bonus bebè

Bonus quarto figlio: a chi spetta e che cosa fare per richiederlo

Di Nicolò De Rosa
bonus-quarto-figlio.600
18 maggio 2016
L'Inps dirama un comunicato che annuncia il pagamento di luglio per le famiglie con quattro o più figli a carico. Requisiti: tetto massimo ISEE di 8500 ero annui e precedente presentazione di Dichiarazione Sostitutiva Unica.

Bonus quarto figlio in arrivo. E' stata diramata una nota dell'INPS che annuncia il pagamento di luglio verso le famiglie richiedenti con quattro o più figli a carico.

 

La Circolare numero 70 del 29-04-2016 conferma la retribuzione (del valore massimo di 500 euro) per i nuclei famigliari il cui reddito ISEE non sia superiore agli 8500 euro annui.

 

 

Che cosa fare se si hanno i requisiti?

 

Per coloro che rientrino nei parametri, spiega l'Istituto, «non occorre presentare alcuna domanda poiché l'Inps utilizzerà, in automatico, la domanda già presentata dai beneficiari dell'assegno per i tre figli minori. È necessario, però, che nell'anno 2015 o 2016, sia stata presentata una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) dalla quale risultino almeno quattro figli minori, di cui il quarto figlio sia nato o adottato nel 2015. In assenza di una DSU con queste caratteristiche, occorre presentare una nuova DSU entro il 31 maggio 2016».

 

Non è escluso però il rischio di un ritardo, perché i Comuni potrebbero incontrare difficoltà a inserire entro il 31 maggio le richieste di assegno per i tre figli minori già presentate per il 2015.

 

In tal caso, sempre secondo la nota «i pagamenti del bonus quarto figlio subiranno un ritardo tecnico e l'erogazione da parte dell'Istituto verrà effettuata solo a dicembre 2016».

 

FONTE: Ansa.it, INPS

 

Scopri anche tutte le agevolazioni per famiglie a basso reddito previste nel 2016 e tutte le agevolazioni alla famiglia