Agevolazioni regionali

Veneto, bonus bebè per il 2012

Di Maria Cristina Renis
20 febbraio 2012
Guarda se hai diritto a bonus, aiuti, finanziamenti.

Bonus famiglie numerose

 

La Regione Veneto ha istituito il bonus famiglia che prevede un supporto economico una tantum a favore delle famiglie numerose con numero di figli pari o superiori a quattro o con parti plurigemellari. Il richiedente che è in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana; residenza da almeno 5 anni nella Regione Veneto; Isee pari o inferiori a 30.000 €.

 

I contributi concessi vanno da 1200 € alle famiglie con figli pari o superiore a nove a 600 € alle famiglie con figli pari a quattro e a 900 € alle famiglie con parti trigemellari.

 

Le domande dovranno essere presentante presso le sedi dei Servizi Sociali di zona del proprio comune di residenza. La Regione Veneto erogherà i contributi alle famiglie tramite il Comune nei limiti dell’importo stanziato.

 

PADOVA

Le famiglie residenti nel comune di Padova con bambini di età compresa tra i 6 mesi e l'età utile per l'ammissione alla scuola dell'infanzia, che non frequentano un asilo nido comunale o convenzionato possono chiedere il contributo "Bonus famiglia" se sostengono spese per baby sitter o per la frequenza di strutture di accoglienza diverse dai nidi comunali o convenzionati. Per ottenere il bonus è indispensabile che:

 

  • il bambino sia residente a Padova con la famiglia, o con l'unico genitore o con il genitore affidatario;

  • il bambino sia di età compresa fra i 6 mesi e l'età sufficiente a frequentare la scuola dell'infanzia;

  • l'Isee del nucleo familiare non sia superiore a 25.829 €;

  • entrambi i genitori (o l'unico genitore o il genitore affidatario) siano impegnati per almeno 3 ore al giorno in attività lavorativa o assimilabile (es.: frequenza ad un corso di formazione professionale, dottorato di ricerca, tirocinio o simili). L'attività viene considerata anche se temporaneamente sospesa per malattia, maternità, ecc.

 

Per richiedere il bonus è necessario presentare il modulo "domanda di bonus famiglia" (dal mese in cui inizia la frequenza al nido o si assume la baby sitter). La domanda va presentata dal mese in cui si vuole ottenere il contributo ed è valida per un solo anno scolastico. Esempio: il bambino viene inserito al nido a ottobre 2011 la domanda va presentata nel corso di ottobre 2011 e resterà valida fino al 31 luglio 2012.

 

La domanda deve essere consegnata, o spedita via posta o via fax, all'ufficio Diritto allo studio del Settore Servizi Scolastici (via Raggio di Sole, 2 - 35137 Padova, fax 049.8204050), insieme alla fotocopia del documento di identità di chi ha firmato la domanda.

 

La domanda si può presentare in qualsiasi momento ed è valida solo per un anno scolastico, precisamente fino a tutto luglio; resta comunque escluso il mese di agosto. Per l'anno scolastico 2011/2012, il Bonus famiglia viene erogato:

 

  1. alle famiglie che utilizzano un "Servizi educativo per l'infanzia di interesse pubblico", purché in regola con le previsioni della legge 22/02 o che si avvalgono di una baby sitter regolarmente assunta; viene erogata una somma massima di 160 € mensili, comunque non superiore al 50% della spesa mensile rendicontata;

  2. alle famiglie che utilizzano un "Servizio ludico ricreativo/ludoteca o Servizio integrativo e sperimentale per la prima infanzia", purché in regola con le previsioni della legge 22/02; viene erogata una somma massima di 50 € mensili a copertura a copertura di spese documentate.

 

Info: Ufficio diritto allo studio - Settore Servizi Scolastici - Comune di Padova

 

via Raggio di Sole, 2 - 35137 Padova (lunedì e venerdì dalle 10 alle 13.15, martedì dalle 15 alle 17.30, giovedì dalle 10 alle 15, mercoledì chiuso)

 

tel. 049.8204023, fax 049.8204050.

 

Il comune di Padova offre un’agevolazione consiste in uno sconto sulle bollette dell'acqua, compreso fra il 10% ed il 25% dell'importo di ciascuna bolletta dell'acqua, delle fognature e del sistema di depurazione. L’agevolazione è rivolta a chi ha un contratto per uso domestico e un nucleo familiare di 6 o più persone.

 

Per richiedere l’agevolazione è necessario presentare richiesta, attraverso i moduli sotto riportati, agli uffici commerciali del proprio gestore del servizio idrico integrato (che per Padova è AcegasAps).

 

Info: AcegasAps

 

passaggio Saggin, 3 (presso cittadella Stanga) - 35131 Padova (da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle 15.30, venerdì dalle 8.30 alle 12.30)

 

call center numero verde 800.237313 da telefono fisso (da cellulare 199.501099) attivo da lunedì a venerdì dalle 8 alle 18.30, sabato dalle 8 alle 13

 

e-mail info.pd@acegas-aps.it