Home Bimbi in viaggio

Thailandia: consigli per famiglie

di Luisa Perego - 17.02.2023 - Scrivici

thailandia-famiglia
Fonte: shutterstock
Che cosa vedere, dove pernottare, dove andare, che cosa visitare. Oggi il nostro focus andrà sulla Thailandia: consigli per famiglie

In questo articolo

Thailandia con i bambini

35mila templi e 27mila varietà di orchidea. 102 parchi nazionali, di cui 18 marini, 122 riserve naturali, 57 orti botanici e 1220 riserve forestali. Gente cordiale, che adora i bambini. Nella cultura tradizionale thailandese, il nucleo familiare è importantissimo, per questo i bimbi sono così ben visti. Questo rende la Thailandia una destinazioni da tenere in considerazione per una vacanza in famiglia.  

Ma tra tutte le possibilità che la Thailandia può offrire, come scegliere la destinazione giusta? Per aiutarvi, abbiamo messo insieme alcuni suggerimenti. 

A Bangkok con i bambini

Ok, si atterra a Bangkok? Che cosa fare poi? Mare? Templi? Restare nel caos della città? Si può fare tutto quello che si vuole. Se prima di spostarvi verso altre mete volete fare qualche giorno nella capitale della Thailandia, ecco che cosa vedere insieme ai bambini.

Scegliete un mezzo per spostarvi

Spostarsi in città è un vero caos, ma il mezzo di trasporto può essere una vera esperienza.

  • Provate a fare un breve spostamento in una strada secondaria su un tuk-tuk, tipico mezzo di trasporto locale. I bambini impazziranno. 
  • Potete anche scegliere di muovervi con i klong taxi: attraversano i canali della capitale.
  • È anche possibile prendere lo skytrain di Saphan Taksin e affittare una barca da lì a Chinatown, o alla zona di Khao San Road. Lo stesso skytrain è un'esperienza (e ha l'aria condizionata).

Il mercato galleggiante, Tonkhem Canal Floating Market

Assolutamente imperdibile è il Tonkhem Canal Floating Market: tutte le merci qui si vendono a bordo di barche e si può fare un giro nel canale. Si trova nel cuore della città, in Sukhapibal Road.

Si può anche scegliere di dare da mangiare ai pesci gatto o liberare i pesci portafortuna. 

I templi di Bangkok

Ne segnaliamo due in particolare:

  • il Grand Palace (il Palazzo Reale), con edifici e templietti colorati. Da non perdere il Wat Phra Kaeo, il Tempio di Buddha di Smeraldo.
  •  il Wat Pho: qui si trova il Buddha gigante di 46 metri.

Ocean World

 Questo immenso acquario si estende su circa 10.000 metri quadrati con centinaia di specie diverse.

Ci sono anche film 4D ed esperienze subacquee.

Il Chatuchak Weekend Market

Per chi ha dei ragazzini, questo mercato è il più grande all'aperto del mondo. Si estende su una superficie di 35 ettari  con oltre 15.000 tra negozi e bancarelle capaci di accogliere oltre 200.000 visitatori ogni giorno.  Inizia ad animarsi già dal venerdì pomeriggio.

Le isole e le località marine

Le isole e le località marine thailandesi più celebri mettono a disposizione tutti gli ingredienti per rendere estremamente piacevole una vacanza familiare.

  • Con una vasta gamma di alloggi tra cui scegliere, un numero infinito di ristoranti e tantissime cose da vedere e da fare lontano dalla spiaggia, Koh Samui, Koh Chang, Krabi e Phuket sono perfette.
  • Khao Lak è un'altra scelta eccellente per la piacevole atmosfera familiare.
  • Chi cerca novità e un po' di avventura può optare per alcune delle destinazioni balneari thailandesi meno conosciute come Chumphon o Khanom.

Le attività per famiglie

Le attività che si possono fare a Chiang Mai

  • Incontrare  gli elefanti. Ci sono modi etici per avvicinarsi agli elefanti, ad esempio una visita ad un santuario come l'Elephant Nature Park a Chiang Mai, dedicato al salvataggio di pachidermi feriti e maltrattati. Invece di cavalcarli, si possono osservare e nutrire. Potete anche decidere di soggiornare a Elephant Hills, un lussuoso campo tendato situato nel bellissimo Parco Nazionale di Khao Sok. Prendendo ispirazione dalle riserve dei safari africani, Elephant Hills offre un'esperienza immersiva nella giungla che combina lusso e turismo responsabile. Imparerete a conoscere la vita del villaggio locale e gli sforzi per la sua conservazione e, sebbene sia severamente vietato cavalcare gli animali, ci sono 11 elefanti che potrete vedere vagare liberamente, nutrire e lavare. Non solo, osservare la fauna è una parte importante delle vacanze in famiglia e i bambini rimarranno incantati dalla quantità di animali selvatici che vedranno nel Parco Nazionale di Khao Sok, un luogo che potrebbe essere uscito direttamente dalle pagine del Libro della Giungla.
  • Catmosphere - Cat Cafe. Sempre a Chiang Mai, per rilassarsi, è possibile sorseggiare un caffè in questo bar per gatti. Un tipo di intrattenimento diventato molto popolare in tutto il sud-est asiatico...
  • Se volete fare qualcosa di diverso, perché non uscire in campagna per scoprire le colline del nord della Thailandia? Ci sono villaggi con gruppi di minoranze etniche che vivono tradizionalmente in aree montuose, ognuna con la propria cultura, costumi e lingua.
    Un'immagine comune nei villaggi delle tribù è quella dei bambini che giocano insieme. È una delizia culturale semplicemente osservare come si svolge la vita quotidiana in un villaggio. Soggiornare presso una di queste famiglie è un'esperienza interculturale unica nella vita da condividere in famiglia.
  • Una attività rilassante per i bambini a Chiang Mai è fare una gita in barca lungo il fiume Mae Ping. Questo è un ottimo modo per trascorrere il pomeriggio: osservando lo scenario cambiare lungo il fiume mentre si naviga, hotel, templi, case tradizionali in teak e paesaggi rurali.

Fauna selvatica al Parco Nazionale di Khao Yai

Sono diverse le opportunità per osservare la fauna selvatica in Thailandia, incluso il Parco Nazionale Khao Yai.

Il Parco Nazionale, è a circa 3 ore di strada dalla Capitale, si trova a cavallo di quattro delle province nord-orientali della Thailandia e presenta un lussureggiante paesaggio montano costellato di magnifiche cascate. L'area ospita oltre 300 specie di uccelli e quasi 70 specie di mammiferi, tra cui elefanti, gibboni, orsi e cervi.

Assaggia i frutti esotici in un mercato galleggiante

È probabile che anche i bambini più esigenti rimangano rapiti da tanti frutti esotici mai visti ed assaggiati prima. I mercati galleggianti sono un luogo affascinante per i più piccoli. Molti dei migliori si trovano a Bangkok e dintorni, incluso il mercato galleggiante di Damnoen Saduak, appena a ovest della capitale thailandese nella provincia di Ratchaburi.

Vedere le case sul fiume innalzate su palafitte con i contadini che vendono i loro prodotti e altre merci sulle barche di legno è un'istruzione in sé. Proverete qualcosa mai sperimentata prima coinvolgendo i bambini a fare lo stesso. Il colorato mercato è pieno zeppo di venditori che cucinano piatti thailandesi o vendono prodotti mentre remano sul fiume con le proprie barche. E' molto divertente comprare dei souvenir o farsi servire un pasto da una barca tramite una canna da pesca.

Esperienze a Phuket (non solo spiagge!)

Phuket è famosa per le sue spiagge, ma ci sono così tante attività per famiglie sull'isola da renderla un'ottima scelta per una vacanza con bambini. Questi sono i nostri migliori consigli.

