Home Concepimento Rimanere incinta

Gameti, le cellule deputate alla funzione riproduttiva

di Viola Stellati - 30.01.2023 - Scrivici

gameti-fecondazione
Fonte: Shutterstock
Rimanere incinta senza gameti è praticamente impossibile: cosa sono, qual è la loro funzione e perché è molto importante donarli

In questo articolo

Gameti: cosa sono e a cosa servono

Mettere al mondo un figlio è un'esperienza sicuramente dolorosa, ma allo stesso tempo piena di emozioni speciali. Tutti siamo a conoscenza che attraverso un rapporto sessuale è possibile rimanere incinta, ma spesso non sappiamo cosa realmente avviene all'interno del nostro corpo per far sì che ci sia una fecondazione. Un ruolo molto importante lo rivestono i gameti, che ora scopriremo insieme cosa sono e qual è la loro funzione.

Cosa sono esattamente i gameti

Come riportato dall'Istituto Clinico Humanitas, i gameti sono delle cellule che si uniscono durante la riproduzione sessuale. Il loro obiettivo è quello di formare lo zigote, una nuova cellula da cui poi si svilupperà l'embrione.

Esistono sia i gameti maschili, ossia gli spermatozoi, sia quelli femminili che sono chiamati ovociti, ovuli o cellule uovo.

Entrambi prendono vita grazie a un particolare tipo di divisione cellulare, detta meiosi, al termine della quale conterranno solo metà dei cromosomi rispetto alle altre cellule dell'organismo.

Le differenze tra i gameti femminili e maschili

Se vi state chiedendo quali sono le differenze più sostanziali tra gameti maschili e femminili la risposta, come potete immaginare, è piuttosto ampia.

Innanzi tutto, i gameti di uomo e donna hanno dimensioni e strutture diverse. Inoltre, gli spermatozoi si formano all'interno di organi specializzati, le gonadi maschili o testicoli, e si muovono grazie all'azione del flagello (o coda).

La testa di uno spermatozoo è principalmente composta da un nucleo contenente DNA ricoperto da una sorta di organulo, chiamato acrosoma, che contiene enzimi idrolitici che facilitano il passaggio dello spermatozoo attraverso i rivestimenti della cellula uovo durante la fecondazione.

I gameti femminili, e quindi gli ovuli, si formano all'interno delle gonadi delle donne, le ovaie, e non sono in grado di compiere movimenti attivi. Ma non solo. L'ovulo ha anche dimensioni maggiori rispetto ai gameti maschili ed è persino e ricco di nutrienti. Il motivo di tutto questo è molto semplice: i nutrienti risultano fondamentali per la sopravvivenza e lo sviluppo dello zigote.

Dai gameti alla fecondazione

I gameti giocano quindi un ruolo fondamentale per quanto riguarda la riproduzione e rappresentano un elemento chiave di quest'ultima.

Ma affinché avvenga la fecondazione, è necessario che lo spermatozoo raggiunga l'ovulo penetrandolo.

Come vi abbiamo accennato precedentemente, la capacità di movimento e penetrazione dello spermatozoo dipende dalla sua particolare struttura: la coda e la testa, anche se in realtà il gamete che penetra nell'ovulo agisce anche grazie all'aiuto degli spermatozoi emessi con l'eiaculazione, soprattutto per distruggere le barriere protettive esterne dell'ovocita.

Ciò vuol dire che gran parte dei gameti maschili partecipa alla fecondazione.

L’importanza della donazione

Da non sottovalutare, tuttavia, è l'importanza della donazione dei gameti. Quello di cui vi abbiamo parlato fino ad ora, infatti, è il naturale processo di fecondazione ma purtroppo non sempre è possibile che avvenga.

Come sottolinea le Fecondazione Eterologa Italia, quando una coppia si trova in condizione di infertilità l'incontro tra i gameti non può avvenire in modo naturale e per questo è necessario ricorrere alla donazione degli stessi per procedere con la fecondazione assistita eterologa.

Nel nostro Paese, come si può anche leggere sulle Linee Guida donazione di gameti, l'uso di questa tecnica è ufficializzato dal 2014, quando, con una sentenza della Corte Costituzionale, è stato definito incoercibile il diritto di avere un figlio.

Tuttavia, la donazione dei gameti nello Stivale è ancora bassa, e per questo è importante insistere sull'informazione e sulla consapevolezza di quanto sia rilevante per molti un dono come poter avere un bambino.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli