Home Famiglia Ambiente

Riciclo creativo con i bambini: 100 idee e lavoretti

di Luisa Perego - 23.02.2024 - Scrivici

riciclo-tetrapak
Fonte: shutterstock
100 idee e lavoretti per riciclare insieme al vostro bimbo carta, plastica, cartone, vetro e tanto altro. Con il riciclo creativo con i bambini ridiamo una seconda vita agli oggetti per creare nuovi giocattoli, regali o soprammobili.

Oggi ci occupiamo di riciclo creativo e in particolare vi proponiamo tante idee originali su come realizzare lavoretti riciclando insieme ai vosti bambini la plastica, i tappi delle bottiglie di plastica, la carta, il cartone, i rotoli di carta igienica.

Per dare una seconda vita agli oggetti che di solito buttiamo e per creare tanti giochi e lavoretti creativi.

In questo articolo

Riciclo creativo con plastica: bottiglie e tappi

Riciclo partendo da bottiglie di plastica

Dovremmo usare sempre meno plastica, ma che cosa fare con quello che troviamo sotto mano dopo che i vari flaconi dei detersivi o bottiglie sono terminate? Diamo loro una seconda vita! Ecco come.

  • bowling: le bottiglie di plastica che non servono più possono diventare dei birilli per una divertente sfida a bowling! Per buttarle giù basterà una pallina da tennis. Per aumentare la resistenza basta riempirle di sabbia, terrao ghiaia.
  • la barca delle bambole: il bagno con le Barbie? Si può fare! Basta realizzare per le vostre piccole bambole una comoda barchetta con le bottiglie dei detersivi in plastica. Tagliate le bottiglie verticalmente.
  • cactus: vostro figlio non ha il pollice verde ma vorrebbe tanto alcune piantine in camera? Potreste iniziare una vera e propria collezione di cactus… di plastica! Ogni bottiglia di plastica verde potrà avere la forma e l'aspetto che più vi piace.
  • dipingere: con il fondo di una bottiglia i vostri bambini possono diventare dei bravissimi pittori di fiori. Basta immergerlo nella tempera e poi imprimerlo su un foglio bianco.
  • un quadro: realizzate un quadro riciclando bottiglie e tappi di plastica. Potete attaccare i tappi ad un grande foglio colorato.

Riciclo creativo con i tappi di plastica

  • Pesciolino colorato: su un cartoncino colorato incollate il tappo di plastica di un barattolo. Su di esso incollate un tappo più piccolo che andrà a creare l'occhio del pesce. Con tanti bottoni formate un triangolo che formerà la coda del pesce.
  • Pesce tropicale: con tanti tappi di plastica colorati andate a formare un bellissimo pesce colorato con effetto 3D su una tavola di cartone spesso.
  • Fiori di plastica: su un foglio disegnate lo stelo e le foglie di un fiore. Incollate dei tappi di plastica colorati che creeranno i petali.

Riciclo creativo con la carta

In tema di riciclo creativo, è importante insegnare ai bimbi come riutilizzare oggetti che si trovano in casa e che solitamente finiscono nella spazzatura, come gli scatoloni o i cartoncini dei rotoli della carta igienica.

  • Realizzare maschere di Carnevale partendo da piatti! Scopri come creare delle creative maschere a forma di coniglietto o di coccinella con semplici piatti di carta.
  • Casetta per gli uccellini. Colora di giallo un rotolo di carta igienica e crea una porticina, dove incollerai un piccolo uccellino giallo. Con un cartoncino, realizza un tetto e appendila dove preferisci
  • Ghirlanda di cuori.  Un lavoretto di carta perfetto per bambini da realizzare in occasione del 14 febbraio. Fatto con cartoncini colorati, forbici e pinzatrice.
  • Mostri colorati. Con dei cartoncini colorati, crea dei simpatici pupazzetti o dei mostri: occhi, denti aguzzi e capelli si creano incollando delle strisce di cartoncino a dei rotoli di carta igienica.
  • Micio portafiori. Cartoncini, un barattolo, colla, spugnetta e tempera: ecco come fare un bel portafiori dalle sembianze di un micio.

Lavoretti di riciclo con le scatole di cartone

Il cartone è un materiale perfetto per creare lavoretti semplici ma originali, utili per far giocare i vostri bambini. Vi basterà procurarvi uno scatolone per dare il via libera alla vostra creatività: aeroplani, PC, cellulari, casette, mostri... Basta davvero poco per realizzare dei bellissimi lavoretti di riciclo creativo con il cartone.

  • Casetta: prendete un cartone molto ampio e ritagliate un quadrato che sarà la vostra finestrella. Ritagliate poi la porta. Con un altro cartone piegato create il tetto spiovente.
  • Smartphone: da un cartone ritagliate dei rettangoli di diverse dimensioni. Incollateci sopra un cartoncino nero che andrà a creare il vostro schermo.
  • Aeroplano: ritagliate un cartone creando un aeroplanino. Incollate le ali incastrando un cartoncino dentro il corpo centrale. Ritagliate un cartone che formerà la coda del vostro aereo.
  • Mostri: decorate degli scatoloni con dei pennarelli creando così degli strani mostri: usate la vostra fantasia!

Creare giochi con materiali di riciclo

Giochi creativi per bambini partendo da oggetti riciclati: cartone, sughero, alluminio, plastica ecc. Anche oggetti di uso comune, con un po' di fantasia, possono trovare nuova vita e diventare creazioni utili e davvero originali.

