News

Bonus bebè: senza proroga, non ci sarà nel 2019

4nascita
12 Novembre 2018
Niente bonus bebè nel 2019: potrebbe infatti scomparire a fine 2018 visto che nella manovra non c'è traccia. Ma il Governo assicura che è intenzionato a riproporlo
Facebook Twitter More

Il bonus bebè, il contributo di 80 euro al mese, 160 per le famiglie sotto i 700 euro, potrebbe scomparire da inizio 2019. 

 

Senza nuovi interventi infatti, l'assegno per le famiglie con Isee inferiore ai 25mila all'anno, potrebbe non riguardare i nati nel 2019.

 

Il bonus era stato introdotto nel 2015 per tre anni (fino al 2017 quindi) e si poteva percepire fino al terzo anno di vita del bambino o i tre anni dall'ingresso in famiglia di un bambino adottato. Consisteva in un assegno di 960 euro annui (80 al mese), che raddoppiava per le famiglie con Isee inferiore ai 7000 euro. Era stato poi prorogato in versione ridotta l'anno scorso: alla fine del 2017, dopo settimane di battaglia parlamentare per trovare le risorse, era stato prorogato solo per il primo anno di vita del bambino per i soli nati del 2018.

 

E il bonus bebè nel 2019?

L'intenzione del Governo è di riproporlo, con un emendamento alla legge di Bilancio. Un'occasione per ripristinare anche il congedo obbligatorio di cinque giorni per i neopapà.

"Sul cosiddetto bonus bebè è in predisposizione un emendamento governativo" si è affrettato a spiegare all'Ansa il ministro della Famiglia Lorenzo Fontana, ricordando che "il precedente governo l'aveva prevista come misura a termine, destinata a cessare alla fine di quest'anno".

La misura ha richiesto però "una più attenta verifica sulla sua operatività ed efficacia" rispetto ai tempi per il varo della manovra, e all'esito di questi approfondimenti "si è deciso di presentare, sin dalla Camera, un emendamento governativo che miri a tenere conto, e a superare, talune inefficienze che erano emerse nella precedente versione".

 

Il bonus bebè nel 2018


L’assegno di cui all’articolo 1, comma 125, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, è riconosciuto anche per ogni figlio nato o adottato dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 e, con riferimento a tali soggetti, è corrisposto esclusivamente fino al compimento del primo anno di età ovvero del primo anno di ingresso nel nucleo familiare a seguito all'adozione.

Leggi anche: tutti i bonus e le agevolazioni per famiglie del 2018