Viaggi in famiglia

Friuli, la leggenda della buca del Mare

Di Ettore Pettinaroli
palmanova.jpg
24 Aprile 2014
La Buca del Mare è una voragine che si trova a Rosazzo, un paese a una decina di chilometri da Cividale. Come si è formata? Leggete l'affascinante leggenda.
Facebook Twitter More

Si racconta che tantissimi anni fa l'Orcul (una sorta di orco molto presente nelle leggende friulane) passava per il Bosco Romagno di Rosazzo. Lì vicino viveva un famoso avaro, che per racimolare qualche soldo in più avrebbe fatto qualunque cosa. Quando questi vide l'Orcul gli disse: “Se mi farai guadagnare nuove ricchezze sono disposto a darti in sposa la mia bellissima figlia”.

L'Orcul accettò, condusse l'avaro in uno spiazzo tra gli alberi della foresta e gli confidò che proprio lì sotto era nascosto un tesoro favoloso. “Io mi metto a scavare e recupero tutto l'oro che c'è in profondità sotto i nostri piedi, tu però vai subito a prendere tua figlia. Quando scoccherà la mezzanotte io avrò fatto tutto e voi dovrete essere qui”. E subito si mise all'opera rimuovendo il terreno con le sue mani adunche. Dopo poche ore il buco arrivò all'inferno dove si trovava il tesoro. L'Orcul lo portò in superficie e si sedette ad aspettare l'avaro e sua figlia.

LEGGI ANCHE: Friuli, itinerario con i bimbi

Però non tutto sembrava andare liscio. La ragazza, naturalmente, si rifiutava di sposare quell'essere dall'aspetto mostruoso. Ma il perfido padre riuscì ugualmente a portarla via da casa e partì in direzione del bosco. Allora la mamma chiese aiuto alla fate buone del Colle di San Biagio, che lei aveva più volte aiutato a sbrigare delle faccende, le quali approfittando del buio riuscirono a far fuggire la giovane senza che il padre se ne accorgesse subito.

L'avaro raggiunse l'Orcul nella radura e notò immediatamente il sacco traboccante di monete d'oro. Ma proprio mentre i due stavano caricando il tesoro sul carro si accorsero che la ragazza era scomparsa. A quel punto l'Orcul infuriato decise di tenere per sé il bottino. Ne scaturì una rissa, ma tra una spinta e l'altra i due caddero nella voragine appena scavata insieme al carro e al tesoro.

Ancora oggi gli abitanti della zona sentono uscire da quella buca le urla dei due dannati contendenti e il rumore di tintinnanti monete d'oro. Succede solo nelle sere d'inverno, intorno a mezzanotte.

Leggi gli itinerari delle altre famiglie in Friuli

Leggi tutti gli itinerari delle famiglie in giro per l'Italia nella sezione bimbi in viaggio

(credit foto: alamy/ipa)