Valtellina

Valtellina, 4 attività da fare d'estate con i bambini

Di Sara De Giorgi
valtellina
15 Giugno 2018
Siete desiderosi di un po' di svago in mezzo alla natura, tra relax e divertimento? In Valtellina adulti e bambini possono riscoprire il piacere di una vacanza tra montagne, ampie vallate e corsi d’acqua. Ecco quattro attività consigliate alle famiglie
Facebook Twitter Google Plus More

In Valtellina la natura regala viste panoramiche incredibili. Si tratta di un vero paradiso terrestre dove adulti e bambini possono riscoprire il piacere di una vacanza tra montagne, ampie vallate e corsi d’acqua divertendosi e rilassandosi.

Ecco quattro attività consigliate dall'Ente del Turismo della Valtellina, se si decide di visitare questa splendida regione in estate:

 

 

1) Percorsi meravigliosi da fare in bicicletta e campus estivo

 

 

Sono disponibili per i bambini corsi di Mountain bike presso il "Bike Skill Center" di Livigno aperto dal 10 giugno al 10 settembre. Istruttori qualificati insegnano ai più piccoli a prendere confidenza con le due ruote. Seguono lezioni sul pump-track e tante gite all’aria aperta.

 

Per l’estate 2018 la Mello Kids Mountain School presenta il "Campus Estivo" aperto a tutti i visitatori dai 6 ai 17 anni. Dal 10 giugno al 14 luglio, infatti, bambini e ragazzi potranno vivere una settimana a diretto contatto con la natura della Val Masino e della Val Di Mello tra scalate, passeggiate e bagni nel fiume in compagnia di guide alpine professioniste. Chi ama il brivido, in totale sicurezza, può mettere alla prova coordinamento ed equilibrio provando Aerobosco, il nuovissimo parco avventura di Bema, immerso nel verde del Parco delle Orobie, a 9 km da Morbegno.

 

Vicino c'è anche Larix Park di Livigno, primo parco di divertimento arboreo della Valtellina. Qui i ragazzi potranno camminare da un albero all'altro su travi basculanti, barili sospesi e passerelle: percorsi a mezz’aria per una vacanza all'insegna dell'avventura!

 

 

2) Attività ludico didattiche e nelle fattorie

 

 

A Morbegno, dal 2 luglio al 10 agosto, l’Ecomuseo di Valgerola organizza giornate didattiche per bimbi dai 6 ai 10 anni che potranno giocare, affrontare brevi escursioni, scoprire l’arte, conoscere i dinosauri, imparare a cucinare e tanto altro. Destinazione irrinunciabile per le famiglie che visitano la Valtellina nel periodo estivo è anche la Fattoria Sempreverde di Morbegno. Qui si organizzano le Agrisettimane, in cui i bambini potranno immergersi nell'ambiente creativo della fattoria per crescere e sperimentare.

 

Bormio, grazie alle numerose fattorie didattiche e laboratori, i bambini avranno l’occasione di vedere da vicino le attività legate alla natura e alla vita contadina. Dal 2 luglio al 21 agosto è possibile effettuare una gita alle fattorie didattiche della Valdidentro per imparare i segreti dell’alpeggio e degustare i prodotti tipici.

 

Dal 4 luglio al 29 agosto, sono disponibili le visite alla Malga dell’Alpe, presso S. Caterina Valfurva dove i piccoli ospiti avranno l’occasione di trasformare le materie prime in prodotti genuini! Anche presso la riserva naturale Il Paluaccio di Oga, nei mesi di luglio e agosto, è possibile scoprire le particolarità del territorio.

 

LEGGI ANCHE: Montessori, 20 attività da fare nella natura con i bimbi 

 

 

3) Trekking e altri sport all'aria aperta 

 

 

Nella Valdidentro, dal 17 luglio al 21 agosto, sono disponibili sentieri per il trekking con gli asinelli: un’attività divertente adatta a tutta la famiglia. A Madesimo, presso il "Madesportcamp" si possono fare attività sportive come equitazione, downhill, arrampicata e trekking. I più grandicelli potranno iscriversi al "Madesport junior", con focus speciali sui singoli sport; i più piccini invece potranno iscriversi al "Babyland", dove potranno divertirsi con corsi di cucina, di danza e giochi in piscina.

 

Tra le avventure all'aria aperta vi è la Via dei Terrazzamenti, percorso tutto da scoprire, percorribile a piedi o in bici, lungo il quale ammirare i principali punti di interesse paesaggistico ed enogastronomico del territorio. I più esperti possono contare su 70 km di tracciato che si sviluppa nelle aree terrazzate tra le città di Tirano e Morbegno. I più piccini potranno avventurarsi lungo la Via dei Terrazzamenti, facendosi aiutare da due amici speciali: la guida Alex e il suo amico Terry. 

 

Ti potrebbe interessare anche: Terme per bambini, 28 destinazioni in Italia e in Europa 

 

 

4) Centri termali 

 

 

Bormio Terme è un grande centro termale adatto a tutta la famiglia dove i bambini potranno godere di vasche termali con giochi d’acqua e scivoli dedicati e gli adulti potranno sperimentare il massimo benessere. Una grande vasca termale, bagni turchi, percorso Kneipp, docce emozionali e la "Loggia Termale", una vasca aperta sui lati con vista sulle montagne e pista Stelvio, per una vacanza indimenticabile.

 

Anche Livigno regalerà un tuffo nel divertimento con l’Aquagranda Slide&Fun, il castello magico fatto di spruzzi d’acqua, giochi e tanti scivoli del parco acquatico Aquagranda. 

 

TI POTREBBE INTERESSARE: