Nostrofiglio

Chrissy Teigen

La modella Chrissy Teigen ha scelto il sesso del proprio figlio: una bambina

Di Niccolò De Rosa
chrissy-teigen

01 Marzo 2016
La bella modella sposata con il cantante John Legend ha recentemente parlato della sua gravidanza. Ricorsa alla fecondazione assistita, la Teigen non si fa problemi a dichiarare di aver scelto il sesso del nascituro: «Abbiamo solo scelto di far nascere prima la ragazza, gli altri non li abbiamo mica "buttati via"!»

Facebook Twitter Google Plus More

Bella, sorridente e incinta, la modella Chrissy Teigen è al settimo cielo per il pancione che ogni giorno cresce di più. Dopo anni travagliati in cui ha dovuto fare i conti con problematiche di infertilità, alla fine la Teigen è ricorsa alla fecondazione in vitro, grazie alla quale riuscirà a dare alla luce un bebè insieme al cantante John Legend (sposato nel 2013 a Cernobbio, sul lago di Como). 

 

Nel corso di un'intervista a People, la futura mamma ha parlato con entusiasmo dei suoi progetti materni, annunciando anche di aver scelto il sesso dell'embrione:

 

«Penso di essere stata eccitata e felice dal fatto che John sarà il miglior padre possibile per una bambina - riporta Vanityfair.it- mi entusiasma solo il pensiero di vederlo con una bambina, credo che si meriti quel tipo di legame. E lei sarà fortunatissima ad avere nella sua vita uno come lui»

 

La questione etica non la tange più di tanto, in quanto la scelta di affidarsi alla scienza apre scenari che la modella vuole percorrere fino in fondo: 

«Qual è la differenza? Abbiamo già creato embrioni con l'aiuto di un medico, perché quello che viene dopo dovrebbe essere casuale?»

 

Scegliere il sesso? In Italia una pratica vietata

 

In Italia la possibilità di scegliere il sesso è vietato, così come altre operazioni pre-impianto (a meno che non vi sia pericolo di gravi malattie ereditarie), e le scelte della Tiegen hanno suscitato un coro di voce contrarie che si sono unite alle già numerose polemiche riguardanti la recente questione legislativa della stepchild adoption.

 

Libertà di scelta dettata dal progresso o volontà eugenetica? Il dibattito è apertissimo.

 

FONTE: Vanityfair.it