Bimbi in viaggio

Catania con i bambini: villa Bellini, il mercato della città, piazza Stesicoro

Catania-teaser404.jpg
10 Dicembre 2012
Nostrofiglio ha chiesto a Valentina, Fortunato e al piccolo Lorenzo (15 mesi) di andare alla scoperta della Sicilia. Oggi insieme a loro andremo a visitare Catania
Facebook Twitter More

 

 

 

 

Giunti in via Etnea, ricordiamo la visita fatta lo scorso anno all’Orto Botanico della città, uno scrigno di piante provenienti da tutto il mondo e risalente addirittura al 1858!

 

 

 

Appena un po’ più giù, facciamo una capatina nel bar più famoso di Catania all’angolo con la via Umberto; proprio di fronte, immancabile è un giretto alla villa Bellini, il meraviglioso giardino pubblico riaperto a catanesi e turisti circa due anni fa dopo il restauro. Si tratta di una villa molto grande con alberi secolari e percorsi atletici, inoltre una sua particolarità è quella della data del giorno realizzata con le piante! Lorenzo nel frattempo si è addormentato, ma il momento va comunque immortalato!

 

 

 

Camminando camminando arriviamo in via Pacini, una traversina della via Etnea molto caratteristica in cui si trovano negozi di strumenti musicali e generi alimentari con prodotti provenienti dall’estero.

 

 

 

 

 

 

Percorrendo questa strada, inoltre, si arriva a piazza Carlo Alberto dove, tutte le mattine e anche il sabato pomeriggio, si svolge la celebre “Fera o luni”, il mercato della città chiamato così in dialetto siciliano in quanto un tempo aveva luogo solo il lunedì. Visitarla col passeggino non è il massimo della comodità in quanto è quasi sempre molto affollata; ci avviciniamo alla zona “frutta e verdura” e dei simpaticissimi venditori ambulanti si dichiarano volontari per una bella foto ricordo!

 

 

 

La passeggiata si fa sempre più piacevole tanto più ci addentriamo nella via Etnea, sempre affollata e ricca di negozi; tra i più importanti c’è la Rinascente, il famoso megastore che deve il suo nome all’inventiva di Gabriele D’Annunzio.

 

 

 

Andando più avanti arriviamo in piazza Stesicoro, il centralissimo luogo di ritrovo dei catanesi … Lorenzo, di sicuro, si incontrerà qui con i suoi amici del futuro!

Nella zona adiacente alla piazza è possibile ammirare la Chiesa di Sant’Agata alla fornace, la patrona della città a cui è dedicata una celebre festa famosa in tutto il mondo, e il palazzo della Borsa. Ancora, a una decina di metri dal livello stradale, si trova una parte dell’Anfiteatro Romano mentre, dall’altro lato, vi è la statua del musicista catanese Vincenzo Bellini.

 

 

 

 

 

 

Noi facciamo una pausa a un chiosco di granite, per la felicità di Lore!

 

 

 

La famiglia reporter

 

La nostra famiglia è nata il 2 settembre 2009, giorno in cui io la sottoscritta Valentina e mio marito Fortunato ci siamo sposati a Misterbianco, in provincia di Catania. Io catanese e lui di Messina, abbiamo così dato vita a un nucleo familiare multi…provinciale, ma pur sempre siciliano doc. Il 26 luglio 2011 è nato il nostro primogenito Lorenzo, un batuffolino di kg 2480 fortunatamente cresciuto in fretta e che, dallo scorso 15 settembre (giorno in cui ha iniziato a camminare), gira indisturbato per casa.

Insieme, speriamo di divertirvi con la nostra avventura da reporter!

 

Gli itinerari fatti dalla famiglia in Sicilia:

 

Tutti gli itinerari delle famiglie della sezione bimbi in viaggio