Nostrofiglio

Nonni e nipoti

10 regole d'oro per essere dei buoni nonni

nonninipoti

04 Giugno 2014 | Aggiornato il 02 Ottobre 2017
Rispettate le regole dei vostri figli, siate saggi e giusti, aiutate i vostri nipoti ad affrontare i problemi con ottimismo. Ecco le regole per essere dei nonni perfetti scritte da Miriam Stoppard nel libro "Diventare nonni. Come creare un rapporto davvero speciale".

Facebook Twitter Google Plus More

Oggi più che mai i nonni sono figure indispensabili nella gestione della famiglia. Passano molto tempo con i nipoti, ma il loro ruolo spesso non è chiaro. A volte gli viene richiesto di essere dei veri e propri sostituti dei genitori, altre volte i loro consigli sono poco accettati dai figli... E i nonni faticano a destreggiarsi in questo ruolo. (Leggi anche: dormire dai nonni per una sera)

Miriam Stoppard, medico e autrice di molti testi sulla genitorialità, oltre che essere nonna di svariati nipotini, affronta questo tema dalla parte dei nonni nel libro "Diventare nonni. Come creare un rapporto davvero speciale." (DeAgostini) .

"I nonni" scrive la Stoppard "offrono al bambino la continuità familiare che dà al piccolo la certezza d'avere un suo posto ben preciso nel mondo e di essere circondato da persone sulle quali può contare. Naturalmente noi nonni non apparteniamo di fatto alla famiglia nucleare e che per questo motivo possiamo entrarci solo se invitati a farne parte e se ci siamo guadagnati il nostro ruolo".

Ecco i consigli per costruire un rapporto speciale con i nipoti e i figli:

1) Non improvvisate le visite ai nipoti ma avvisate del vostro arrivo. E comportatevi da membro della famiglia, non da ospite

Presentatevi a casa dei vostri figli solo dopo aver avvisato e concordato la vostra visita. “Molto meglio essere accolti con entusiasmo che che con mormorii del tipo 'Uffa tua madre è di nuovo qui'" dice Miriam Stoppard.

E anche se siete stati inviati non comportatevi come degli ospiti. Mettetevi a disposizione per aiutare: preparate un caffè, date una mano a svuotare la lavatrice, leggete un libro al bambino o comunque intrattenetelo in modo che mamma e papà possano fare altro. In questo modo verrete considerati a tutti gli effetti parte integrante e indispensabile della famiglia.

2) Se vi capita di litigare con i vostri figli, cercate di fare subito la pace

Può capitare di avere delle incomprensioni o di litigare con i vostri figli. In questi casi dovete essere voi nonni a fare il primo passo per ricucire. Voi siete i più anziani e i più saggi è quindi compito vostro riportare la pace in famiglia, anche se qualcosa vi può aver urtato terribilmente. Inoltre fare da pacieri vi farà sentire bene e i vostri figli ve ne saranno grati. E il benessere della famiglia ricadrà in modo positivo anche sui vostri cari nipotini.

3) Rispettate i limiti e le regole stabiliti dai vostri figli

Forse anche voi avete sofferto da giovani l'invadenza dei vostri genitori durante la crescita dei figli e avete pensato che avevate anche il diritto di sbagliare.

Ora è il vostro turno di nonni, fate quindi un passo indietro e considerate che non spetta a voi decidere. Inoltre tenete presente che le linee guida pediatriche cambiano di continuo e quindi le cose che voi ritenete giuste su svezzamento, sonno, appetito probabilmente ora sono diverse e compito vostro adeguarvi. “Essere nonni significa mettersi all'ultimo posto della fila. Accettate i metodi dei vostri figli, siete nonni siete membri della squadra, non il capitano. Con questo atteggiamento alimenterete la fiducia dei vostri figli.” (Leggi anche: come insegnare il rispetto delle regole)

4) Lodate i vostri figli come bravi genitori

Anche se ogni tanto pensate che se foste voi il genitore vi comportereste in modo diverso, sicuramente sono di più i momenti in cui i vostri figli si dimostrano ottimi genitori. Ed è su questi momenti che dovete concentrarvi, lasciando perdere ciò che non vi piace. “Come dite al vostro partner che lo amate ogni volta che vi passa per la testa, perché non dite ai vostri figli quanto li ammirate quando li vedete comportarsi da buoni genitori? Con le vostre tenere e affettuose premure il rapporto in famiglia sarà migliore”.

5) Dimostrate lo stesso affetto e disponibilità con tutti i nipoti

Se avete più nipoti da diversi figli, può capitare che vi sentiate più in sintonia con uno piuttosto che con l'altro. “Ma sarebbe profondamente sbagliato mostrare apertamente dei favoritismi nei confronti dei nipoti. I nonni devono essere il fulcro della famiglia, stabile e fermo, guidati da un forte senso di giustizia ed equità.”

6) Non sminuite mai i vostri figli come genitori

"Se per esempio continuate a criticare vostra figlia come mamma per ogni errore che commette, non solo la sminuirete e aumenterete in lei insicurezze e paure, peggiorando la situazione, ma anche rischierete di inasprire i rapporti. Se proprio dovete dirle qualcosa fatelo in modo costruttivo, ad esempio anziché dire: 'non fare così che è sbagliato!', meglio: 'è molto più pratico fare così, perché non provi?”.

7) Offrite consigli e aiuto senza aspettarvi che vengano accettati

"Quando date un consigli a vostro figlio (anche richiesto) se non vi aspetterete nulla, potreste invece rimanere piacevolmente sorpresi". Offrendo un consiglio con serenità e senza particolare enfasi, date ai vostri figli la possibilità di ascoltare e valutare le vostre parole senza sentirsi in obbligo di fare per forza quello che dite.

"E se vi capita di dover dare un sostegno economico" spiega l'esperta," non per questo avrete il diritto di imporre la vostra volontà ad esempio sul tipo di casa o automobile da acquistare".

8) Non fatevi coinvolgere nei problemi di coppia di vostro figlio

I dissapori tra i figli e le loro rispettive mogli o mariti non vi riguardano. E non dovete prendere posizione sebbene il vostro istinto vi spinga a dare ragione a uno dei due.

Intervenendo nella coppia di vostro figlio non aggiusterete le cose, anzi finireste per peggiorarle. “La cosa migliore è non schierarsi, così non rischierete di ferire i genitori dei vostri nipoti e finire magari col rompere i rapporti”.

9) Siate nonni positivi, il vostro ottimismo aiuterà a superare le difficoltà dei vostri figli e nipoti

"Accentuate le cose positive e attenuate quelle negative per i vostri figli e nipoti." Sicuramente sarà una bella esperienza per i vostri nipoti crescere accanto a persone che sanno prendere nel modo giusto i problemi e le difficoltà. Aiutateli a farsi un'idea di ciò che davvero conta e ciò che non è importante. Mitigate i momenti di crisi e rassicurate i vostri figli e nipoti che tutto andrà bene. Siete nonni e avete tutti i numeri per essere delle figure positivi e rassicuranti. Conoscete la maggior parte dei problemi perché li avete già vissuti.

I vostri figli e i vostri nipoti vi vedranno così come una figura utile e necessaria.

10) Insegnate ai nipoti i vostri hobby

Condividete il vostro hobby (giardinaggio, disegno...) con vostro nipote. Diventate una figura che può insegnargli qualcosa di diverso dalla scuola o da mamme papà. Sarete così dei compagni di avventura. Aprite il mondo di vostro nipote verso qualcosa per cui i suoi genitori non hanno né tempo né esperienza: dallo studio degli insetti ai francobolli. Qualsiasi cosa va bene, ciò che conta è farla insieme al vostro nipotino.

Leggi anche: I NONNI LO VIZIANO

La storia: Gli Angeli Custodi esistono. Mio nonno è uno di loro

Luglio 2011 scopro di essere incinta. Un bel regalo di compleanno! Ero felicissima, ma ho aspettato 3 mesi per dirlo (credo alle malelingue della gente). E infatti... Settembre, il giorno della Madonna, dovevo fare la prima ecografia, sentire il primo battito, vedere il piccolo fagiolino che sarebbe cresciuto in me. Raggiungo la mia macchina, attraverso le strisce pedonali, guardo attentamente, come sempre del resto e in quel momento ancor di più, se provenivano macchine. Ok, 2 si fermano, ma ad un tratto non ho capito più nulla.... mi sono ritrovata in terra con le macchine... continua