Home Concepimento Rimanere incinta

Perdite di sangue a inizio gravidanza

di Lorenza Laudi - 28.10.2020 - Scrivici

perdite-di-sangue
Fonte: s
Perdite da impianto o mestruazioni in arrivo? E' normale avere delle perdite di sangue a inizio gravidanza? Come distinguerle dal ciclo? Piccole perdite ematiche sono normali.

In attesa di fare il test nella speranza di una gravidanza, può capitare di avere delle lievi perdite di sangue, chiare o marroncine. A che cosa sono dovute? Bisogna preoccuparsi? Quando si parla di perdite da impianto (o nidazione) e quando di ciclo mestruale in arrivo?

In questo articolo

Emorragia da impianto

All'inizio della gravidanza, potresti avere una leggera emorragia, chiamata "spotting". Avviene tra l'ottavo e il quattordicesimo giorno dall'ovulazione, quando l'embrione in via di sviluppo attecchisce alla parete del tuo utero. Questo tipo di emorragia è innucua e coincide spesso con il periodo in cui ti sarebbe dovuto arrivare il ciclo.

Attenzione però, non capita a tutte le donne, quindi non ti preoccupare se non ti è capitato o non ti sei accorta di averlo.

Come riconoscere le perdite da impianto

Come fare a capire però se si tratta di perdite da impianto o di ciclo mestruale in arrivo?

Nelle perdite da impianto:

  • è più probabile che il sanguinamento sia rosa chiaro o marrone
  • il sanguinamento da impianto è più simile allo spotting che a una mestruazione vera e propria. Può presentarsi una sola volta o durare alcune ore o anche fino ad alcuni giorni.

Le perdite da impianto sono pericolose?

No, non sono assolutamente pericolose, anche se possono spaventare perché possono far pensare alle mestruazioni in arrivo o a una minaccia di aborto.

Le perdite dovute a una minaccia di aborto avvengono però più avanti e sono accompagnate da dolori addominali.

Fonti per questo articolo: nhs.uk, Vaginal bleeding in pregnancy;

Mayoclinic, Getting pregnant;

WebMD, Bleeding during pregnancy

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli