Salute

Infertilità, quanto conta l'età

Di Irma Levanti
orologiobiologicocoppia.600
15 maggio 2012 | Aggiornato il 29 marzo 2018
Il calo di fertilità femminile è graduale e continuo, inizia intorno ai 32 anni ma prosegue in modo più rapido dopo i 37. Anche per gli uomini, però, l'età conta.

 

La fertilità femminile? Diminuisce in modo graduale ma significativo con l'età, a partire all'incirca dai 32 anni e in particolare dopo i 37.

 

Questa, in sintesi, la conclusione di un documento congiunto pubblicato nel 2014 dal Collegio americano di ostetrici e ginecologi e dalla Società americana di medicina della riproduzione. La validità del documento, che sostituisce la precedente versione del 2008, è stata ribadita anche nel 2016. Vediamo che cosa dice in dettaglio.

 

 

Cosa succede agli ovociti con l'avanzare dell'età

 

atresia

 

300-500mila alla pubertà

 


Come abbiamo visto, secondo quanto riportato dal documento la fecondità femminile diminuisce in modo graduale ma significativo a partire da 32 anni circa, e più rapidamente dopo i 37 anni: un andamento che riflette sia la diminuzione della qualità degli ovociti, sia alcune variazioni ormonali, tra le quali l'aumento dei livelli circolanti di ormone FSH e la diminuzione di quelli di ormone antimulleriano. Non solo: con l'avanzare dell'età aumentano anche altri disturbi e condizioni che possono avere un effetto negativo sulla fertilità femminile, tra le quali il rischio di miomi uterini o di endometriosi.

 

 

Età che avanza e meno rapporti sessuali: ricetta perfetta per ridurre la fertilità

 

sul New England Journal of Medicine

 

sterilità del marito

 

inseminazione

 

nel 74% dei casi se avevano meno di 32 anni

 

54% se avevano più di 35 anni

 

fecondazione in vitro

 

ovociti donati da donatrici più giovani

 

neonato vivo

 

raccolti nel 2015

 

Icsi

 

 

L'importanza del fattore tempo

 

 

 


 

 

L'età conta anche per l'uomo

 

calo di fertilità dovuto all'età

 

un partner meno giovane favorisce gli aborti spontanei

 

Fertilità e concepimento, dalla fecondazione naturale alla procreazione assistita

Per una guida completa al tema della procreazione medicalmente assistita, vai all'articolo principale