Frasi

30 frasi, filastrocche, aforismi per la Festa della Donna

Di Sveva Galassi
mimosa
28 Febbraio 2019
L'8 marzo sarà la giornata dedicata alla festa della donna. Vi proponiamo una selezione di splendide frasi, tutte d'autore, che riguardano il "gentil sesso", da dedicare a mogli, amiche, figlie, mamme o a donne speciali, che riempiono la vostra vita di amore e di dolcezza.
Facebook Twitter Google Plus More

La donna è una meravigliosa creatura ed è colei che dà la vita. Questo è un potere unico e incredibile. A distanza di pochi giorni che separano dall'8 marzo, Giornata internazionale dedicata alla donna, in tutto e per tutto, vogliamo proporvi una selezione di splendide frasi, tutte d'autore, che riguardano il "gentil sesso".

Non solo: abbiamo scelto per voi anche aforismi e filastrocche per la Festa della donna, da dedicare, come augurio, ad una moglie o ad una compagna, ad un'amica, ad una mamma o alla vostra bambina.

 

LEGGI ANCHE: Essere mamma, le 130 frasi più belle e Come spiegare la Festa della donna ai bambini

 

Frasi per la Festa della donna

 

1. «Essere donna è così affascinante... È un’avventura che richiede un tale coraggio, una sfida, che non finisce mai». (Oriana Fallaci)

 

2. «Dagli occhi delle donne derivo la mia dottrina: essi brillano ancora del vero fuoco di Prometeo, sono i libri, le arti, le accademie, che mostrano, contengono e nutrono il mondo». (William Shakespeare)

 

3. «Alle donne che non cercano di somigliare agli uomini e che conservano sensibiltà, grazia e femminilità anche sul ponte di comando. Auguri». (Selvaggia Lucarelli)

 

4. «Senza il sorriso delle donne, il mondo sarebbe eternamente buio…». (Fabrizio Caramagna)

 

5. «Il mondo sarebbe imperfetto senza la presenza della donna». (San Tommaso d’Aquino)

 

6. «Noi donne rappresentiamo il 50% della popolazione e siamo le madri dell’altro 50%. Cari uomini, guardatevi intorno: ci sono donne dappertutto. Avete veramente bisogno dell’8 Marzo per ricordarvi che le donne esistono?» (Lucina Di Meco)

 

7. «Mimose per te. Nascono nella fredda stagione. Fioriscono al primo tepore del sole. Resistono alle bufere ed al freddo. Un ramoscello di soffici e delicati fiori in onore della tua festa, o donna». (Saverio Ferrara)

 

8. «Ciò che Dio non può più fare, una donna, a volte, lo può fare». (Daniel Pennac)

 

9 .Quando si scrive delle donne bisogna intingere la penna nell'arcobaleno e asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle. (Denis Diderot)

 

10. «Le donne sono servite, in tutti questi secoli, come specchi che possiedono il potere magico e delizioso di riflettere la figura di un uomo a due volte la sua grandezza naturale». (Virginia Woolf)

 

TI PUO' INTERESSARE: Gravidanza, 14 frasi di autori celebri

Filastrocche per la Festa della donna

 

1. "8 marzo" (Jolanda Restano)

 

Donne, donne, donne
mamme, figlie o nonne
mogli, zie o cugine:
tutte assai carine!

Sorelle, amiche, cognate
superimpegnate,
attive e divertenti
belle e avvenenti!

Maestre, madri o spose
frizzanti e spiritose
affabili e gioiose:
vi offro le mimose!

Con pantaloni o gonne
donne, donne, donne!

 

2. "A tutte le donne" (Alda Merini)

 

Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l’emancipazione.
Spaccarono la tua bellezza
e rimane uno scheletro d’amore
che però grida ancora vendetta
e soltanto tu riesci
ancora a piangere,
poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,
poi ti volti e non sai ancora dire
e taci meravigliata
e allora diventi grande come la terra
e innalzi il tuo canto d’amore.

 

3. "Come una regina" (Rabindranath Tagore)

 

Senza parlare
sei arrivata
come una
vera regina,
di nascosto
hai posato i piedi
dentro l’anima.

 

4. "8 marzo" (Marzia Cabano)

 

La mamma, la zia, le nonne
sono innanzitutto donne
e non solo perché portano le gonne

Sono persone forti, combattive,
loro non si atteggiano mai a dive,
ma tanto fanno anche se un po’ schive.

A volte si mettono in disparte
ma sono sempre attente
a chi arriva e a chi parte:
ci sanno fare,
l’essere sempre ”vigili”
è la loro arte,
che solo la donna ha!

 

5. "Donna" (Giuseppe Ungaretti)

 

Sei la donna che passa
come una foglia.
E lasci agli alberi
un fuoco d’autunno.

 

6. "Inno alla donna" (Alda Merini)

 

Stupenda
immacolata fortuna
per te tutte le creature
del regno
si sono aperte
e tu sei diventata la regina
delle nostre ombre
per te gli uomini
hanno preso
innumerevoli voli
creato l’alveare del
pensiero
per te donna è sorto
il mormorio dell’acqua
unica grazia
e tremi per i tuoi
incantesimi
che sono nelle tue mani
e tu hai un sogno
per ogni estate
un figlio per ogni pianto
un sospetto d’amore
per ogni capello
ora sei donna
tutto un perdono
e così come vi abita
il pensiero divino
fiorirà in segreto
attorniato
dalla tua grazia.

 

7. "Lo sguardo delle donne" (Roberto Benigni)

 

La poesia ci aiuta a compiere
un’esperienza
irripetibile di libertà,
è finzione e ritmo,

ma ci aiuta a intraprendere
un grande viaggio
alla ricerca di uno sguardo.

Quello sguardo che
solo le donne posseggono

e che ci introduce
nel punto più segreto del mondo.

 

8. "Primavera" (Pablo Neruda)

 

Una montagna di luce gialla,
una torre fiorita
spuntò sulla strada e tutto
si riempì di profumo.
Era una mimosa.

 

9. "Sorridi donna" (Alda Merini)

 

Sorridi donna
sorridi sempre alla vita
anche se lei non ti sorride.
Sorridi agli amori finiti
sorridi ai tuoi dolori
sorridi comunque.
Il tuo sorriso sarà
luce per il tuo cammino
faro per naviganti sperduti.
Il tuo sorriso sarà
un bacio di mamma,
un battito d’ali,
un raggio di sole per tutti.

 

10. "Tu non sei i tuoi anni" (Ernest Hemingway)

 

Tu non sei i tuoi anni
né la taglia che indossi,
non sei il tuo peso
o il colore dei tuoi capelli.
Non sei il tuo nome,
o le fossette delle tue guance.

Sei tutti i libri che hai letto
e tutte le parole che dici,
sei la tua voce assonnata al mattino
e i sorrisi che provi a nascondere,
sei la dolcezza della tua risata
e ogni lacrima versata,
sei le canzoni urlate così forte
quando sapevi di esser tutta sola.

Sei anche i posti in cui sei stata
e il solo che davvero chiami casa,
sei tutto ciò in cui credi
e le persone a cui vuoi bene,
sei le fotografie nella tua camera
e il futuro che dipingi.

Sei fatta da così tanta bellezza,
ma forse tutto ciò ti sfugge
da quando hai deciso
di esser tutto quello che non sei.

 

LEGGI PURE: Frasi d'auguri per la nascita di un bimbo

 

Aforismi per la Festa della donna

 

1. «Le donne sono una vite su cui gira tutto». (Lev Tolstoj)

 

2. «Fanno delle cose, le donne, alle volte, che c’è da rimanerci secchi. Potresti passare una vita a provarci: ma non saresti capace di avere quella leggerezza che hanno loro, alle volte. Sono leggere dentro. Dentro». (Alessandro Baricco)

 

3. «L’intuizione di una donna è molto più vicina alla verità della certezza di un uomo». (Rudyard Kipling)

 

4. «Non si nasce donne: si diventa». (Simone de Beauvoir)

 

5. «Donne: non le vedi mai sedersi su una panchina con l’avviso ‘Verniciata di fresco’. Hanno occhi dappertutto». (James Joyce)

 

6. «Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore». (Oscar Wilde)

 

7. «La donna capisce i bambini meglio di un uomo, pur essendo l'uomo più infantile di una donna». (Friedrich Nietzsche)

 

8. «Le donne che cercano di essere uguali agli uomini mancano di ambizione». (Marilyn Monroe)

 

9. «Le donne che si comportano bene raramente lasciano un'impronta nella storia». (Eleanor Roosvelt)

 

10.«La donna è stata bloccata per secoli. Quando ha accesso alla cultura è come un’affamata. E il cibo è molto più utile a chi è affamato rispetto a chi è già saturo». (Rita Levi Montalcini)

 

Per approfondire: 

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: