Home Bimbi in viaggio

Maldive con i bambini: le vere vacanze da sogno

di Viola Stellati - 20.02.2023 - Scrivici

maldive-con-i-bambini
Fonte: Shutterstock
Un viaggio alle Maldive con i bambini è un sogno che si avvera: dove andare e quali esperienze fare in compagnia dei più piccoli

In questo articolo

Maldive con i bambini

Tutti ci meritiamo almeno una settimana all'anno di vacanze in paradisi tropicali. Il problema è che quando ci sono i figli è un po' più complicato organizzarle. Ma non è il caso di un viaggio alle Maldive con i bambini, soprattutto a quelli a cui piace divertirsi e che hanno uno spirito di avventura.

I resort delle Maldive

Partiamo dal presupposto che l'arcipelago delle Maldive si trova nel bel mezzo dell'Oceano Indiano e che è costituito di 1087 isole (20 sono atolli) di cui soltanto 220 permanentemente abitate.

Va da sé che sono numerosissimi i resort presenti, molti dei quali attrezzati per accogliere le famiglie: spiagge con giochi, animazione, attività sportive anche per i più piccoli e, al contempo, tante opportunità per i genitori di regalarsi qualche momento di assoluto relax.

Ci sono resort di lusso con proposte di animazione che partono dai dodici mesi e che dividono i bambini per fasce di età; resort family-friendly totalmente immersi nella natura e dove vengono proposte attività "in famiglia"; e guest house dai prezzi accessibili a tutti e decisamente più autentiche.

Cosa fare alle Maldive con i bambini

Il restor o la guest house in cui alloggiare va scelto con cura, ma ciò non toglie che praticamente tutti offrano numerose attività da fare alle Maldive con i bambini.

Innanzitutto, il mare da queste parti, oltre a essere bellissimo, è sempre calmo e tiepido, la spiaggia non scotta nemmeno sotto il sole di mezzogiorno, l'acqua è generalmente bassa e quindi perfetta per i primi bagni.

Inoltre, i più piccoli insieme agli adulti possono infilarsi una maschera per andare a osservare pesci tropicali, squali, mante e delfini e molto altro ancora.

Ma non solo: alle Maldive con i bambini è possibile anche salire a bordo dei "Whale Submarine", al largo di Malè. Si tratta di un sottomarino che permette di fare una gita divertente negli abissi maldiviani.

Un tour che dura circa tre ore e che si rivelerà un'esperienza straordinaria.

Da queste parti i più piccoli posssono persino osservare animali incredibili come iguane, gechi, topolini di palma e volpi volanti. E poi bellissime tartarughe: delle sette specie di tartarughe marine nel mondo, cinque vivono proprio qui.

Un'altra esperienza da fare da queste parti è una gita su un dhoni, tipica barca di legno utilizzata per la pesca e per il trasporto di merci e passeggeri.

Infine il surf: non c'è resort turistico che non offra la possibilità di imparare. Alle Maldive con i bambini, quindi, bisogna assolutamente surfare.

Come scegliere la perfetta isola/atollo

Abbiamo capito che le Maldive con i bambini sono un'ottima idea di viaggio, ma come scegliere la giusta isola o atollo dove soggiornare?

La verità è che è una decisione strettamente personale in quanto non esisterà mai un'isola perfetta per qualsiasi bambino. Secondo il nostro parere, però, conviene tenere a mente le seguenti variabili:

  • il tipo di trasferimento utilizzato tra barca, idrovolante o volo interno;
  • isola grande o isola piccola: la prima offre più possibilità in caso di maltempo, la seconda è molto probabilmente più selvaggia e avventurosa;
  • resort o guest house: il primo è sicuramente più comodo e più gestibile per i genitori; la seconda è più autentica e genuina perché si vive a contatto con la popolazione locale.

Viaggio alle Maldive con i bambini: documenti e info utili

Maldive in famiglia | Shutterstock

Il Malé International Airport è il solo punto di accesso internazionale per viaggiare alle Maldive con i bambini. Gli unici voli diretti dall'Italia per le Maldive (e viceversa) partono da Roma e sono gestiti Ita Airways.

Le navi cargo normalmente non accettano passeggeri. Gli yacht privati possono circolare solamente con permessi speciali molto cari, perché i fondali sono pericolosi e delicati.

Per volare alle Maldive con i bambini è necessario - dal 5 gennaio 2016 - il possesso di un passaporto elettronico con validità residua di almeno 1 mese. Tuttavia, considerando la possibilità che siano necessari voli con scalo, si consiglia di viaggiare con passaporto avente una validità residua di almeno sei mesi.

Il visto turistico di 30 giorni è obbligatorio ed è concesso direttamente in aeroporto al momento dell'ingresso nel Paese. Può essere esteso per ulteriori 60 giorni per un totale di 90. Per ottenere il visto d'ingresso (in caso di viaggi non organizzati da tour operator) è richiesta una prenotazione confermata presso una delle strutture alberghiere.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli