bonus bebè

Bonus quarto figlio: a chi spetta e che cosa fare per richiederlo

Di Niccolò De Rosa
bonus-quarto-figlio
18 Maggio 2016
L'Inps dirama un comunicato che annuncia il pagamento di luglio per le famiglie con quattro o più figli a carico. Requisiti: tetto massimo ISEE di 8500 ero annui e precedente presentazione di Dichiarazione Sostitutiva Unica.
Facebook Twitter More

Bonus quarto figlio in arrivo. E' stata diramata una nota dell'INPS che annuncia il pagamento di luglio verso le famiglie richiedenti con quattro o più figli a carico.

 

La Circolare numero 70 del 29-04-2016 conferma la retribuzione (del valore massimo di 500 euro) per i nuclei famigliari il cui reddito ISEE non sia superiore agli 8500 euro annui.

 

Che cosa fare se si hanno i requisiti?

 

Per coloro che rientrino nei parametri, spiega l'Istituto, «non occorre presentare alcuna domanda poiché l'Inps utilizzerà, in automatico, la domanda già presentata dai beneficiari dell'assegno per i tre figli minori. È necessario, però, che nell'anno 2015 o 2016, sia stata presentata una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) dalla quale risultino almeno quattro figli minori, di cui il quarto figlio sia nato o adottato nel 2015. In assenza di una DSU con queste caratteristiche, occorre presentare una nuova DSU entro il 31 maggio 2016».

 

Non è escluso però il rischio di un ritardo, perché  i Comuni potrebbero incontrare difficoltà a inserire entro il 31 maggio le richieste di assegno per i tre figli minori già presentate per il 2015.

 

In tal caso, sempre secondo la nota «i pagamenti del bonus quarto figlio subiranno un ritardo tecnico e l'erogazione da parte dell'Istituto verrà effettuata solo a dicembre 2016».

 

FONTE: Ansa.it, INPS

 

Scopri anche tutte le agevolazioni per famiglie a basso reddito previste nel 2016 e tutte le agevolazioni alla famiglia