Potete:

  •  visitare le cascate di Bang Pae, a nord di Phuket. Il parco è bello, immerso in una meravigliosa foresta ed un vero toccasana nelle giornate particolarmente calde. La passeggiata per raggiungere le cascate è alla portata di tutti ed all'inizio della camminata si trova il centro di riabilitazione dei Gibboni, molto interessante per i bambini. Portate con voi il repellente per le zanzare.
  • è anche possibile vedere una casa costruita sottosopra. A Baan Teelanka, la casa è capovolta, come anche tutti i suoi arredi.
  • divertirsi allo Splash Jungle Waterpark, all'interno della Grand West Sands Villa Phuket sulla spiaggia di Mai Khao. Un fiume, giostre d'acqua, scivoli d'acqua e una piscina a onde.
  • fare surf alla Surf House Phuket. Se preferite distendervi e rilassarvi, c'è un bar ed un ristorante adiacente dove sostare mentre i più piccoli possono provare il surf sotto la supervisione di esperti.
  • il mercato del pesce di Rawai è nato come un modesto villaggio di pescatori dove si comprava del pescato locale da portare a casa. La spiaggia di Rawai nell'estremo sud di Phuket è anche conosciuta come Sea Gypsy Village ed è sempre stata un'attrazione esotica.

Hotel per famiglie

Alcuni dei migliori hotel per famiglie si trovano sulle isole Samui e Phuket. E sulla terraferma, Hua Hin è un'altra buona scelta per una vacanza al mare in famiglia.

Hua Hin è a sole 3 ore di strada da Bangkok, il che la rende una valida opzione per una vacanza combinata con la capitale thailandese.

Queste sono alcune delle scelte top dell'ufficio del turismo thailandese di hotel per famiglie in Thailandia:

Anantara Mai Khao Phuket Villas, Phuket

Questa proprietà lussureggiante si trova sulle sabbie di Mai Khao Beach con ville spaziose e piscine private. I bambini possono divertirsi con tutti gli intrattenimenti e le attività offerte dal Turtles Club, come arti e mestieri ed escursioni nella natura. E gli adulti possono godere di trattamenti termali all'avanguardia o una serata fuori sorseggiando cocktail e cenando con tapas in stile thailandese al The Tree House.

Santiburi Beach Resort, Golf & Spa, Ko Samui

Per le famiglie che cercano un mix di tempo in spiaggia, golf e trattamenti termali, il Santiburi Beach Resort a Koh Samui è l'ideale. Dispone di un centro attività dedicato ai più piccoli, tra cui ping pong, freccette e una sala con videogiochi e PlayStation, oltre ad offrire divertenti laboratori, lezioni e sport. I genitori apprezzeranno i massaggi termali e le lussuose piscine.

Centara Grand Beach Resort & Villas, Hua Hin

Soggiornare al Centara Grand di Hua Hin consente a tutta la famiglia di apprezzare gli splendidi giardini di questo elegante hotel. Facile da raggiungere da Bangkok, questa struttura fronte mare in stile coloniale offre numerose attività di intrattenimento. Con quattro splendide piscine, programmi speciali pensati per bambini e adolescenti, una selezione di campi da golf nelle vicinanze e trattamenti termali di lusso, il Centara Grand Beach Resort & Villas dovrebbe rendere felice tutta la famiglia.

Quando andare in Thailandia

Il periodo migliore per andare è da novembre a marzo. La stagione umida, quella dei monsoni e delle piogge va da giugno a ottobre. 

Come raggiungere la Thailandia

La maggior parte dei voli europei arriva all'Aeroporto Internazionale Suvanrnabhumi (Bangkok).

Dal 1° giugno 2022 non è più necessario il Green Pass per entrare nel Paese. Dalla sito della Farnesina viene raccomandata la stipula di una polizza assicurativa sanitaria dato che i costi delle strutture sanitarie locali sono elevati.

Attualmente non ci sono posti sconsigliati a causa della poca sicurezza.

La moneta locale è il baht.

Documenti e visti per cittadini italiani

Per entrare in Thailandia è necessario il passaporto,  con almeno sei mesi di validità residua. Per i cittadini italiani non è necessario il visto di ingresso per turismo per soggiorni inferiori a quarantacinque giorni.   

Vaccini

E' obbligatorio il vaccino contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori superiori all'anno d'età provenienti da Paesi in cui la febbre gialla è a rischio trasmissione, nonché per i viaggiatori che abbiano anche solo transitato per più di 12 ore nell' aeroporto di un Paese in cui la febbre gialla è a rischio trasmissione. Per informazioni su ulteriori vaccinazioni raccomandate ma non obbligatorie, si consiglia di consultare il proprio medico.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli