Bonus famiglia

Nidi gratis in Lombardia: in che cosa consiste il bonus

bonus-famiglia
10 Agosto 2016
Nidi gratis per i residenti di alcuni Comuni della Regione Lombardia. Questa agevolazione consiste nell'azzeramento della retta pagata dalla famiglia per i nidi pubblici o per i posti in nidi privati convenzionati con il pubblico, ad integrazione dell'abbattimento già riconosciuto dai Comuni. In che cosa consiste e chi può fare richiesta.
Facebook Twitter More

Questa agevolazione consiste nell'azzeramento della retta pagata dalla famiglia per i nidi pubblici o per i posti in nidi privati convenzionati con il pubblico, ad integrazione dell'abbattimento già riconosciuto dai Comuni. Per poter beneficiare, il Comune deve aver aderito a questa proposta (sul sito della Regione, in fondo alla pagina, l'elenco dei Comuni aderenti e sospesi).

 

Requisiti per accedere: è rivolto a famiglie con minori da 3 a 36 mesi, indicatore ISEE di riferimento uguale o inferiore a 20.000 euro e residenza in Lombardia per entrambi i genitori di cui almeno uno residente da 5 anni continuativi. I genitori devono lavorare o fruire di percorsi di politica attiva del lavoro.

 

Modalità di accesso: da maggio 2016, attraverso il Comune di riferimento.

 

PER INFORMAZIONI: Per avere informazioni sulle modalità di accesso, le FAMIGLIE devono rivolgersi al Comune presso il quale viene pagata la retta di frequenza, qualora questo abbia aderito alla misura.

 

Per maggiori info: Regione Lombardia

 

Il Call Center Regionale 800.318.318 è a disposizione per le informazioni ai cittadini su tutte le misure del Reddito di Autonomia 2016