Home Bimbi in viaggio In Umbria con i bambini

I 5 borghi più belli da visitare in Umbria

di valentina vanzini - 11.05.2022 - Scrivici

gubbio
Fonte: Shutterstock
L'Umbria è una regione ideale dove trascorrere le vacanze con i bambini. Ma quali sono i 5 borghi più belli da visitare? Ecco il nostro elenco!

Se avete pensato di organizzare una vacanza in Umbria con i vostri bambini non avrete che l'imbarazzo della scelta con tutte le località da visitare! Assisi, Gubbio, Perugia, Spello, Montefalco, Narni, Orvieto sono solo alcuni dei borghi e paesi da vedere almeno una volta nella vita. Venite con noi!

In questo articolo

Borgo di Todi

Nota come la città più vivibile del mondoTodi è una cittadina medievale bellissima ed elegante, che sorge in cima ad una collina da dove domina la valle del Tevere. La cittadina è circoscritta tra tre cerchia di mura (etrusche, romane e medievali) che racchiudono innumerevoli tesori.

  • Piazza del Popolo: cuore pulsante della cittadina, qui si affacciano alcuni degli edifici più importanti del centro storico
  • Palazzo Comunale: nato dall'unione del Palazzo del Popolo qui si trovano il Museo lapidario, la Pinacotca Civica e il Museo Etrusco Romano
  • Il Duomo: costruito sui ruderi del tempio dedicato al dio Apollo, presenta una bellissima e lunga gradinata con la facciata di origine romanica.

Borgo di Spello

Spello è uno dei borghi più affascinanti e meravigliosi d'Italia, conosciuto per le splendide Infiorate realizzate durante il Corpus Domini e pronte a colorare le vie del centro storico. Il cuore del borgo è una bellezza da scoprire, un passo dopo l'altro.  

  • Le porte: fra le bellezze del borgo ci sono le sue mura che risalgono ai tempi dei Romani e sono conservate alla perfezione. Sulle cinta ci sono varie porte, le più famose sono Porta Consolare, Porta Venere, le Torri di Propezio e Porta Urbica
  • I vicoli in fiore: nei mesi di giugno e luglio, Spello prende parte a una manifestazione chiamata "Finestre, Balconi e Vicoli fioriti" dove gli abitanti partecipano a una divertente sfida, abbellendo vicoli, angoli e balconi con i fiori.  
  • Chiesa di Santa Maria Maggiore: nell'edificio sacro si può trovare un vero e proprio tesoro dalla cappella Baglioni con le maioliche di Deruta agli affreschi del Pinturicchio.

Borgo di Norcia

Norcia è conosciuta come la città natale di San Benedetto e patria del Tartufo Nero. Lo splendido borgo si trova in provincia di Perugia dentro il comprensorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

  • La Piazza San Benedetto e il centro storico: nella piazza potrete ammirare il Palazzo Comunale del XIII secolo con Loggia, Scalinata e Torre Campanaria.
  • mura di cinta
  • assaggiate il prosciutto di Norcia IGP e i saporiti salumi.
 

Borgo di Gubbio

Gubbio è un villaggio medievale suggestivo, considerato come la patria di San Francesco.

  • Il Teatro Romano: costruito nel I secolo a. C. , presenta blocchi in pietra calcarea. Originariamente poteva accogliere 7. 000 spettatori, oggi si può ancora percepire lo splendire passato.  
  • La città dei matti: il borgo viene definito come la città dei matti per via della spiccata imprevedibilità degli abitanti. Per ottenere la patente da Matto è necessario fare be 3 giri passando intorno alla Fontana del Bargello.
  • Palazzo dei Consoli: si tratta dell'antico palazzo di Governo che attualmente ospita il Museo e la Pinacoteca Comunale e conta una bellissima loggia panoramica.
  • La Chiesa di San Giovanni: creata nel XII secolo, è diventata celebre grazie alla serie televisiva Don Matteo con protagonista Terrence Hill




Borgo di Corciano

A metà strada fra Perugia e il lago Trasimeno spicca Corciano, uno dei borghi medievali più belli dell'Umbria. Due le porte che consentono l'accesso al paese: Porta Santa Maria sul lato meridionale e Porta San Francesco su quello opposto.

  • palazzo del Capitano del Popolo, risalente al XV secolo
  • il Palazzo dei Priori
  • Palazzo della Mercanzia
  • il palazzo municipale, residenza dei duchi della Corgna (XIV secolo)
  • il pozzo a pianta circolare della fine del XV secolo recante lo stemma comunale
  • S. Maria Assunta (XIII secolo), che ospita l'opera del Perugino "l'Assunta" del 1513.
  • San Cristoforo (XVI secolo).
  • La chiesa e l'ex convento di San Francesco.
  • Sant'Agostino.
  • S. Maria del Serraglio.

Disclaimer: alcuni luoghi e attrazioni citati nell'articolo potrebbero essere chiusi o aver subito variazione d'orario per l'emergenza Covid-19. Consultare sempre i siti di riferimento per verificare prima di mettersi in viaggio con i bambini. Il nostro intento è quello di svelare luoghi nascosti dell'Italia, borghi e località sconosciute per viaggiare in prossimità quando si potrà farlo con maggiore leggerezza. Per questo continueremo a dare dei consigli in merito alle famiglie che non vedono l'ora di ricominciare!

 

Aggiornato il 28.07.2021

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli