Veneto

Caorle, 10 cose da non perdere con i bambini

caorle-14
11 Luglio 2013
Ecco la nostra agenda delle dieci cose da non perdere durante una vacanza nella laguna di Caorle con i bambini. Il paradiso di spiagge di sabbia e fondali bassi, perfetto per famiglie con bimbi.
Facebook Twitter Google Plus More

“Volavano alti nel cielo i germani reali e i codoni si alzavano all'improvviso dai canneti verso spazi eterni; guizzava il cefalo a mezz'aria ricadendo nell'acqua e le anatre si perdevano nei giochi di ali e di luci...”. Mentre uno dei pochi ponti che si apre ancora manualmente lascia passare la motonave “Arcobaleno” racconto ad Alice, mia figlia, dello scrittore americano che si era innamorato di questo paesaggio incontaminato, fatto di silenzi, pochi capanni di pescatori e tanta natura.

La laguna di Caorle è stata immortalata da Ernest Hemingway in uno dei suoi romanzi “Di là del fiume e tra gli alberi” durante gli anni trascorsi qui.

E’ incredibile come basti lasciarsi indietro le casette colorate e il porto della vivace cittadina veneta per inoltrarsi in un mondo che pare altra cosa rispetto al vociare della lunga spiaggia dove si susseguono ombrelloni colorati e alberghi.

Questa zona è organizzata per essere un paradiso soprattutto per famiglie e bambini: le spiagge di sabbia, i fondali bassi, ogni tipologia di servizio a disposizione, tanti ristoranti e piste ciclabili da affrontare in bicicletta o con un divertente risciò familiare.

TI POTREBBE INTERESSARE 25 IDEE VACANZE PER LA FAMIGLIA E LA SEZIONE BIMBI IN VIAGGIO

Ecco la nostra agenda delle dieci cose da non perdere durante una vacanza da queste parti.

  1. Dedicate un’intera giornata a mare e spiaggia. A Caorle potete scegliere se dirigervi verso Ponente o Levante. Il mio consiglio? Levante, la mezzaluna delimitata da un lato dal Santurio e dall’altro dall’inizio della laguna è spettacolare.

  2. Dirigetevi verso il porto e prenotate una gita in laguna alla scoperta dei casoni, i tradizionali capanni dei pescatori. A disposizione il classico bragozzo “Serenissima” oppure la più comoda motonave “Arcobaleno”.

  3. Affittate un Riscio’ da Enza (www.caorlebike.it) e pedalate a zonzo costeggiando il lungomare e la laguna.

  4. Sorseggiate uno spritz nel centro storico e poi gustatevi una generosa porzione di calamari da passeggio, un vero must a Caorle.

  5. Oggi gita! Venezia dista meno di 60 chilometri: si parte direttamente da Caorle in motonave e si arriva in piazza San Marco.

  6. Approfittate delle piste ciclabili disseminate fuori dalla cittadina verso le campagne, la più famosa “Giro Livenza”: i paesaggi verdi, fatti di vecchi casali e campi di girasoli sono un ottimo modo per trascorrere il pomeriggio.

  7. Voglia di un parco divertimento formato famiglia? Bene, trascorrete la giornata al Parco Aquafollie.

  8. Il Veneto è una regione ancora splendidamente rurale: organizzate una visita coi bambini presso una delle fattorie didattiche vicine. Qualche esempio? Al Doge, ad Eraclea, La Via Antiga a Torre di Mosto e Lemene a Caorle.

  9. Caorle è anche storia: camminate tra le strette vie e le case multicolor del centro, fermatevi a visitare la Cattedrale in stile bizantino, caratterizzata dal campanile cilindrico (e un po’ pendente), percorrete a piedi il lungomare della Scogliera Viva, con scogli scolpiti di anno in anno da artisti e ammirate il panorama dal Santuario della Madonna dell’Angelo.

  10. 10) La cucina a Caorle e dintorni è fatta di ricette tradizionali. Sedetevi in uno dei tanti ristoranti del centro oppure optate per una trattoria o agriturismo in campagna. Da non mancare? Gli antipasti di pesce, dalle sarde in saor al baccalà ai canestrelli e cappelunghe alla griglia, ai primi, come spaghetti alla busera o zuppe di pesce, alle grigliate di costa o pesce.

Info su Caorle

Il portale della città: http://caorle.eu/

A zonzo col Risciò: www.caorlebike.it

La gita in laguna: http://www.motonavearcobaleno.com/

I ristoranti: L’Anguilla (Caorle), Da Dino (Caorle), buono il suo cartoccio da passeggio, Da Luigi (Torre di Fine), su ordinazione, minimo per 4, “I Rovinassi”, trionfo di spaghetti e pesce.

Ti potrebbe interessare:

LEGGI ANCHE DECALOGO DEI BAMBINI AL SOLE E COME EVITARE IL RISCHIO CONGESTIONE

NEL FORUM I CONSIGLI DELLE MAMME SULLE VACANZE CON I BAMBINI

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. Spiagge a misura di bambino