Nostrofiglio

Bonus

Boom di richieste per il bonus mamma domani. Ed è in arrivo anche il bonus nido

salvadanaio-mamma-bambino

11 Maggio 2017
Quasi 90.000 domande in 7 giorni per il premio alla nascita o bonus mamma domani, il bonus di 800 euro per tutte le neomamme del 2017. Ed è in arrivo anche il bonus nido. Il ministro per gli Affari regionali, Enrico Costa, ha infatti ricordato che entro il 18 maggio l'Inps dovrà comunicare le istruzioni per richiedere il contributo per le rette degli asili nido.

Facebook Twitter Google Plus More

Già quasi 90.000 richieste per il bonus mamma domani 2017, il bonus di 800 euro per tutte le mamme che dal 1° gennaio 2017 fino a fine anno, sono arrivate o arriveranno al settimo mese di gravidanza, hanno partorito, hanno adottato un bimbo o lo hanno chiesto in affidamento.

 

Come comunicato dal portale Inps, in sette giorni sono state presentate 86.750 domande. 27.731 per inizio ottavo mese di gravidanza; 59.615 per la nascita; 242 per adozione; 162 per affidamento. Le regioni con il maggior numero di domande sono la Lombardia (18.050), Lazio (8.293) e Campania (7.320).

 

Che cosa è il bonus mamma domani

 

Questo bonus di 800 euro viene corrisposto in un'unica soluzione per figlio/affidamento/adozione dall'Inps "per la nascita o l’adozione di un minore, a partire dal 1° gennaio 2017, su domanda della futura madre al compimento del settimo mese di gravidanza (inizio dell’ottavo mese di gravidanza) o alla nascita, adozione o affido".

 

Il bonus viene erogato su richiesta, dall'Inps, in un'unica soluzione.

 

Ma le novità non sono finite. Sarebbe anche in arrivo il bonus nido. Il ministro per gli Affari regionali, Enrico Costa, ha infatti ricordato che entro il 18 maggio l'Inps dovrà comunicare le istruzioni per richiedere il contributo per le rette degli asili nido.

 

1.000 euro per l'asilo nido. Attenzione però a non confondere questa agevolazione con i voucher per l'asilo nido.

Che cosa è il bonus nido e come funziona

Appena l'INPS emanerà la circolare, sarà possibile inoltrare la richiesta per ottenere il buono di 1.000 euro all'anno per l'iscrizione dei bimbi ad asili nido pubblici o privati.

I 1.000 euro vengono corrisposti dall'INPS in 11 mensilità (circa 90,9 euro mensili) ai genitori che ne fanno richiesta presentando la documentazione idonea che dimostra l'iscrizione a un nido pubblico o privato.

 

Leggi tutte le novità per le famiglie nel 2017 e il bonus bebè per il 2017