In viaggio

Agordino e Dolomiti: un itinerario (sconosciuto ma stupendo) da fare con i bambini

passofedaia
18 Giugno 2019
 Alla scoperta insieme a tutta la famiglia di uno dei panorami più belli (e meno conosciuti) delle Dolomiti. Oggi viaggeremo nell'Agordino in passeggino o zaino portabimbo insieme al portale Babytrekking.
Facebook Twitter Google Plus More

L’Agordino è uno dei più bei territori delle Dolomiti. Si estende da Agordo, centro maggiore, per arrivare sino ad Arabba transitando per Alleghe. Racchiude anche le stupende valli laterali del Biois (con Falcade) e Pettorina, che giunge sino a Passo Fedaia, al cospetto della Marmolada. Un gioiello che in molti frequentano ma che rimane sconosciuto ai più… E proprio per questo Babytrekking.it, da anni punto di riferimento per chi ama i viaggi in montagna con tutta la famiglia, ci guida alla scoperta di uno dei suoi ristori più panoramici, Malga Laste. Alla scoperta di questo itinerario consigliato con i bambini.

 

Alla scoperta di un tesoro nascosto nelle Dolomiti

Come raggiungere l'inizio dell'itinerario

Lungo la strada che collega Caprile a Digonera, ad un certo punto sarà necessario seguire la deviazione per Laste, splendido paesino abbarbicato sulla montagna ma dal panorama davvero eccezionale.

 

Una volta conquistato, bisogna proseguire sino al Rifugio Migon su una forestale sterrata, e quindi parcheggiare.

Si lascia l'auto e si cammina per circa un'ora

Dopo un iniziale tratto pianeggiante nel bosco, ecco che la via inizia a salire lasciandosi alle spalle pini e abeti per mostrare una splendida vista su Civetta e Pelmo, simboli delle Dolomiti Bellunesi. In poco più di un’oretta di facile silvo-pastorale, Malga Laste sarà conquistata: da qui si può ammirare uno dei panorami più belli (e meno conosciuti) delle Dolomiti.

 

Lo sguardo può spaziare dalle vette dell’Alta Badia sino al Lagazuoi e le Tofane, raggiungendo il già menzionato Pelmo. A coronare il tutto, una sosta rigeneratrice con piatti tipici non può certo mancare!

 

Questo itinerario è uno dei tanti consigliati da Babytrekking e raccolti in una guida i 74 itinerari più belli da percorrere con passeggino o zaino portabimbo: Babytrekking in Dolomiti e dintorni, edito da Vivi Dolomiti.

 

“Dopo il successo del blog – dichiara Azzurra Forti, autrice della guida – ho pensato di mettere anche su carta le esperienze raccolte in tutti questi anni in montagna. Vorrei che questa guida fosse di supporto per tutti quei genitori, e sono davvero parecchi, che desiderano camminare in mezzo a magnifici panorami assieme ai propri figli in tutta tranquillità e sicurezza. Non dimentichiamo, infatti, che quando si parte per un’escursione in montagna, soprattutto quando ci sono bambini, bisogna prepararsi bene e lasciare da parte l’improvvisazione”.