Nostrofiglio

Incinta in vacanza

La cicogna arriva in vacanza

incinta-vacanza

04 Agosto 2014
Il legame tra vacanza e concepimento? Esiste. Le coppie in vacanza sono più rilassate e hanno più tempo per dedicarsi a loro. E in Gran Bretagna c'è un nuovo trend: la tendenza a concepire un bebè in vacanza seguendo le orme dei vip. Una neomamma inglese su 5 è tornata a casa in dolce attesa.

Facebook Twitter Google Plus More

Andare in vacanza fa bene. Non solo all'umore, al fisico, ma anche alla coppia. Accade spesso che le coppie in cerca di un bimbo, quando vanno in vacanza, tornano in... tre.

Che legame c'è tra ferie e concepimento? Come spiega Paola Vinciguerra, psicoterapeuta e presidente dell'Eurodap, Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico c'è "un forte legame tra corpo e mente. Accade facilmente che le coppie in vacanza siano più rilassate e conducano una vita più sana. In vacanza la coppia ha maggiore possibilità di focalizzare l'attenzione sui propri bisogni e questo sicuramente aiuta a farci sentire di nuovo complici ed uniti. Questo miglioramento dello stato fisico ed emotivo favorisce il desiderio sessuale, che nel quotidiano viene spesso soffocato dalla stanchezza, da poca comunicazione ed anche dalla mancanza di tempo per incontrarsi".

Migliore è il sesso, più sono le probabilità di concepire

E fare sesso senza ansie e stress, come fosse la prima volta, aiuta. Un altro studio, in questo caso dell'università di Sheffield, ha constatato che una vita sessuale appagante e senza pensieri aumenta le chance di avere presto un bebè. Se si sta cercando un figlio, il sesso di routine, meccanico, non fa di certo bene. Migliore è il sesso, migliori sono le probabilità di concepimento. I dati dicono che un uomo normale produce circa 250 milioni di spermatozoi durante il sesso, ma attraverso una maggiore eccitazione, è possibile aumentare questa cifra addirittura del 50%, e rafforzare la qualità dello sperma. Lo stesso vale per l'orgasmo femminile. Quando è più intenso gli ovuli diventano più "fertilizzabili" dagli spermatozoi.

Sesso tutti i giorni, per una settimana

Non solo andare in vacanza e fare sesso senza pensieri. In più, da come emerge da uno studio australiano presentato nel corso del 25esimo convegno annuale della European Society of Human Reproduction and Embryology (Eshre), il mix perfetto per migliorare la fertilità è fare sesso tutti i giorni, per una settimana, in vista dell'ovulazione. Come sostiene David Greening, ostetrico e ginecologo di Sydney e l’autore dello studio sulla fertilità maschile, un’attività sessuale continuativa riduce la percentuale di danni al Dna del liquido seminale. Inoltre facendo molto sesso, la motilità degli spermatozoi aumenta. L'importante però, è non superare i sette giorni. E' stato infatti dimostrato che andando oltre, la quantità di liquido seminale si riduce troppo.

Nuovo trend inglese: concepire il bebè in vacanza

 

 

Un neomamma inglese su 5, è tornata dalle vacanze in dolce attesa. Il posto più scelto per 'concepire' è la Spagna (il 19% del campione ha dichiarato di aver concepito il proprio figlio in questo Paese), seguita da Grand Bretagna, Francia, Italia e Portogallo. A quanto pare, stando al portale hotels.com che ha commissionato l'indagine, uno dei motivi principali della scelta sarebbero le voci relative ai concepimenti 'famosi' avvenuti in vacanza.

 

Singapore, Parigi, Roma e New York. Stando alla ricerca, il 5% delle coppie inglesi intervistate avrebbe scelto come meta proprio Singapore. In motivo? Sarebbe il luogo dove è stato concepito il futuro erede del Principe William e di Kate Middleton. Victoria e David Beckham avrebbero invece concepito il figlio Broocklyn a New York, la cantante Beyonce a Parigi e l'attrice Kim Kardashian in Italia, a Roma.

 

L'esperienza delle mamme sul forum

"Tutti dicono di andare in vacanza e di rilassarsi che si rimane in cinta più facilmente. E' vero? Io ho notato che le ultime vacanze che ho fatto il mio ciclo si è sballato tantissimo...."

 

Leggi le risposte sul forum: una vacanza per restare incinta

Ti potrebbe interessare

Guarda anche il video sull'ovulazione