Salute femminile

Infertilità femminile, il fattore endometriosi

Di Irma Levanti
infertilita_endometriosi
20 Aprile 2018
Si stima che il 30-40% delle donne infertili soffra di endometriosi, una condizione che può compromettere il successo riproduttivo con cause di tipo anatomico o molecolare/infiammatorio
Facebook Twitter Google Plus More

L’endometriosi è un disturbo caratterizzato dalla presenza e proliferazione di tessuto endometriale - quello che di norma riveste l'interno dell'utero - in sedi diverse dall’utero stesso. Questo tessuto può localizzarsi nelle ovaie, dove produce cisti, all'interno della parete muscolare dell'utero (adenomiosi) o di quella della vescica, sulla parete dell'intestino, sul peritoneo (una sorta di membrana che riveste gli organi addominali), sui legamenti uterini, nella zona tra vagina e retto. Le localizzazioni extrauterine dell'endometrio prendono il nome di lesioni dell'endometriosi. (Leggi anche: endometrio secretivo, che cosa è)

 

Pur essendo talvolta asintomatica, l'endometriosi può comportare dolore intenso e riduzione della fertilità. Si stima che il 30-40% delle donne infertili soffra di questa malattia.

 

I meccanismi alla base del rapporto tra endometriosi e infertilità sono principalmente di due tipi: può esserci una causa anatomica, se a causa delle lesioni gli organi genitali formano delle aderenze che rendono i processi riproduttivi più difficoltosi.
 
Oppure può esserci una causa più molecolare, legata al fatto che lo stato di infiammazione cronica compromette la normale comunicazione chimica tra ovociti, spermatozoi e tube di Falloppio, una comunicazione fondamentale per il buon esito della fecondazione.

 

Per saperne di più su questa condizione

, dalla diagnosi alla terapia, leggi gli articoli:

 

Endometriosi: cause, sintomi e cura

Endometriosi, il punto sulla malattia

Endometriosi: 9 consigli per migliorare la qualità della vita

Endometriosi, l'impatto della malattia sulla qualità della vita

 

Per una guida completa alla fertilità e al concepimento vai alla serie di articoli su Fertilità e concepimento, dalla fecondazione naturale alla procreazione assistita