Viaggi in famiglia

Venezia, itinerario con i bambini

Di Ettore Pettinaroli
16 Aprile 2014
La città dei Dogi è una meta molto adatta alle famiglie. Non ci sono auto, ci si sposta a piedi o in vaporetto. Per i bambini è come un immenso parco giochi tra ponti, canali e palazzi decorati
Facebook Twitter More
rialto_venezia.jpg

Ponte di Rialto

In una città che pare galleggiare sull'acqua e attraversata da mille canali, i ponti sono per forza centinaia. Il più famoso è il Ponte di Rialto, uno dei quattro che attraversano il Canal Grande che s'incontra lungo il percorso che va dalla Stazione a Piazza San Marco. E' una vera meraviglia, con la sua struttura arcuata per consentire la navigazione anche a imbarcazioni di grandi dimensioni e il porticato che lo copre interamente.

san_marco.jpg

Piazza San Marco

Lo sapete che è l'unica piazza di Venezia? Tutte le altre, infatti, si chiamano campi. Un privilegio meritato, il luogo è davvero speciale. La Basilica di San Marco, pur straordinaria, non riesce a catalizzare completamente l'attenzione. Il Campanile alto 98,6 metri è uno dei più alti d'Italia e svetta isolato tra la basilica e i palazzi. Accanto, la Torre dell'Orologio è sovrastata dalle statue dei Due Mori che scandiscono a colpi di mazza il passare delle ore. Eleganti portici circondano tutta la piazza e sono pieni di bar e caffè molto antichi di lusso.

tesoro_san_marco.jpg

Il tesoro di San Marco

A Venezia la caccia al tesoro mette in palio un premio speciale, composto da 283 oggetti e gioielli in oro, argento, vetro e altri materiali preziosi. E' il Tesoro di San Marco e si trova accanto alla Basilica. I pezzi più antichi fanno parte del bottino trasportato da Costantinopoli dopo la conquista della città turca (XIII sec.).

arsenale.jpg

Museo Storico Navale all'Arsenale

La visita del Museo Storico Navale, situato nell'area dell'Antico Arsenale, cattura l'attenzione e regala un vero e proprio pieno di emozioni. Si tratta infatti del più importante museo del genere in Italia e raccoglie , in 42 sale, reperti e imbarcazioni della storia della marineria veneziana e della più recente Marina Militare Italiana: armamenti, attrezzature, modelli, divise, ma anche vere e proprie imbarcazioni o loro fedeli riproduzioni.

guggenheim.jpg

Collezione Peggy Guggenheim

Il museo per mamma e papà che piace anche ai bambini si trova nell'elegante Palazzo Venier dei Leoni, sul Canal Grande. Le sue bianche mura proteggono la Collezione Peggy Guggenheim, considerato il museo più importante in Italia per l'arte europea e americana della prima metà del ventesimo secolo con tantissimi capolavori soprattutto del Cubismo, Futurismo, Pittura Metafisica, Astrattismo europeo, Surrealismo ed Espressionismo Astratto americano.

murano.jpg

Murano

Già la traversata della Laguna sul vaporetto è divertente e permette di osservare Venezia da una nuova prospettiva. Una volta sbarcati sull'isola di Murano, poi, si entra in un mondo speciale, tutto fatto di vetro. E' curioso e istruttivo vedere i maestri vetrai all'opera nelle loro fornaci e creare quasi dal nulla coloratissimi oggetti o vere e proprie opere d'arte. La palla di fuoco che esce dal forno a 1500 gradi diventa di volta in volta una lampada, un animaletto, un vaso, una statua. Tutto in diretta. Fantastico!

ponte_sospiri.jpg

Ponte dei Sospiri

Il Ponte dei Sospiri è uno dei monumenti più amati e fotografati della città, ma le sue origini sono tutt'altro che romantiche. Ci passavano i prigionieri per andare dal carcere al tribunale (o viceversa). Da qui, si dice, il nome.

burano.jpg

Burano

Le coloratissime casette dell'isola di Burano creano l'effetto “paese delle bambole” molto amato dai bambini. Pare che in origine le tinte sgargianti siano state pensate per aiutare i pescatori a ritrovare la propria casa nelle giornate di nebbia.

squero.jpg

Squero

Le gondole nascono negli squeri, i piccoli cantieri specializzati nella costruzione delle barche tradizionali in legno. Nello Squero di San Trovaso (Dorsoduro 1097) si possono osservare i maestri d'ascia al lavoro. Fanno tutto a mano. Come sono bravi!

houseboat_venezia.jpg

A Venezia in houseboat

Immaginate di arrivare in Piazza San Marco al timone di una vostra imbarcazione. Bello no? In realtà non è possibile, ma ci si va molto vicini. Basta affittare un'house boat, quelle imbarcazioni tanto conosciute in Francia, ma che in Italia trovano nella Laguna Veneta il loro miglior luogo di utilizzo. Si naviga a velocità ridottissime, non occorre patente nautica e sono facilissime da condurre. E non c'è neppure il problema dell'albergo o del ristorante: si dorme e si cucina a bordo.

Ponte di Rialto

In una città che pare galleggiare sull'acqua e attraversata da mille canali, i ponti sono per forza centinaia. Il più famoso è il Ponte di Rialto, uno dei quattro che attraversano il Canal Grande che s'incontra lungo il percorso che va dalla Stazione a Piazza San Marco. E' una vera meraviglia, con la sua struttura arcuata per consentire la navigazione anche a imbarcazioni di grandi dimensioni e il porticato che lo copre interamente.
Facebook Twitter More