Home Famiglia Ambiente

Bambini e natura, la classifica delle città più verdi d'Italia

di Sara De Giorgi - 08.09.2020 - Scrivici

bambina-natura
Fonte: Shutterstock
Quali sono le città più verdi d'Italia e quindi a misura di bambino? Ecco la classifica stilata da Holidu delle città con più spazi verdi nel nostro Paese. Al primo posto c'è Ferrara, al secondo Vicenza e al terzo Bologna.

Tante famiglie, in questi mesi, hanno riscoperto il piacere di stare all'aria aperta e di vivere soprattutto le aree verdi delle città, che rendono migliore la qualità della vita. Spesso alberi, aiuole, pinete, parchi collocati nelle aree urbane sono rigogliosi e offrono refrigerio durante le giornate estive, primaverili e autunnali.

Giocare nella natura per i bambini è molto importante. Uno studio dell'Università dell'Australia del Sud, svolto su bambini di età compresa tra 2 e 12 anni, ha dimostrato che giocare in aree verdi migliora la capacità di pensiero complesso, le abilità sociali e la creatività. Inoltre, è anche scientificamente provato che a contatto con la natura i bambini sono molto più sereni e hanno una migliore salute mentale anche da adulti.

Detto ciò, quali sono le città italiane più ricche di aree verdi? Holidu, motore di ricerca per case vacanza, ha stilato una classifica delle città più verdi del nostro Paese, identificando quelle con più m² di parchi urbani ogni 10 abitanti. Vediamo dunque quali sono. 

Le città più verdi d'Italia e a misura di bambino

Ecco quali sono le città più verdi d'Italia e a misura di bimbo. 

  1. Ferrara (13,39 m² ogni 10 abitanti). Ferrara è al primo posto: già nota come la "città delle biciclette", Ferrara basa la propria economia soprattutto sulla produzione agricola e, oltre al Castello d'Este e al Palazzo dei Diamanti, ci sono anche molte aree verdi da visitare, tra cui Parco Massari (4 ettari) e Parco del Montagnone (3,8 ettari).
  2. Vicenza (8,93 m² ogni 10 abitanti). Vicenza si colloca al secondo posto. Questa città è stata anche inserita come Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO. Qui si possono visitare Piazza dei Signori e le opere architettoniche di Palladio e vivere momenti piacevoli nella natura! Degni di nota sono Parco Querini (121.251 m²) e Giardini Salvi (12.000 m²).
  3. Bologna (7,42 m² ogni 10 abitanti). Bologna è al terzo posto: oltre ai portici e alle mura dai colori caldi, al cibo delizioso e alla musica bellissima, ci sono tanti parchi, nei quali rilassarsi. Durante l'Expo di Milano nel 2015, Bologna si è anche aggiudicata il titolo di "Città per il Verde". Tra i luoghi verdi più belli ci sono i Giardini Margherita (26 ettari) e il Parco di Villa Ghigi (28 ettari).
  4. Sassari (6 m² ogni 10 abitanti). Sassari, seconda città sarda per popolazione, ha un territorio collinare con uliveti e boschi e un aspetto particolare e affascinante. Qui ci sono moltissimi edifici da visitare e aree verdi da scoprire. Da ricordare: Parco di Monserrato (6 ettari), Parco di Baddimana (28 ettari).
  5. Reggio Emilia (5,12 m² ogni 10 abitanti). A Reggio Emilia, nota come città del Tricolore, è possibile non solo gustare il famoso parmigiano e ammirare le opere storico-artistiche, ma anche passeggiare tra le sue aree verdi. Degni di nota sono il Parco delle Caprette (28.000 m²) e il Parco del Popolo (76.000 m²).
  6. Modena (4,67 m² ogni 10 abitanti). Modena, nota per il suo cibo delizioso e le sue auto veloci, possiede anche bellissime aree verdi ampie. Secondo lo studio di Legambiente, Modena si aggiudica il record di 108 alberi ogni 100 abitanti! Tra i parchi più belli ci sono Parco Ferrari (40,62 ettari) e Parco Amendola (23 ettari).
  7. Perugia (4,57 m² ogni 10 abitanti). Perugia, nota come la città del cioccolato, oltre ai suoi bellissimi edifici medievali offre anche tanto verde! Ricordiamo i Giardini del Frontone (8.300 m²) e Parco Chico Mendez.
  8. Novara (3,76 m² ogni 10 abitanti). A Novara c'è tanto da vedere, tra cui bellissime chiese ed edifici storici, tra Duomo e Castello Sforzesco. Tre le aree verdi più belle ci sono l'Allea di San Luca e il Parco delle Betulle.
  9. Foggia (3,26 m² ogni 10 abitanti). In Puglia, a Foggia per l'esattezza, c'è moltissimo verde. Nonostante la città abbia riportato gravi danni dopo la Seconda Guerra Mondiale, la sua bellezza è stata valorizzata nel tempo ed è possibile trovare meraviglie anche nel sottosuolo, visitando gli ipogei che arrivano fino al Palazzo Reale di Federico II. E' possibile visitare anche il Parco Nazionale del Gargano. Tra le aree verdi c'è la Villa comunale Parco Karol Wojtyla (50.000 m²).
  10. Forlì (3,10 m² ogni 10 abitanti). A Forlì ci sono tanti musei e ampie piazze. Sono da visitare i Musei San Domenico e l'Abbazia di San Mercuriale! Il Parco Urbano Franco Agosto (20 ettari) è il più ampio di Forlì.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli