Bonus Bebè

Bonus Bebè 2015: dal 25 luglio riapre il bando in Lombardia

Di Sara Sirtori
bonusbebe.600
15 luglio 2019
Riapre il bando per accedere al Bonus Bebè del 2015: le domande sono presentabili a partire dal 25 luglio 2019. Scoprite i requisiti e le modalità di partecipazione al bando.

Sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande in esecuzione della sentenza n. 463/2019 della Corte d’Appello di Milano - sezione lavoro relativo al Bonus Bebè 2015. Le domande potranno essere presentare dal 25 luglio al 31 ottobre 2019.

 

Perché riapre il bando in Lombardia?
Come si legge sul sito della Regione Lombardia, "la Corte d’Appello di Milano - sezione lavoro, con sentenza n. 463/2019 pubblicata il 14/05/2019, in parziale riforma dell’ordinanza dell’11 marzo 2016 del Tribunale di Milano, ha dichiarato il carattere discriminatorio della D.G.R. 4152/2015 nella parte in cui prevede, ai fini dell’accesso al c.d. Bonus Bebè regionale, il requisito dei cinque anni continuativi di residenza nella Regione Lombardia di entrambi i genitori del nuovo nato e ordina a Regione Lombardia di modificare la delibera".
 

 

Che cosa prevede il Bonus

 


Il bonus prevede il sostegno economico a favore delle famiglie in caso di nascita di figli dopo il primogenito nel periodo 8 ottobre 2015 - 31 dicembre 2015.

 

 

 

 

Chi può partecipare

 


Per accedere alla misura è necessario soddisfare tutti i seguenti requisiti:

 

  • esercizio della responsabilità genitoriale sul nuovo nato per il quale è richiesto il bonus nel periodo compreso tra l’08/10/2015 e il 29/02/2016.
  • residenza in Lombardia per un periodo continuativo di almeno 5 anni al 29 febbraio 2016 di almeno uno dei genitori che esercita la responsabilità genitoriale; in caso di famiglia monogenitoriale il requisito della residenza deve essere soddisfatto dal genitore richiedente il bonus.
  • ISEE ordinario o ISEE corrente, in corso di validità nel periodo compreso tra l’08/10/2015 e il 29/02/2016 (ISEE 2015 o ISEE 2016) e rilasciato ai sensi del DPCM n. 159/2013 non superiore a € 30.000,00 (da allegare alla domanda).

 

L’ammontare del bonus è pari a 800 euro nel caso di secondo figlio, ed è pari a 1000 euro dal terzo figlio in poi.

 

 

 

 


Come partecipare

 


La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata tramite il Sistema Informativo Bandi online disponibile all’indirizzo www.bandi.servizirl.it a partire dalle ore 12.00 del 25/07/2019 ed entro e non oltre le ore 12.00 del 31/10/2019.

 

Il richiedente dovrà allegare l’attestazione ISEE in corso di validità nel periodo compreso tra l’08/10/2015 e il 29/02/2016 (ISEE 2015 o ISEE 2016), rilasciato ai sensi del D.P.C.M. 159/2013 inferiore o uguale a € 30.000,00.

 

Ai fini della determinazione della data di presentazione della domanda verrà considerata esclusivamente la data e l’ora di avvenuta protocollazione elettronica tramite il sistema Bandi online come indicato nel Bando.

 

Per assistenza tecnica sull'utilizzo del servizio on line della piattaforma Bandi online scrivere a bandi@regione.lombardia.it o contattare il numero verde 800.131.151 attivo dal lunedì al sabato escluso festivi dalle ore 10:00 alle ore 20:00.

 


Per informazioni e segnalazioni relative al bando consultare www.regione.lombardia.it.

 

E' inoltre possibile contattare la casella di posta misurabonusfamiglia@regione.lombardia.it