Home Bimbi in viaggio In Liguria con i bambini

I Borghi della Liguria da non perdere

di valentina vanzini - 09.05.2022 - Scrivici

borghi-della-liguria
Fonte: Shutterstock
La Liguria è una delle mete più amate dagli italiani e non solo. Ecco allora i Borghi della Liguria da non perdere da Ponente a Levante!

La Liguria è una delle regioni più amate dai turisti italiani e di tutto il mondo. Inglesi e Americani rimangono incantati ogni anno dalle bellezze di questa terra, con piccole casette colorate arroccate sul mare, ottimo cibo e panorami indimenticabili. Ma non solo, perché questa regione offre anche un entroterra lussureggiante e molto variegato. Andiamo alla scoperta dei borghi da non perdere da Levante a Ponente!

In questo articolo

Borghi della Liguria sul mare

Le Cinque Terre

La Liguria è una terra meravigliosa, ma non si può non iniziare dalle Cinque Terre, immortalate anche dall'ultimo cartone firmato Disney con "Luca". Talmente belle da essere state elette Patrimonio UNESCO, fanno parte delle Cinque Terre Riomaggiore, Manarola, Vernazza, Monterosso al Mare e Corniglia. Questi borghi sono ben collegati tra loro sia da passeggiate spettacolari a picco sul mare, sia dalla ferrovia. 

Portovenere

Alcuni pensano faccia parte delle Cinque Terre, ma questo splendido borgo è situato sulla cima del promontorio del Golfo dei Poeti. Arrampicatevi fino alla punta più alta del Castello Doria e godetevi una vista splendida!

Lerici

Tanto amato dai poeti Byron e Shelley, proprio quest'ultimo aveva anche Villa Magni. Qui però fu anche il punto dove il poeta trovò la morte a bordo della sua barca nel 1822.

Varigotti

Varigotti è un piccolo borgo appartenente al comune di Finale Ligure, nella riviera ligure di Ponente, un insieme di vicoletti, stradine e piazzette su cui si affacciano le classiche casette saracene dai colori pastello. Da percorrere il tratto di strada da Varigotti e Noli (il Malpasso) dove è possibile ammirare le alte scogliere e le insenature dove sorgono tra le spiagge più belle di tutta la Liguria. Il capo di Varigotti è un punto panoramico meraviglioso, a picco sul mare da cui si può godere della vista sulla Baia dei Saraceni.

Camogli

Altro fiore all'occhiello della Liguria, questo piccolo borgo estremamente pittoresco è davvero unico nel suo genere. Sul lungomare si trovano le tipiche case liguri addossate l'una all'altra decorate con elegantissimi trompe l-oeil.

Sestri Levante

Soprannominata la città dei due mari è un sottile lembo di terra che culmina con un promontorio che si affaccia su due suggestivi tratti di mare. Da un lato si trova la Baia delle Favole, dall'altro invece l'incantevole Baia del Silenzio

Tellaro 

Tellaro fa parte del comune di Lerici ed è stato riconociuto come uno dei Borghi più belli d'Italia. Questa frazione di Lerici si affaccia sul mare con le sue case caratteristiche e con la bellissima chiesa di San Giorgio. Un luogo incantevole, che lascia senza fiato.

Borghi della Liguria entroterra

Borgio Verezzi 

Questo piccolo paesino è stato inserito tra i Borghi più belli d'Italia. Da non perdere il centro storico sulla cima di una collina con una vista unica sul mare e perdersi tra le sue bellissime case in pietra, le stradine acciottolate e le sue bellissime grotte.

Toirano

Inserito tra le bandiere Arancioni dal Touring Club, visitate il suo piccolo centro storico ma, la cosa più bella da vedere sono le grotte di Toirano.

Apricale

Arroccato su una ripida collina, con le case scure, sembra un paese dei primi anni mille. Poi si entra nel borgo, e i tipici carugi di pietra, con le tre antiche porte ancora intatte, confermano l'atmosfera medievale. Su tutto, domina il castello della Lucertola. 

Dolceacqua

Questo luogo incantato è stato amato anche dal grande pittore Monet, con la collina che fa da sfondo a una manciata di casette e al fiume Nervia con il suo ponte romano.

Triora

È conosciuto per il paese delle streghe, infatti alcune donne di Triora nel 1588 furono vittime di uno dei più sanguinosi processi per stregoneria in Liguria. Bellissimo e affascinante, anche per gli eventi collegati al suo passato. Basti pensare che la prima domenica dopo Ferragosto, tra le vie dell'antico borgo, si svolge anche la Strigora, una festa a loro dedicata. 

Aggiornato il 09.07.2021

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli