Rimanere incinta

Dopo la fecondazione, arriva la gravidanza naturale

giovane_mamma_con_bambino_piccolo
20 Agosto 2013
Almeno una donna su tre in Australia che ha avuto il primo figlio con procreazione assistita, è poi rimasta incinta di nuovo entro due anni senza alcuna assistenza. Lo rivela uno studio
Facebook Twitter Google Plus More

Secondo uno studio dell'Università Monash di Melbourne, condotto su 236 donne che hanno partorito con fecondazione in vitro o altri trattamenti di riproduzione assistita, dal 33 al 46% ha concepito un secondo figlio per via naturale entro due anni dalla prima nascita.

Le donne la cui infecondità era stata inizialmente diagnosticata come 'inspiegata' avevano una probabilità più che doppia di restare poi incinte naturalmente, rispetto a chi aveva una diagnosi specifica di infecondità, il che indica che avrebbero beneficiato originariamente di un trattamento.

LEGGI ANCHE LO SPECIALE SU CONCEPIMENTO E INFERTILITA'

Nello studio pubblicato sull'Australian and New Zealand Journal of Obstetrics and Gyneacology, la ricercatrice Karen Wynter dell'Unità di Ricerca Jean Hailes dell'ateneo, ipotizza che alcune donne soffrissero di endometriosi non diagnosticata e quindi avevano difficoltà a concepire perché la condizione ostacola la fecondità, mentre i suoi sintomi tendono ad alleviarsi dopo una gravidanza.

LEGGI ANCHE 10 DOMANDE SULL'ENDOMETRIOSI

E' emerso inoltre che le donne che rimanevano incinte naturalmente avevano più probabilità di essere in una relazione da una minore durata. "Una possibile spiegazione è che avessero rapporti sessuali più frequenti - aggiunge Wynter.

L'età inoltre non sembra costituire un fattore riguardo a successive gravidanze naturali.

NEL FORUM CI SI CONFRONTA SUI TEMI RELATIVI A CERCO UN FIGLIO