Aiuti alla famiglia

Campania, bonus bebè per il 2012

20 Febbraio 2012
Guarda se hai diritto a bonus, aiuti, finanziamenti.
Facebook Twitter More

Situazione in progress

La Regione sta mettendo in campo una strategia per far fronte a una situazione molto difficile - ci spiega l'ufficio stampa dell'assessorato alle attività sociali, assistenza sociale, demanio e patrimonio. Quest'anno è infatti venuta meno la voce nazionale per finanziare le politiche sociali su cui la Campania ha sempre contato per i suoi interventi destinati alle famiglie.

La Giunta regionale è dunque impegnata nella realizzazione di un piano per reperire fondi dal suo Bilancio per i servizi sociali.

A questo proposito, sono stati individuati tre canali: l'aumento del 10% della tassa di scopo (addizionale regionale sul bollo auto), la cessione a titolo onerose del demanio marittimo e l'utilizzo del “tesoretto” (risorse ricavate dalla razionalizzazione e chiusura di alcune sedi della PA). Tutti i proventi di queste operazioni saranno impiegati per attivare servizi concreti per i nuclei familliari e per gli ammortizzatori sociali (fondo crisi occupazionale).

Una volta “raccolti” i fondi, saranno definite le misure per le famiglie in difficoltà, tra cui, probabilmente, dei voucher spesa.

Napoli

L'Amministrazione ha intenzione di proseguire, anche per il 2012, con le agevolazioni Tarsu, gas ed energia elettrica, per le famiglie, già attivate lo scorso anno. Al momento, non ci sono ancora atti formali, i residenti sono invitati a fare riferimento al sito web (http://www.comune.napoli.it)