Bonus bebè

Calabria, credito sociale

Di Centro studi Sintesi
Calabria.jpg
28 Marzo 2014
Un’iniziativa di credito sociale a condizioni più favorevoli di quelle prevalenti sul mercato a favore di coloro che versano in situazioni di temporanea difficoltà economica, contingenti o legate a momenti di criticità del ciclo di vita familiare e personale.
Facebook Twitter More

Che cos’è

Un’iniziativa di credito sociale a condizioni più favorevoli di quelle prevalenti sul mercato a favore di coloro che versano in situazioni di temporanea difficoltà economica, contingenti o legate a momenti di criticità del ciclo di vita familiare e personale.

Condizioni per aver diritto al credito sociale:

Possono accedere al programma di credito sociale i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere cittadino italiano o dell’Unione Europea; qualora cittadino extracomunitario, essere in possesso di carta di soggiorno o regolare permesso di soggiorno;

  • Avere residenza anagrafica da almeno tre anni in uno dei comuni della Calabria;

  • Maggiore età;

  • Avere una condizione socio-economica, in atto o realizzabile a breve, tale da consentire una ragionevole e ponderata capacità di rimborso attraverso entrate derivanti da attività lavorativa o da altre fonti;

  • Non godere di altre agevolazioni della stessa natura erogate da soggetti pubblici e privati, fatte salve le agevolazioni di carattere fiscale;

  • Non avere una situazione debitoria che evidenzia l’assoluta incapacità di rimborso del credito sociale;

  • Avere una situazione di temporaneo disagio economico.

Requisiti Isee e altro

Per accedere al credito è necessario rispettare determinati limiti di reddito familiare lordo, mutevoli in base alla composizione del nucleo familiare.

È obbligatorio che il beneficiario stipuli una fidejussione a tutela del credito o una polizza vita.

Le spese ammissibili a finanziamento, da sostenere dopo la presentazione della domanda o sostenute nei 12 mesi precedenti, sono le seguenti:

  • Spese per assicurare un alloggio idoneo ai richiedenti;

  • Spese straordinarie per eventi particolari della vita (esempio: nascita di figli, ricongiungimenti, malattie, etc.);

  • Spese mediche;

  • Spese per formazione e inserimento lavorativo;

  • Chiusura dei debiti contratti con altri istituti di credito per le spese di cui sopra nei 12 mesi precedenti la presentazione della domanda.

Quanto vale

L’importo massimo finanziabile è di 10.000 euro per singola famiglia. Il tasso d’interesse applicato è dell’1% e la durata massima dell’ammortamento è di 60 mesi. La restituzione del credito inizia dal secondo mese dall’erogazione.

Come richiederlo

Inviando tramite raccomandata (a partire dal 10° giorno dopo la data del 24 marzo 2014) la domanda compilata su apposito modulo e corredata della documentazione necessaria, al seguente indirizzo: Comitato di Gestione del Credito Sociale presso la REGIONE CALABRIA Dipartimento 10 – Lavoro, Formazione, Politiche Sociali, Volontariato e Cooperazione Settore 1 -Politiche del Lavoro e Mercato del Lavoro “CREDITO SOCIALE” Via Lucrezia della Valle, snc. 88100 – CATANZARO

L’ammissibilità al programma è valutata dal Comitato di Gestione del Credito Sociale della Regione Calabria, che in caso di ammissione ne da comunicazione all’istituto di credito convenzionato. Successivamente il beneficiario dovrà sottoscrivere il contratto di finanziamento con l’istituto stesso.

Link per saperne di più e chiedere informazioni

http://www.regione.calabria.it/formazionelavoro/index.php?option=com_content&task=view&id=5181&Itemid=16