Home Concepimento Rimanere incinta

Trasferimento di gamete - Gift

di Cristina Ferrario - 07.06.2012 - Scrivici

trasferimento-di-gamete
Fonte: shutterstock
Trasferimento di gamete: la Gift, ovvero trasferimento di gamete, è una tecnica che differisce dalla Fivet. Vediamo cos'è e quando si può fare

Trasferimento di gamete

Il termine GIFT indica il trasferimento di gamete (ovulo e spermazoo) dentro la tuba di Falloppio (gamete intrafallopian tube transfer). Sebbene abbia inizio nello stesso modo della Fivet, con le cellule uovo e gli spermatozoi raccolti come nella Fivet, la tecnica differisce per il fatto che i gameti sono trasferiti nuovamente nelle tube di Falloppio quasi immediatamente dopo la raccolta. Ciò significa che la fecondazione mediante GIFT non avviene in vitro, bensì nel suo ambiente naturale, rappresentato dalla tuba di Falloppio. Vediamo quando si può fare e come funziona questa procedura.

In questo articolo

Cos'è il GIFT

Il trasferimento intratubarico di gameti, si esegue in varie fasi:

  1. il prelievo degli ovociti per via transvaginale ecoguidata o per via laparoscopica
  2. il prelievo per masturbazione degli spermatozoi dell'uomo
  3. il trasferimento intratubarico dei gameti maschili e femminili per via laparoscopica o transvaginale (ecoguidata o isteroscopica).

L'obiettivo è quello di ottenere la fecondazione nel punto in cui avviene naturalmente, ovvero nelle tube di Falloppio.

Il Gift richiede una laparoscopia e un'anestesia generale e può essere praticato solo in donne con almeno una tuba di Falloppio integra.

Quando si fa

Si tende a eseguire il Gift per ragioni religiose, quando le pazienti non ammettano il ricorso alla Fivet. La tecnica non è molto utilizzata in quanto è costosa (richiede una degenza in ospedale) e comporta il rischio legato all'anestesia generale. Inoltre, non si può essere mai certi che la fecondazione si verifichi effettivamente.

Circa il 25-30% delle donne, di solito, va incontro a una gravidanza in uno dei cicli di trattamento con Gift; tuttavia, molti centri non praticano questa procedura in quanto comporta un elevato tasso di gravidanze multiple.

Revisionato da Francesca Capriati - Aggiornato il 24.05.2021

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli