Il terzo figlio

Avere tre figli anziché due: scopri le 16 differenze (semiserie)

trefratelli
10 Ottobre 2014 | Aggiornato il 21 Agosto 2018
Leggere un libro a tre bambini non è così facile come leggerlo a due, così come tenere tre piccoli per mano in un parcheggio pieno di automobili.  Per non parlare delle malattie: con tre aumentano esponenzialmente. Ecco l'ironica lista di Andrea Bonior sulla  differenza tra avere tre figli invece di due.
Facebook Twitter Google Plus More

Avere tre figli non è proprio come averne due. Almeno secondo Andrea Bonior, autrice di un blog sul giornale Huffingtonpost e mamma di tre figli avuti in quattro anni e mezzo.


Ecco la sua lista ironica di come il terzo figlio cambia la vita. Ma la differenza che conta davvero è l'ultima. Leggi anche: 5 buone ragioni per avere una famiglia numerosa

 

1 Pulizia della casa


I genitori di due bambini sperimentano spesso la spiacevole sensazione di non essere in grado di ripulire velocemente il disordine che si crea in casa. Con un figlio in più il disordine e la sporcizia si trasformano in qualcosa di inquietante, sembrano vivere di vita propria.

 

Il genitore di tre può imbattersi in oggetti sconosciuti abbandonati in angoli della sala o della cucina, non solo giocattoli, ma tovaglioli usati, pezzi di prosciutto, confezioni vuote di cerotti, scotch, vecchi abiti... potrebbe anche incappare in  una vecchia protesi acustica...

 

2 La fiaba della buonanotte


Prima della nanna è buona abitudine leggere ai piccoli un libro. Quando si ha due figli, i bimbi si mettono comodamente a lato del genitore. Con tre, c'è sempre un bambino che non riesce a vedere bene il libro. Da qui inizia una battaglia tra i tre per stare più vicino al genitore. E quello che era un momento di relax si trasforma in una guerra.

 

3 Denaro

Con tre bambini avrete un costo 1.49752 volte superiore che averne due. E' il risultato di un attento calcolo matematico? No, spiega l'autrice, ma è così, fidatevi!


4 Documenti scolastici


Il volume di documenti, certificati, fogli di iscrizioni, deleghe che ci vogliono per due figli che vanno a scuola a volte risulta ingestibile. Con tre, questi fogli si moltiplicheranno allo sproposito... e ve li troverete in cucina, in bagno e persino nel letto mentre si dorme...

 

5 Il lettone


Certo non bisognerebbe mai far venire i bambini nel lettone, si sa... Ma una volta rotta la regola, con due piccolini appiccicati al tuo cuscino, ancora si riesce a dormire... Ma con tre non ce la si può fare nemmeno in un letto king size!

 

6 Relazione a tre

Due fratelli facilmente riescono a creare una relazione tra loro. Con tre è più complicato. Ci sono tre stati emotivi diversi, tre possibili rancori, tre litigi, tre ritorsioni...

Leggi anche: Litigi tra bambini, 9 consigli ai genitori

 

7 Rumore

I genitori di due spesso lamentano di avere una casa rumorosa... I genitori di tre i rumori non li sentono più... così come non sentono nient'altro.

 

8 Al parcheggio

Quando un genitore di due attraversa un parcheggio affollato di automobili, tiene saldamente un figlio per mano. Il genitore di tre deve fare affidamento sulla capacità di dare un ordine: "tieni la manina di tua sorella", "tienile la mano!" "fermatevi!" La mano!!!!".

 

Questo metodo non riesce mai a impedire che la figlia ribelle cinquenne vaghi da sola tra le auto... e il genitore può solo sperare che non incroci un guidatore adolescente in vena di andare a tutto gas nel parcheggio del centro commerciale.

 

9 Passeggino

Con due bimbi quando il più grande smette di camminare si può sempre infilare nel passeggino col piccolo. Con tre questo trucchetto non riesce molto bene. Provate a stiparli in tre in unico passeggino e  la gente si fermerà a guardarvi pensando che sia uno spettacolo di street art in stile Cirque de Soleil.

 

10 Automobile


Con due bambini, il bagagliaio sarà un po' affollato, ma potrete tenere la vostra vecchia macchina, con tre non potrete fare a meno di cambiare auto e prendere un modello con porta scorrevole automatica.


11 In vacanza


Quando si viaggia ci si accorge che il formato famiglia si basa su quattro persone.

E negli alberghi è quasi impossibile trovare stanze per cinque. Alla fine vi abituerete alle vacanze in campeggio.

 

12 Malattia


Davanti all'esperienza del virus gastrointestinale, il genitore di due ne uscirà senz'altro provato. Ma con tre la virulenza del virus gastrointestinale, e ogni altra malattia, sembra aumentare in modo esponenziale, visto che ci sono più interazioni con altri bambini. Volete sapere se c'è una somiglianza nella struttura molecolare di pidocchi, streptococco, congiuntivite e il norovirus? Chiedete a qualsiasi genitore di tre o più figli. Ne saprà più del vostro medico, visto che ci sarà passato almeno 12 volte.

 

13 Sonno


Aspetta. Che cos'è?

 

14 Babysitter 


I genitori di due bambini possono contare sullo scambio di figli con altre famiglie di due, o chiedere all'ultimo di ritirarli da scuola in caso di problemi al lavoro. Con tre gli scambi sono più difficili. Rifilare tre figli a un genitore di due, non sta bene. Certo, basterebbe trovare genitori di tre... ma quei pochi altri genitori di tre che conoscete ce la fanno a mala pena con i loro figli, con che coraggio gli si può chiedergli di tenerne altri tre?


15 L'aiuto del partner


Quando hai un bambino e il vostro coniuge o compagno porta fuori il bambino per un po ', è il vostro salvatore. Con due  se il vostro coniuge porta uno dei ragazzi fuori, vi sta togliendo il 50% del carico e lo ringraziate. Ma quando avete tre figli e vostro marito esce con uno, sappiate che non vi sta aiutando: se la sta svignando!

 

16 Tre volte amore


 Con due bambini, ci sono due paia di occhi che guardano il mondo con meraviglia, e due piccole bocche che come due vocine da uccellini ti dicono "ti amo ".

Con tre, ci sono tre grandissimi amori. Ed è questa la grande differenza che c'è da sapere e a cui nessun genitore di tre rinuncerebbe mai!

 

Leggi anche: Sarah Ward, mamma di quattro figli in nove mesi