Bambini e gatti

I benefici per un bambino di avere un gatto in casa

Di Sara Sirtori
bambinagatto
02 Settembre 2019
Abbiamo raccolto alcune ricerche internazionali che mostrano i vantaggi sulla salute e sull'affettività del bambino quando in famiglia c'è un gatto. Ecco quali sono.
Facebook Twitter More

Avere un gatto in casa rappresenta una risorsa straordinaria per la crescita dei bambini: li aiuta a superare ansie, paure, difficoltà. Prendersi cura di un gatto aumenta il senso di responsabilità e ha anche notevoli benefici sulla salute e sui rapporti sociali.


Abbiamo raccolto i principali studi sul tema. (Leggi anche: i benefici di avere un cane per i bambini)

  • rinforza il sistema immunitario
  • il bambino impara a prendersi cura degli altri
  • riduce lo stress e migliora l'apprendimento
  • fornisce supporto affettivo nei momenti tristi
  • diminuisce il rischio di allergie
  • rinforza i legami in famiglia
  • aiuta i bimbi con l'autismo
Tutti i vantaggi della Pet Therapy
 

 

Rinforza il sistema immunitario 

Secondo una ricerca di NIH in collaborazione con il Mars Corporation’s WALTHAM Centre for Pet Nutrition, i piccoli che crescono in compagnia di gatti sono più sani e hanno un sistema immunitario più forte. 

 

Il bambino impara a prendersi cura degli altri

NIH/Mars hanno condotto numerosi studi circa la relazione che si instaura tra uomo e animali domestici. Un gatto necessita di cure e attenzioni: per questo è grado di insegnare al bambino la calma, il rispetto e il senso di responsabilità. Accudire un gatto aiuta a crescere: sviluppa la capacità  di amare e di farsi amare in modo del tutto disinteressato.


Riduce lo stress e migliora l’apprendimento

I bambini che hanno un gatto risultano molto più rilassati e meno stressati: secondo Gail F. Melson, professore della Purdue University e autore di Why the Wild Things Are: Animals in the Lives of Children, i bambini che mentre fanno i compiti hanno intorno un animale domestico, risultano più invogliati a studiare e lo fanno con maggiore profitto, in quanto il loro grado di stress è notevolmente ridotto. 

 

Nei momenti tristi fornisce supporto affettivo

In un altro studio dell’Indiana University of Pennsylvania è stato chiesto ai bambini cosa facciano quando si sentono tristi. La risposta da parte dei bambini che hanno un gatto, è stata che nei momenti di difficoltà o di tristezza  trovano supporto affettivo nel proprio animale domestico.

 

Avere un gatto diminuisce il rischio di allergie

Secondo Dennis Own, pediatra e primario del dipartimento di allergia e immunologia del Medical College of Georgia ad Augusta, avere animali domestici in casa diminuirebbe il rischio di allergie nei bambini.

 

 

Rinforza i legami con la famiglia

In un’altra ricerca, è stato chiesto ai bambini se il proprio animale domestico facesse parte della famiglia: la risposta è stata: “Certamente!”. I gatti rinforzano i legami e il senso di famiglia.

 

Vivere con un gatto aiuta i bambini affetti da autismo

I ricercatori dell’Università del Missouri hanno scoperto che l'interazione sociale dei bambini con autismo migliora notevolmente quando i bambini vivono in compagnia di animali domestici. 

 

Fonti e approfondimenti:
NIH "The Power of Pets", Health Benefits of Human-Animal Interactions;
Gail F. Melson Why the Wild Things Are: Animals in the Lives of Children;
"The Benefit of Pets" - Parents;

University of Missouri, Research Center for Human-Animal Interaction