Home Bimbi in viaggio

Carta di identità del neonato e del bambino

di Luisa Perego - 03.05.2022 - Scrivici

carta-identita-neonato
Fonte: shutterstock
Carta identità neonato: Come si fa la carta di identità di un minore? Quando si può fare? Che documenti servono? Quanto dura? Cosa dice la nuova legge

Carta identità neonato

La carta di identità del neonato? Si può fare da subito e ha una validità di 3 anni. Vediamo come si fa la carta di identità del nostro bimbo, così da poter organizzare con largo anticipo le nostre vacanze insieme a lui.

In questo articolo

Nei Paesi dell'Unione europea i minori viaggiano con la carta d'identità.

Carta identità bambini nuova legge

Il Decreto-legge 70/2011 (convertito in legge n. 106/2011), ha eliminato il limite minimo di 15 anni di età per il rilascio della carta di identità. A partire da maggio 2011, essa può essere richiesta fin dalla nascita.

E a partire dal 26 giugno 2012 tutti i minori possono viaggiare fuori dall'Italia soltanto con un documento di viaggio individuale: carta d'identità per i Paesi dell'Unione europea e passaporto fuori Europa. Non sono quindi più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori.

A che eta si fa la carta d'identità?

Fino a qualche tempo fa bisognava aspettare i 15 anni per poter fare la propria carta di identità. Ma con le regole che sono in vigore ormai da alcuni anni, questo limite è stato abolito ed è, quindi, possibile richiedere la carta di identità anche per i neonati.

Dove si richiede e documenti da presentare

Dove si richiede

La carta d'identità si richiede all'ufficio anagrafe del comune di residenza.

Documenti da presentare

Serve una foto a colori, per il rilascio della carta deve essere presente sia il minore sia i genitori. Basta un solo genitore se l'altro compila l'atto di assenso (da ritirare all'ufficio anagrafe o a questo link) per il rilascio della carta d'identità del figlio minore + fotocopia fronte/retro di un documento di identità.

Validità

La carta d'identità dei minori:

  • fino a tre anni è valida per tre anni
  • dai tre ai 18 anni è valida cinque anni
  • 10 anni per i maggiorenni.

Per il minore di 14 anni, l'uso della carta di identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato – su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari – il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato. A richiesta la carta d'identità valida per l'espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni 14 può riportare il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. Tale dicitura potrà altresì essere aggiunta anche sui documenti già rilasciati.

Carta di identità elettronica per bambini

La Carta di Identità Elettronica è un documento di riconoscimento che può essere rilasciato ai cittadini italiani minorenni fin dalla nascita. I minori possono richiedere il documento valido per l'espatrio se entrambi i genitori sono presenti al momento dell'emissione della CIE.

La carta d'identità per minori ha le seguenti validità:

  • 3 anni per i minori di 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa fra 3 e 18 anni.

A partire dai 12 anni compiuti al minore sono rilevate due impronte digitali e dovrà appore la propria firma grafica sul documento.

Per i minori di 14 anni è possibile richiedere anche l'indicazione dei nomi dei genitori, o di chi ne fa le veci, sul retro del documento.

Revisionato da Francesca Capriati

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli