Salviette umidificate

Marzia di Francesco e Fresh&Clean, un must have per ogni genitore

Da quando sono diventata mamma una cosa che non può assolutamente mancare nella mia borsa sono le salviette umidificate. Sono un must have in casa, in macchina, al mare, ovunque.  

I bambini hanno la capacità innata di sporcarsi e lo fanno nei modi più disparati e quando non possiamo utilizzare acqua e sapone, abbiamo bisogno di un valido sostituto. Ecco che allora tiro fuori il mio asso nella manica: le salviette umidificate.

Le salviette semplificano il lavoro di noi genitori

Porto spesso mio figlio a giocare all'aria aperta. Al mare oppure al parco, per me è importante che sia libero di sperimentare con tutti i sensi, compreso il tatto. Per un bambino sporcarsi significa fare esperienza. Tanto poi i vestiti e le mani si lavano.  

Quando andiamo al mare, utilizzo le salviette per togliergli la sabbia dai piedini prima di rimettergli le scarpe e sono indispensabili per pulire le manine impiastrate di colori. In questi anni, posso dire che le salviette umidificate non solo hanno semplificato la mia vita da mamma, ma mi hanno letteralmente salvata in diverse situazioni di emergenza. Sono cosi versatili che all'occorrenza le uso veramente per qualsiasi cosa.

Con i bambini l’imprevisto è dietro l’angolo

Vi racconto cosa è successo ieri. Nonostante il tempo non promettesse bene, ho portato mio figlio al parco.  

Sono fortemente convinta che i bambini debbano giocare all'aria aperta indipendentemente dalle condizioni climatiche. Ad un certo punto ha cominciato a piovere e ci siamo ritrovati le scarpe ricoperte di fango. Siamo corsi in macchina e mentre stavo sistemando Alessandro sul seggiolino, ha sporcato il sedile.  

Per fortuna davanti all'imprevisto non mi faccio mai trovare impreparata. Ho tirato fuori una salvietta e in men che non si dica il sedile è tornato come nuovo.

La scelta delle salviette

Vi ho raccontato di quanto le salviette umidificate siano un costante aiuto nella mia vita, ma non vi ho ancora parlato delle caratteristiche che secondo me devono avere. Infatti, dovendo sostituire acqua e sapone la loro scelta non è affatto facile e scontata.  

Al contrario deve essere ponderata, dato che vengono utilizzate sulla pelle delicata dei nostri bambini. Ecco i miei criteri di selezione:  

- Come prima cosa leggo sempre l'etichetta per vedere tutti gli ingredienti che sono presenti all'interno, meno ce ne sono e meglio è. In particolare non devono esserci parabeni e siliconi. Inoltre, la profumazione non deve essere eccessiva, perché può essere causa di allergie.  
- Un'altra caratteristica che valuto è la chiusura della confezione. Prediligo quelle con la chiusura rigida perché oltre ad essere pratiche mantengono le salviette umide e fresche.  
- Inoltre, devono essere resistenti.

Tra le tante salviette in commercio, ho avuto modo di provare le Baby Pediatric e le Baby Comfort di Fresh&Clean e devo dire che rispecchiano tutte le caratteristiche di cui sopra. In particolare, contengono il 98% di acqua purissima e sono prive di alcool, peg, siliconi o sostante irritanti. Tutte le confezioni hanno una chiusura salva freschezza. Sono morbide e super assorbenti grazie al loro speciale tessuto a nido d'ape. Le Baby Pediatric sono particolarmente indicate per la pelle ultra delicata dei neonati, per questo sono senza profumo. Mentre le baby comfort sono adatte a tutti i bambini e hanno un profumo molto delicato.