Home Bimbi in viaggio In Europa con i bambini

Viaggiare con i bambini in montagna sulle tracce di Heidi

di Sveva Galassi - 30.06.2022 - Scrivici

heidibambine.1500x1000
Fonte: Alamy
I vostri figli sono incantati dalle avventure della pastorella Heidi? Potete scegliere di fare una vacanza in Svizzera in montagna sulle tracce di Heidi: i piccoli si divertiranno un mondo.

Volete far divertire i bambini e affascinarli? Potete scegliere di fare una vacanza in Svizzera sulle tracce di Heidi, la pastorella protagonista del romanzo, pubblicato nel 1880, della scrittrice svizzera Johanna Spyri e riadatto in versione cinematografica e di film d'animazione. Chi poi non ricorda il celebre cartone animato, disegnato dal maestro Hayao Miyazaki, con le avventure della piccola Heidi? 

Vi offriamo alcune informazioni per intraprendere questo itinerario così particolare e piacevole.  

In questo articolo

Alla scoperta dei luoghi di Heidi

Nel romanzo e nelle relative trasposizioni, Heidi è una bambina orfana che, all'età di 5 anni, viene affidata dalla zia Dete al vecchio e burbero nonno, che abita in una casetta di montagna isolata nei pressi di Maienfeld nel Canton Grigioni.  

Lentamente il nonno si abitua alla presenza della piccola Heidi, mentre quest'ultima si affeziona all'anziano e scopre le meraviglie della montagna e della preparazione dei formaggi. Heidi diventa amica anche di Peter, pastorello che quotidianamente porta al pascolo le capre degli abitanti del villaggio.  

Successivamente la zia Dete fa in modo che la piccola Heidi si trasferisca a Francoforte a casa della famiglia Sesemann: qui la pastorella incontrerà Clara, una ragazzina di 12 anni che vive sulla sedia a rotelle, e diverrà sua amica.

La baita di montagna nella quale vivevano il nonno e la nipote Heidi esiste ad oggi ed è possibile visitarla: si trova nel Maienfeld, nel villaggio "Heididorf".  

Ad Heididorf è possibile visitare tutti i luoghi che hanno caratterizzato, nel romanzo della Spyri, la vita della piccola Heidi sulle Alpi svizzere, facendo così sognare bambini ed adulti.  

La baita del nonno e il "sentiero di Heidi"

Heidi è diventata famosissima anche grazie alla trasposizione cinematografica del romanzo, uscita nel 1952 con il titolo Sono tornata per te (Heidi) e diretta da Luigi Comencini.  

Uno dei set originali del film si trova vicino Saint Moritz, nella regione di Salastrains: a Chantarella è possibile visitare la baita del nonno di Heidi, immergendosi nella vita della pastorella.

Inoltre esiste il sentiero dei fiori di Heidi e lo si può ripercorrere a piedi, con i bambini: tale "via", lunga circa un paio di chilometri, collega Salastrains a Saint Moritz. Lungo questo sentiero sono ubicate più di 200 bellissime varietà di piante protette.  

Perché dunque non intraprendere questo affascinante viaggio sulle tracce di Heidi, del vecchio nonno e di Peter? Buon divertimento!

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli