Salute

Provincia di Trento, esenzione dal ticket sanitario

Di Centro studi Sintesi
Trento-jpg
25 Febbraio 2014
Bambini fino ai 6 anni in famiglie a reddito basso, terzi figli (e successivi) a carico, disoccupati, lavoratori in cerca del primo impiego e altre categorie deboli, hanno diritto a visite specialistiche e pronto soccorso gratuiti.
Facebook Twitter Google Plus More

La provincia Autonoma di Trento prevede alcune categorie di aventi diritto all’esenzione dal ticket per le prestazioni specialistiche ambulatoriali e per il pronto soccorso ulteriori a quelle stabilite dalla normativa nazionale.

Chi ha diritto a non pagare il ticket per visite specialistiche e per il pronto soccorso

Hanno diritto all’esenzione:

  • Cittadini di età inferiore a sei anni e superiore a sessantacinque anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro (CODICE E01);

  • Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (CODICE E02);

  • Titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico (CODICE E03);

  • Titolari di pensioni al minimo di età superiore a sessant'anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (CODICE E04).

E in aggiunta alle esenzioni già previste a livello nazionale, a livello provinciale sono previste le seguenti ulteriori esenzioni:

  • Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (CODICE E02), e gli inoccupati, ossia coloro che sono in cerca della prima occupazione (CODICE E99);

  • Soggetti terzogeniti o successivi con reddito complessivo personale inferiore a 6.000 euro e quindi a carico della famiglia. Hanno diritto all'esenzione i terzi figli (e successivi) a carico, residenti in Provincia di Trento. Si considerano a carico i figli che nell'anno di riferimento hanno un reddito complessivo personale inferiore a 6.000 euro. Non sono previsti né limiti di età, né di reddito del nucleo familiare (CODICE E80)

Leggi anche: TRENTO, UN SOSTEGNO AI REDDITI BASSI

Link per saperne di più e chiedere informazioni

http://www.apss.tn.it/

Leggi tutti gli approfondimenti della sezione bonus bebè 2014

Ti potrebbero interessare anche:

Trento, assistenza odontoiatrica per minori e in gravidanza

Provincia di Trento, esenzione dal ticket chi ne ha diritto

Provincia di Trento, reddito di garanzia

Trento, un aiuto economico se l'ex non paga

Provincia di Trento, assegno nucleo familiare

DAL FORUM Bonus, agevolazioni e aiuti per le famiglie: Assistenza fiscale, agevolazioni fiscali, bonus, aiuti alle famiglie. Risponde Giuseppe Mastrototaro, responsabile del Centro Raccolta Caf Fenapi Bisceglie