Salute donna

Il ciclo mestruale è irregolare, tarda o anticipa

Di Elisabetta Ranieri
coppia_felice.1500x1000
7 maggio 2013
Anticipo (polimenorrea) o ritardo (oligomenorrea) limitati e occasionali sono parafisiologici e non devono essere trattati.

La durata media del ciclo è di 28 giorni: se dura meno di 25 o più di 36 si considera anomalo.

 

Anticipo (polimenorrea) o ritardo (oligomenorrea) limitati e occasionali sono parafisiologici e non devono essere trattati. Talvolta sono legati a situazioni temporanee di stress o stanchezza, ma ci sono donne che vanno avanti con i loro cicli di 40 giorni senza problema alcuno. In caso di ritardo si procede a un test di gravidanza e si interviene su un ciclo lungo o irregolare se la paziente ha problemi di sterilità.

 

Spesso l'oligomenorrea sfocia nell'amenorrea ed è espressione di una disfunzione endocrina: vanno eseguiti una serie di esami ormonali, il trattamento è specifico a seconda della diagnosi.

 

Le altre eventualità:

 

Consulenza scientifica: Nadia Meroni, ginecologa di Humanitas (Milano)