Ecco qualche esempio:

  • macchinina da bottiglia di plastica: basterà appoggiare lateralmente una bottiglia di plastica, ritagliarla sopra e inserire al suo interno dei legnetti. Infilzate nei due legnetti in orizzontale dei tappi di plastica forati e create le ruote.
  • aeroplanino: incollate su una molletta dei legnetti di gelato colorati con delle tempere. I due legnetti anteriori saranno le ali del vostro aereo, e un legnetto piccolo sul fondo sarà la coda.
  • macchina fotografica con il cartoncino: prendete una scatola di cartone e create la forma di una macchina fotografica. Incollate sulla parte anteriore un altro cartoncino più piccolo che sarà l'obiettivo. Decorate con del cartoncino nero lo schermo e il flash.
  • minigolf da mare: crea un percorso minigolf inventando animaletti vari. Disegnali sul cartone, ritagliali, colorali e gioca con gli amici! E... non dimenticare di procurarti una pallina!!

Lavoretti di riciclo con i barattoli vuoti

Se in casa avete dei barattoli vuoti, è il momento giusto per riutilizzarli per creare dei bellissimi lavoretti di riciclo creativo. Possono diventare dei vasi, dei portapenne, o dei portacandele utilizzabili nella cameretta dei bambini o a scuola.

  • Tiro a segno: colorate dei barattoli di latta vuoti con delle tempere e decorateli con delle faccine simpatiche e divertenti. Una volta messi uno sopra l'altro, potrete giocare tutti insieme al tiro a segno.
  • Portavaso: se avete dei barattoli vuoti riempiteli con della terra e piantate al loro interno dei semi. Presto avrete delle bellissime piantine.
  • Portapenne: decorate un vasetto vuoto incollandoci sopra dei bottoni colorati.
  • Mummia: rivestite un barattolo di vetro vuoto con una garza e disegnate gli occhi.

Riciclo creativo con i tappi di sughero

I tappi di sughero sono uno degli oggetti più comuni nelle nostre case, non sprechiamoli: il sughero è un materiale ecologico, versatile e resistente. Riutilizziamoli con questi lavoretti.

  • Tappo coniglietto: coloriamo di verde un tappo di sughero. Disegniamo occhi, naso e baffi e attacchiamo in alto due cartoncini a forma di orecchie da coniglio, infilzate con degli stuzzicadenti.
  • Tappo calciatore: con un pennarello nero disegniamo su un tappo di sughero la divisa di un calciatore. Un pezzetto di carta appallottolato sarà il suo pallone.
  • Tappo scarpetta: create una bellissima scarpetta da bambola, il cui tappo è creato da un tappo di sughero sagomato.

Riciclo creativo con il tetrapak

Il tetrapak è un materiale che ben si presta al riciclo creativo.

Dei semplici contenitori di latte, succhi di frutta e altre bevande possono diventare delle bellissime creazioni con un po' di manualità e tanta fantasia: delle casette, camion, automobili, cellulari e tanto altro. Scoprite nella nostra gallery tnate idee originali per realizzare lavoretti con il tetrapak con i bambini.

  • casette di tetrapak: dei cartoni del latte di diverse misure possono diventare delle eleganti abitazioni: disegnate finestre, balconi e scale utilizzando un pennarello indelebile.
  • cellulare: un cartone di succo di frutta diventa un cellulare con l'antenna: Coloratelo e disegnate i tasti e il display.

Lavoretti con la pasta

Sicuramente avete a casa un pacchetto di pasta scaduta. Potete adoperare le penne o i rigatoni per fare lavoretti divertenti.

  1. Pasta su cartoncino. Incollate la pasta su un cartoncino e create un "percorso": fate poi passare un filo di spago all'interno del percorso fatto con la pasta. Potete realizzare così tante forme: un alveare, ad esempio, colorandolo dopo di giallo e disegnando attorno, sul  cartoncino, le apine. Oppure potete rappresentare la pioggia: disegnate le nuvole in alto e create dei "percorsi" di pasta verticali, che rappresentano la pioggia. Allo stesso modo, realizzate il mare, ecc.
  2. Collanine di pasta. Con i bimbi più piccoli potete colorare la pasta e, utilizzando un filo di spago, creare poi delle collanine allegre. 
  3. Abaco di pasta. Realizzate un abaco: infilate la pasta dall'alto su una cannuccia, lasciando cadere i vari pezzi verso il basso. Mettete sulla stessa cannuccia la pasta dello stesso colore o della stessa forma. Potete usare anche gli spaghetti al posto delle cannucce. Infine, unite le estremità inferiori delle cannucce con il pongo, la plastilina, ecc. Avrete così il vostro abaco!

Lavoretti con i bottoni

Avete dei bottoni che non utilizzate? Sappiate che possono essere perfetti per fare dei lavoretti creativi e di riciclo molto divertenti.

Un po' di suggerimenti: 

  1. Quadretto con i bottoni. Procuratevi un cartoncino e disegnate uno sfondo (ad esempio, il mare): poi incollate i bottoni blu, realizzando, appunto, un "mare di bottoni". Potete ritagliare poi da un altro cartoncino alcuni pesciolini e attaccateli sui bottoni.
  2. Collanine e braccialetti con i bottoni. Procuratevi dei fili e infilate i bottoni di vari colori, creando così braccialetti o collanine. Quest'operazione è molto utile per la motricità fine ed è importante perché stimola anche l'abilità di impugnare bene matite e pennarelli, dunque crea i prerequisiti per scrivere bene.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli