Home Bimbi in viaggio In Toscana con i bambini

Isola d'Elba, 9 cose da fare con i bambini a Natale e a Capodanno

di Sara De Giorgi - 12.12.2019 - Scrivici

isola-d-elba-2
Fonte: Ente Turismo Isola d'Elba
Volete partire per Natale o per Capodanno e visitare una meta esotica? Potete scegliere l'Isola d'Elba, che offre alle famiglie moltissime attività da svolgere anche nel cuore dell'inverno.

All'Isola d'Elba in vacanza con i bambini

Cosa fare a Natale e a Capodanno? Si può optare per una meta originale ed esotica, come, per esempio, l'isola d'Elba, che è aperta tutto l'anno ed è pronta ad accogliere i turisti anche per le vacanze di dicembre.

Si può visitare Marciana con il suo affascinante presepe vivente, si possono scoprire le miniere dell'isola o ancora provare l'esperienza del trekking, per apprezzare colori della macchia mediterranea nella stagione invernale. Queste sono solo alcune attività che si possono svolgere in questa bellissima isola toscana.

Ci sono tante strutture aperte pronte a ospitare i turisti a Natale e a Capodanno: oltre 70 tra hotel, residence, b&b, agriturismi e appartamenti, ecc. Inoltre, raggiugere l'Elba è semplice: dal porto di Piombino Marittima i frequenti traghetti portano all'isola in poco meno di un'ora di navigazione. Per chi preferisce il treno, il porto ha la sua stazione ferroviaria con collegamenti da e per le principali città e aeroporti.

Ecco, secondo l'Ente del Turismo dell'Isola d'Elba, 9 cose da fare sull'isola a Natale e a Capodanno.

Isola d'Elba con la famiglia, cosa fare a Natale e a Capodanno: 9 idee

  1. VEDERE IL PRESEPE VIVENTE A MARCIANA.
    Tra le proposte imperdibili c'è il suggestivo Presepe Vivente di Marciana: è ricreata l'atmosfera di Betlemme all'epoca della nascita di Gesù. Dalla vigilia di Natale (con repliche il 25, 26 e 29 dicembre) la storia anima strade e piazze del paese trasportando lo spettatore all'interno di una magica esperienza. Grazie alla riapertura di numerosi fondi del paese, prendono vita il fornaio, il pescatore, il fabbro, i venditori di spezie e tanti altri, che sapranno accogliere il pubblico nel loro mondo in un affascinante incontro tra tradizioni locali, storia sacra e teatro.
  2. PERCORRERE ITINERARI NELL'ELBA NAPOLEONICA, per appassionati di natura, geologia e storia.
    Si può raggiungere a Marciana il santuario della Madonna del Monte (difficoltà facile), il più importante santuario montano sull'isola, per vedere l'eremo che ospitò il soggiorno estivo di Napoleone esiliato, dove avvenne l'incontro tra l'imperatore e la sua amante polacca. L'itinerario, immerso in un castagneto, porta alla scoperta delle particolari forme di granito eroso nel corso dei millenni con forme inconfondibili come il "masso dell'Aquila", l'"Uomo Masso", la "Testa di Moro". Si può anche scegliere di raggiungere il "Bosco dell'imperatore" (San Martino) (difficoltà media), i cui sentieri sono nelle vicinanze della dimora di campagna di Napoleone. Si possono visitare le stanze della sua abitazione, "rustica" ma con tutti i comfort dell'epoca, con gli affreschi narranti le vicissitudini napoleoniche e con un invidiabile panorama. Dalla residenza si passa quindi alla "Galleria Demidoff" e si giunge alla scoperta di una delle più ampie foreste demaniali dell'isola d'Elba, dove per secoli la "lecceta" è stata trasformata in carbone dalle sapienti lavorazioni dei "carbonai" del luogo.
  3. ANDARE A FESTE E MERCATINI DI NATALE A MARCIANA MARINA.
    A Marciana Marina ci sono i seguenti eventi in programma: il mercatino di Natale (7/8 dicembre), la gara delle slitte di Babbo Natale (8 dicembre, dalle ore 14,30). In calendario dal 3 al 6 gennaio anche un seminario nazionale di musica Jazz e, il 6 gennaio, la tradizionale festa della befana. Per tutto il mese di dicembre e per le festività i bar e i ristoranti saranno aperti per accogliere i turisti. 
  4. AVVENTURARSI SULL'ANTICA FORTEZZA DEL VOLTERRAIO.
    La fortezza del Volterraio, anche d'inverno, è il sito più suggestivo e magico dell'isola, soprattutto se raggiunto al tramonto.
    La fortezza svetta dai suoi 395 metri incastonata nella roccia. Al tramonto si trasforma in una suggestiva terrazza sull'Elba e sulle altre isole dell'Arcipelago Toscano. Di fronte parte centrale dell'isola con le morbide colline, gli ampi golfi meridionali e l'inimitabile morfologia del golfo di Portoferraio con alle spalle il massiccio imponente del monte Capanne.
    Escursioni e visite guidate al tramonto o al mattino: domenica 8 dicembre ore 10, sabato 14 dicembre ore 15, domenica 22 dicembre ore 10, giovedì 26 dicembre ore 10 e domenica 29 dicembre ore 10.
  5. GUSTARE LE ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE DELL'ISOLA.
    Tante le opportunità che offre l'isola in cui i prodotti sono unici: dal cioccolato elbano di Paola Francesca Bertani di recente premiata all'International Chocolate Award, al vino realizzato in immersione come gli antichi greci di Chio da Antonio Arrighi, fino alle fragranze uniche di Acqua dell'Elba. Ci sono anche proposte per chi preferisce le attività più esperienziali. 
  6. FARE ATTIVITA' SPORTIVE E PERCORSI DI TREKKING.
    Anche d'inverno si fa sport all'isola d'Elba: c'è chi si immerge, chi va in bici, ecc. tutto l'anno, visto che il clima è generalmente mite. Per le famiglie che amano il trekking ci sono alcuni itinerari outdoor da fare. Ecco quali sono.
    - Elba all'Alba: Le Cime d'Oriente - Cavo - Rio Elba.
    Partendo prima delle prime luci dell'alba, un trekking sui rilievi del versante orientale, da Monte Grosso al Monte Capannello. Un percorso sul crinale orientale dell'Elba, con il mare ad est e ad ovest e con lo sguardo fra le isole dell'arcipelago e la costa toscana, immersi fra gli odori e i colori della bassa macchia mediterranea.
    Difficoltà: impegnativo.
    - Al tramonto: Chiessi - Semaforo Campo alle serre - Chiessi. Un emozionante itinerario tra antichi vigneti abbandonati, fino alla terrazza naturale del vecchio semaforo militare di Chiessi, una salita fra i "saltini " dove si produceva l'aleatico, classico vino elbano da assaporare in attesa del crepuscolo.
    Difficoltà: impegnativo.
    - Cromoterapia naturale: Innamorata - Miniera del Vallone.
    Partendo dalla spiaggia che evoca leggende di pirati e fanciulle innamorate, un cammino verso i giacimenti ferrosi tra i più ricchi di colori e forme presenti all'Isola d'Elba. Come i veri minatori, alla ricerca dei tesori nascosti del sottosuolo. Da osservare sul percordo il verde della macchia mediterranea, i fiumiciattoli azzurri, i laghetti dal colore rossastro, ecc.
    Difficoltà: facile.
  7. VEDERE IL MARE D'INVERNO E PASSEGGIARE SULLA RIVA.
    Si può fare una lunga passeggiata in riva al mare, d'inverno. All'isola d'Elba, con le sue 200 spiagge, c'è solo l'imbarazzo della scelta: da La Biodola a Cavoli, da Padulella a Sansone, dalla sabbia alle rocce, anche d'inverno il mare all'Elba è sempre più blu. 
  8. FARE UN TOUR NELLE MINIERE DI FERRO.
    La miniera di magnetite del Ginevro è il giacimento più grande d'Europa ed è considerata una riserva strategica di ferro dallo stato italiano, tanto da essere tutt'ora tutelata per la sua importanza.
    Muniti di caschetto e di spirito d'avventura, grazie all'aiuto delle guide, si potrà scendere "nella pancia dell'isola" immergendosi in una visita esperienziale. Sono previsti due percorsi: quello quota +6 pianeggiante e adatto a tutti, o quota -24, che prevede la discesa di 220 scalini. Le miniere di Capoliveri sono aperte nei giorni 28 dicembre 2019, 2 e 4 gennaio 2020, sempre di mattina.
  9. E SOLO PER I GENITORI: GUSTARE L'ALEATICO, L'ANTICO VINO CHE DISCENDE DAGLI ETRUSCHI.
    Si dice che l'aleatico sia un vino che fa perdere la testa. La sua origine si perde nelle origini dell'isola: già gli etruschi avevano creato delle vasche per la raccolta dell'uva. Napoleone ne divenne un grande appassionato.
    Questo nettare dal colore brillante è particolarmente pregiato perché realizzato secondo un processo rigorosamente naturale, tramandato da generazioni: si produce soltanto con l'essiccazione degli acini di vite aleatico. Da provare!

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli