Calcolo settimane di gravidanza

Calcolo settimane di gravidanza

Settimane di gravidanza: come orientarsi? Come calcolare la propria settimana? E la corrispondenza in mesi? Ecco, al posto del classico regolo, ostetrico, un comodo servizio online per sapere in quale settimana di gestazione ci si trova e il mese corrispondente. Questa agenda della gravidanza accompagna attraverso i nove mesi di dolce attesa, con informazioni e consigli utili per vivere bene questo particolare e indimenticabile periodo della tua vita.

Come si calcolano le settimane di gravidanza?

In genere, ad una donna incinta si chiede a che mese di gravidanza si trova. Sarebbe invece più corretto informarsi sul numero di settimane di gestazione.
Convenzionalmente, infatti, l'inizio della gravidanza viene fissato in corrispondenza del primo giorno dell'ultima mestruazione che la donna ha avuto. Questo perché è molto difficile conoscere il momento preciso dell'ovulazione e del concepimento.
In tutto, la durata della gravidanza è di 280 giorni (circa 40 settimane), ma si considera a termine già a 38 settimane e può durare fino a 42, quando in genere si induce il parto.

Scoprite nel calcolatore all'inizio di questa pagina, partendo dall'ultimo giorno dell'ultima mestruazione, in quale settimana di gravidanza vi trovate e tante informazioni utili per voi e per il vostro bambino.

Calcolo delle settimane di gravidanza per il ginecologo

Calcolare le settimane di gravidanza dal concepimento è importante non solo per i futuri genitori, ma soprattutto per i ginecologi, i medici e gli ostetrici. In questo modo di possono fissare gli appuntamenti con le ecografie nel periodo gestazionale giusto e i vari esami.

Calcolo settimana di gravidanza con procreazione medicalmente assistita

Per calcolare le settimane di gravidanza con i trattamenti di procreazione medicalmente assistita bisogna valutare sia la data dell'inseminazione dell'ovocita che quella dell'ultimo ciclo mestruale. Per quanto riguarda la fecondazione assistita in vitro bisogna sottrarre 14 giorni alla data di inseminazione artificiale dell'embrione e così si può datare l'inizio della gravidanza. Dopodiche il calcolo avviene come per il concepimento naturale. 

La tabella per la conversione tra mesi e settimane di gravidanza

Se volete scoprire in che settimana di gravidanza siete, potete leggere l'elenco di seguito. Ricordate sempre che il primo giorno da utilizzare per fare il calcolo dell'inizio della gravidanza è sempre il giorno iniziale dell'ultima mestruazione.

  • Primo mese: dal primo giorno dell'ultima mestruazione fino a 4 settimane + 3 giorni (0w - 4w+3).
  • Secondo mese: da 4 settimane + 4 giorni a 8 settimane + 5 giorni (4w+4 - 8w+5).
  • Terzo mese: da 8 settimane + 6 giorni a 13 settimane + 1 giorno (8w+6 - 13w+1).
  • Quarto mese: da 13 settimane + 2 giorni a 17 settimane + 4 giorni (13w+2 - 17w+4).
  • Quinto mese: da 17 settimane + 5 giorni a 21 settimane + 6 giorni (17w+5 a 21w+6).
  • Sesto mese: da 22 settimane + 0 giorni a 26 settimane + 2 giorni (22w - 26w+2).
  • Settimo mese: da 26 settimane + 3 giorni a 30 settimane + 4 giorni (26w+3 - 30w+4).
  • Ottavo mese: da 30 settimane + 5 giorni a 35 settimane + 0 giorni (30w+5 - 35w).
  • Nono mese: da 35 settimane + 1 giorno a 40 settimane + 0 giorni (35w+1 - 40w).

Come funzionano i trimestri di gravidanza?

È opportuno sapere che i trimestri di gravidanza sono tre e che ognuno equivale ad una diversa fase della gestazione. Ecco quali sono:

Inoltre, una gravidanza viene considerata:

  • a termine quando il parto avviene tra le 37 e le 41 settimane;
  • pretermine (o parto prematuro) se il parto avviene prima della trentasettesima settimana;
  • protratta (o oltre il termine) quando il bambino nasce a 42 settimane o oltre di gravidanza.

Calcolo delle settimane di gravidanza: maschio o femmina?

Di solito il sesso del nascituro può essere determinato grazie alla "ecografia morfologica" che si fa di solito nel secondo trimestre (eseguita fra la 19+0 e la 21+ 0 settimana). In questo periodo è possibile riconoscere tramite l'ecografia i caratteri sessuali del bimbo.

E' possibile determinare se il nascituro sarà maschio o femmina anche prima, attraverso altre indagini che si effettuano quando c'è il rischio di patologie per esempio con:

Questi esami permettono di rilevare se il nascituro sarà un maschietto (cromosoma X e cromosoma Y) o una femminuccia (due cromosomi X).

Come si interpreta il risultato del calcolo delle settimane di gravidanza?

Per fare il calcolo delle settimane di gravidanza, potete utilizzare il calcolatore on line che trovate in cima a questo articolo.

Calcolo delle settimane di gravidanza online

Scrivete nel box sopra il primo giorno dell'ultima mestruazione. Cliccate poi su "Calcola la settimana" e visualizzate in quale settimana vi trovate. In più per voi, appariranno tante informazioni su salute, benessere e su come sta il bimbo nel pancione.
Se, invece, già sapete in quale settimana siete, selezionate, dal menu a tendina sempre nel tool, la voce corretta nello spazio corrispondente alla domanda "in quale settimana di gravidanza ti trovi?".
Potete anche scegliere subito, qui sotto, di accedere alle informazioni personalizzate in base alla settimana: avrete tante curiosità e informazioni sulla settimana di gestazione.

Data presunta parto

Data presunta del parto: come calcolarla? Insomma, quando nascerà il tuo bambino? È una domanda che si pongono tutte le donne che scoprono di aspettare un bebè. Per scoprirla, basta inserire due dati importanti nel nostro calendario ostetrico automatico (che trovi cliccando sul link precedente):

  1. il primo giorno dell'ultima mestruazione
  2. e la lunghezza del ciclo in giorni.

Si consideri anche che circa l'85% dei bambini nati dopo gravidanze normali viene messo al mondo la settimana prima o dopo la data stimata.