Home Famiglia

Al mio figlio maggiore: grazie per il tuo aiuto

di Sara Sirtori - 11.03.2020 - Scrivici

fratello-maggiore
Fonte: shutterstock
Una mamma vuole ringraziare il suo figlio maggiore per l'aiuto e il sostegno che le dà nella crescita del fratellino.

Al mio figlio maggiore: grazie per il tuo aiuto

Il tuo aiuto è prezioso


Ti ho osservato con il tuo fratellino e voglio che tu sappia quanto apprezzo il tuo aiuto. Come quando non faccio una doccia da due giorni e ti chiedo di giocare con lui. Adoro il modo in cui lo prendi in braccio e lo porti nella tua stanza, mostrandogli le tue complicate creazioni LEGO o insegnandogli i meccanismi per caricare e sparare con una pistola giocattolo. Grazie per ampliare il suo mondo e mostrargli come funzionano le cose. Come quando ho rotto un piatto in cucina e tua sorella ha rovesciato un'intera tazza di latte nella sala da pranzo. Sei entrato in azione e hai preso in braccio tuo fratello, proteggendolo dalle schegge di vetro o da una caduta accidentale quando mette i piedi nelle pozzanghere.

Un fratello maggiore meraviglioso

Grazie perché...

Grazie perché quando vedi qualcuno che ha bisogno di aiuto corri subito in soccorso.
Come quando sono due giorni che non riesco a lavare i piatti mentre il bambino mi tira i pantaloni della tuta, urlando "Su!" Adoro il modo in cui gli offri un gelato e lo porti con te a godervi questo momento insieme. Grazie per aver deciso di uscire, così non devo ripulire (un altro) pasticcio appiccicoso in casa.
Come quando andiamo in piscina e i tuoi amici della scuola media sono lì, saltano giù dal trampolino e ti chiedono di unirti a loro. Adoro che trovi sempre il tempo per il tuo fratellino, che ti adora e vuole solo che tu lo porti giù dallo scivolo per bambini. Grazie per essere un fratello maggiore meraviglioso.

Grazie per il tempo che passi con lui

In ogni momento della giornata non smetti mai di pensare al tuo fratellino

Come quando è il momento per me di preparare la cena e il più piccolo è già affamato - e decisamente arrabbiato - Adoro come giochi con lui sul vialetto, disegnando capolavori di gesso o facendo rotolare un autocarro con cassone ribaltabile sul marciapiede ancora e ancora e ancora.

Grazie per non esitare mai a giocare — e intendo davvero giocare.

Come quando l'ora della nanna è così vicina e tutti sono irritabili. Adoro il modo in cui ti siedi con il tuo fratellino e leggi tranquillamente un libro o due, aiutandolo a rilassarsi prima di andare a dormire. Grazie per aver trasmesso l'amore per la lettura a casa nostra.

Tu mi aiuti davvero

Ricordati: non sei mai stato invisibile

Ricordo che quando ero incinta di tuo fratello, hai detto a tua sorella: "Quando la mamma avrà il nuovo bambino, ti sentirai invisibile per un po'". So che è stata una frase di un'onestà innocente, ma mi ha spezzato il cuore sentirti dire questo. Mi dispiace se ti sei sentito invisibile quando è nata tua sorella e di nuovo più tardi quando è arrivato tuo fratello.

Ma voglio che tu sappia che non mi sei mai stato invisibile. Ti vedo: tutti i tuoi gusti e antipatie, i tuoi interessi, il tuo cuore.
So che ti piace andare in bici e giocare ai videogiochi, ma sei sempre così gentile da smettere di fare quelle attività e aiutarmi con tuo fratello. Anche quando non te lo chiedo, sei veloce ad agire. Lo noto ogni volta, davvero. Mi dispiace non esprimere sempre i miei ringraziamenti con le parole.

Sei seriamente il miglior fratello maggiore che i tuoi fratelli possano avere. So che tua sorella potrebbe non ammetterlo, ma entrambi ti ammirano. E ci manchi quando sei in viaggio in campeggio o a fare una gita.

Per tutte le volte in cui hai allacciato tuo fratello al suo seggiolino, lo hai portato in giro con te e hai condiviso le tue caramelle con lui, grazie. Tu mi aiuti davvero.


Fonte:

April Leiffer Henry - Her view from home

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli