Bimbi in viaggio in Liguria

Genova con i bambini: il Bigo, la Biosfera, il battello

107_opt.jpg
21 Dicembre 2012
Oggi insieme alla famiglia Vanessa visiteremo una Genova a misura di bambino: gita sul battello, la Biosfera e il Bigo panoramico!
Facebook Twitter More

Quest'estate abbiamo deciso di regalarci un giro turistico al porto antico. Subito dopo pranzo siamo andati a vedere gli orari dei battelli per fare il giro del porto, uno partiva intorno alle 14.00; il battello si prende proprio accanto all'Acquario.

Ci hanno subito informati che a causa delle cattive condizioni delle correnti marine il giro sarebbe durato leggermente meno perché il battello non sarebbe potuto uscire dal porto, quindi abbiamo accettato di fare un giro ridotto.

Abbiamo preso posto sul battello al piano superiore, per sicurezza ci siamo portati delle giacchine in caso di aria, almeno per la bimba.Una volta saliti tutti i passeggeri il comandante ha fatto partire il battello e con esso la voce guida che ci ha illustrato le varie curiosità del porto antico, del porto merci e del porto passeggeri.

Devo dire che Genova vista dal porto ha tutta un'altra prospettiva... è molto affascinante, si vedono le torri antiche e le cupole delle chiese, ma anche i palazzi moderni, peccato solo per la sopraelevata che taglia la vista, ma che è indispensabile per snellire il traffico della città.

Appena partiti siamo passati accanto alla biosfera ed ai magazzini del cotone dove un tempo veniva smistato il cotone che arrivava con le navi. In seguito abbiamo scoperto che le banchine del porto sono in ampliamento, perché le navi antiche erano molto più piccole mentre quelle moderne, con le loro dimensioni mastodontiche hanno bisogno di banchine più grandi.

Siamo arrivati fino davanti alla lanterna dove abbiamo visto il moderno porto merci.Vanessa all'inizio era affascinata dall'idea della "nave" ma dopo un po' la cosa deve aver perso fascino, infatti ha iniziato a chiederci di scendere... cosa non facile visto che eravamo in mezzo al mare.Forse per una bimba di tre anni non è proprio indicatissimo il giro del porto in battello.....

La biosfera: un piccolo ecosistema tropicale genovese

Dopo essere scesi dal battello ci voleva qualcosa che divertisse anche la bambina, quindi siamo andati alla Biosfera, una sorta di boccia di vetro disegnata dall'architetto Renzo Piano, in cui si trova un piccolo ecosistema tropicale.

Ci sono piante tipiche delle foreste tropicali e anche animali come uccelli coloratissimi, piranha e tartarughe.

Questo posto ha risvegliato l'interesse di Vanessa anche perché le avevamo detto che gli uccellini ci avrebbero dato i soldi per fare il giro sulla giostrina fissa che si trova sotto il Bigo, quindi ha continuato a guardare tutti gli uccelli esotici chiedendoci quale ci avrebbe dato i soldi.

Non bisogna tralasciare di vestirsi a strati per visitare la Biosfera, in quanto essendo il clima al suo interno, molto caldo ed umido, in certe stagioni si potrebbe patire troppo caldo.

Usciti dalla Biosfera con la monetina gentilmente "donata " da un uccellino tropicale, abbiamo dovuto rispettare la tappa alla giostrina non mancando di prenderci un gelato da Grom.

Vedere Genova da un’altra prospettiva sul Bigo

Finito questo giro sulla giostra dei bimbi, abbiamo preso la giostra dei grandi: il Bigo, disegnato anch'esso da Renzo Piano, è come un grosso ascensore panoramico che ruota e mostra la città da una prospettiva davvero insolita. Faceva un caldo mostruoso: lì dentro non c'è aria condizionata ed è completamente chiuso da vetri che scaldano moltissimo al sole e devo dire che questa cosa ci ha un po' rovinato lo spettacolo.

Per finire la giornata in bellezza visto che in quella zona del porto antico ci sono due aree giochi all'aperto, ci siamo fermati in una di queste a far divertire Vanessa su scivoli e altalene.

Un pomeriggio di divertimento per grandi e piccini.

La famiglia Vanessa

Siamo la famiglia Vanessa: siamo Viviana e Alessandro di 36 anni e Vanessa di 3 anni.La mamma è imprenditrice nell'azienda di famiglia, in attesa di riprendere inpieno l'attività dopo la nascita di Vanessa. Il papà è agente di commercio per l'azienda di famiglia che si occupa di vendita all'ingrosso di impianti di irrigazione. Entrambi amiamo viaggiare,leggere e la buona cucina.

Gli itinerari fatti dalla famiglia Vanessa in Liguria: