Bimbi in viaggio

Catania con i bambini: piazza Università, piazza Duomo, porta Uzeda

catania-5-2_404.jpg
19 Dicembre 2012
Avevamo Valentina, Fortunato e il piccolo Lorenzo (15 mesi) in giro per le strade di Catania. Oggi continueremo il loro itinerario. Erano in piazza Stesicoro…
Facebook Twitter More

 

Leggi la prima parte del viaggio a Catania:

Catania con i bambini, villa Bellini, il mercato della città, Piazza Stesicoro

 

 

 

Dopo la pausa relax la marcia continua e arriviamo ai cosiddetti “quattro canti”, ovvero l’incrocio della via Etnea con la via di Sangiuliano, una lunga strada che inizia dalla zona marittima della stazione e finisce con una salita ripidissima sulla piazza Dante dove si trova il Monastero dei Benedettini, oggi sede della Facoltà di Lettere.

 

 

 

 

 

 

Decidiamo di proseguire in direzione della stazione per raggiungere il Teatro Massimo Bellini, il celebre teatro dell’opera inaugurato nel 1890 con la “Norma” di Vincenzo Bellini, le cui immagini insieme a quelle de “La sonnambula”, “I puritani” e “Il pirata” sono raffigurate nel soffitto. Oggi la piazza in cui si trova il Teatro, sede anche del Palazzo delle Finanze, è un luogo di ritrovo per tantissimi ragazzi… per adesso noi ci fotografiamo col nostro piccolo ometto!

 

 

 

Tornando sulla via Etnea e sempre in discesa arriviamo in piazza Università, sede principale dell’Università degli Studi di Catania.

 

 

 

 

 

 

Il nostro Ateneo fu fondato nel 1434 e, per questo, è la più antica università della Sicilia, la tredicesima in Italia e la ventinovesima al mondo. È una delle maggiori università italiane per numero d'iscritti, al suo interno una menzione a parte merita un istituto per l'Alta Formazione Universitaria, la Scuola Superiore di Catania. La piazza è stata recentemente ripavimentata ed ha acquisito un aspetto ancora più elegante…se Lorenzo deciderà di conseguire la Laurea, come ci auguriamo, da grande molto probabilmente si farà fotografare qui con la tesi in mano!

 

 

 

 

 

 

La tappa finale del nostro itinerario catanese non poteva che essere la piazza Duomo, dove confluiscono la via Garibaldi e la via Vittorio Emanuele II. La cattedrale è in onore a Sant’Agata, la nostra patrona, all’interno della quale si trova il fercolo che viene portato per le strade in onore dei suoi festeggiamenti il 5 febbraio.

Per l’occasione, sono famosi i fuochi d’artificio che vengono sparati nel cielo della piazza gremita di tutta la cittadinanza. Nella piazza Duomo vi è il Municipio o Palazzo degli Elefanti e la Fontana dell’Amenano, detta “acqua o linzolu” per il fluire dell’acqua simile alla forma di un lenzuolo.

 

 

 

Al centro, poi, si può ammirare l’Elefante o, altrimenti detto, “u liotru”, simbolo della città, interamente in pietra lavica e sovrastato da un obelisco. Noi ci facciamo un’altra pausa in un bar nella piazza e un musicista con la fisarmonica suona per Lorenzo!

 

 

 

Adiacente alla Cattedrale vi è la porta Uzeda, ricca di negozi di souvenir: primi tra tutti, i pupi siciliani! La attraversiamo e arriviamo agli archi della marina al di sotto dei quali un tempo passava il mare, e sulla destra ci addentriamo nella “Pescheria” di Catania, detta “ a Piscaria”. Si tratta del nostro antichissimo mercato del pesce visitato da tutti i turisti per il suo folclore; tutti i banchi, sempre affollati, si trovano sotto il tunnel delle mura di Carlo V.

 

 

 

 

 

 

Per ultimo, non possiamo non parlare del mare della nostra città: abbiamo quello sabbioso della Playa, la scogliera nel lungomare di Ognina e anche la spiaggia con le pietroline nelle zone di provincia…insomma, una capatina dalle nostre parti con i vostri bimbi non sarebbe niente male!

 

 

 

 

 

 

La famiglia reporter

 

La nostra famiglia è nata il 2 settembre 2009, giorno in cui io la sottoscritta Valentina e mio marito Fortunato ci siamo sposati a Misterbianco, in provincia di Catania. Io catanese e lui di Messina, abbiamo così dato vita a un nucleo familiare multi…provinciale, ma pur sempre siciliano doc. Il 26 luglio 2011 è nato il nostro primogenito Lorenzo, un batuffolino di kg 2480 fortunatamente cresciuto in fretta e che, dallo scorso 15 settembre (giorno in cui ha iniziato a camminare), gira indisturbato per casa.

Insieme, speriamo di divertirvi con la nostra avventura da reporter!

 

Gli itinerari fatti dalla famiglia in Sicilia:

 

Tutti gli itinerari delle famiglie della sezione bimbi in viaggio