Ente Turismo Lisbona
Desiderate fare un viaggio con i vostri bambini in un luogo ricco di natura e di attività da fare all'aria aperta? Potete scegliere di andare nella regione del Tago, a Lisbona. Ecco alcune attività da fare con i più piccoli in questo splendido luogo.

Cercate un luogo da visitare con i bambini, che sia bello e al tempo stesso ricco di natura e con paesaggi meravigliosi, una fauna variegata e che consenta di fare sport all'aria aperta?

Pensate a Lisbona e immediatamente vi verranno in mente monumenti, piazze soleggiate e tram del centro storico. Esiste un altro lato meno noto della capitale che merita di essere visitato almeno una volta nella vita: si tratta della regione del Tago, che circonda l'estuario del fiume da cui prende il nome. 

In questa area è possibile vivere con i più piccoli momenti splendidi e godere della natura e della particolarità del territorio al cento per cento. Ecco alcune attività da fare - secondo l'Ente del Turismo di Lisbona - nella regione del Tago, luogo perfetto per le famiglie che amano l'ornitologia, gli sport nautici, le lunghe passeggiate in mezzo al verde e della quiete. Tutto questo a soli 20 minuti dal centro di Lisbona.

Lisbona e regione del Tago, tre attività da fare con i bambini

  1. Visitare la Riserva Naturale dell'Estuario del Tago. La zona dell'estuario del Tago è una delle dieci zone umide più importanti d'Europa e in essa ci sono paludi salmastre, canneti e saline, che costituiscono l'habitat ideale per circa 250 specie faunistiche, specialmente per gli uccelli. Tra novembre e marzo è possibile avvistare aironi, anatre, avocette, piovanelli e pivieri dorati. Gli ospiti più attesi sono però i fenicotteri rosa, che si alzano sulle acque del fiume offrendo uno spettacolo poetico. Organizzare un tour per fare birdwatching è molto semplice: basta visitare il sito dell'ente dedicato, "EVOA".
  2. Fare vari sport nell'Estuario del Tago. Questa area è perfette zona si presta benissimo anche a sport nautici con i bambini come vela e canoa. Per praticare kite, surf, windsurf e stand up paddle bisogna invece spingersi fino alla vicina Praia dos Moinhos. Qui si trovano anche tanti diversi servizi. Se invece volete restare sulla terraferma, noleggiate delle mountain bike o godetevi la natura in sella a un cavallo.
  3. Scoprire "l'oro bianco" di Alcochete. Questa area è ricca di storia e tradizione e vi sono ritmi lenti, semplicità e silenzio, come un tempo. Il principale centro culturale è Alcochete, che è una tranquilla cittadina dove si respira la vera anima lusitana. Considerata a lungo uno dei maggiori centri di produzione di sale ("oro bianco") del paese, questa attività è ancora oggi importante. La fondazione "Salinas do Samouco" organizza visite guidate durante il weekend. Da non perdere il magico spettacolo offerto dai fenicotteri in volo.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli