Home Concepimento Calendario ovulazione

Ovulazione anticipata

di Angela Bisceglia - 15.12.2020 - Scrivici

ovulazione
Fonte: shutterstock
Ovulazione anticipata | L'ovulazione avviene in genere nel 14° giorno del ciclo; se però la donna ha un ciclo irregolare, può verificarsi anche parecchi giorni prima (polimenorrea).

La durata media del ciclo mestruale è di 28 giorni ed in tal caso l'ovulazione si verifica a metà ciclo, ossia intorno al 14° giorno. Difficile però che una donna sia tutti i mesi così puntuale ed anche chi ha avuto un ciclo sempre regolare potrebbe riscontrare dei cambiamenti, specie dopo una certa età.

In questo articolo

Ovulazione anticipata: le cause

Perché l'ovulazione è anticipata?

  • tarda età e premenopausa,
  • stress.

Man mano che ci si avvicina alla menopausa, infatti, i cicli tendono a diventare più brevi e capita di frequente che l'ovulazione avvenga già subito dopo il termine delle mestruazioni, verso l'8°-10° giorno. "Oltre che nel periodo della premenopausa, un accorciamento del ciclo e quindi un'anticipazione dell'ovulazione possono verificarsi anche in periodi di stress" evidenzia Rossana Sarli, ginecologa all'università di Genova. "Questo perché lo stress determina una maggior produzione di oppioidi naturali che inibiscono la produzione di gonadotropine, che possono 'sballare' il ciclo". E farlo arrivare in anticipo.

Ovulazione anticipata: come rimanere incinta

Se si desidera sapere con certezza quando si verifica l'ovulazione, sono molto affidabili i test dell'ovulazione, che rilevano la presenza nelle urine dell'ormone LH, che ha il suo picco di produzione 24-36 ore prima dell'ovulazione.

Ci si può affidare altrimenti a dei metodi naturali, come monitorare i cambiamenti del muco cervicale con il metodo Billings o affidarsi al metodo della temperatura basale.

Ti potrebbe interessare:

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli