Dal mondo

La vita dei bambini in Afghanistan in 12 foto emozionanti

Di Sara De Giorgi
10 Maggio 2019
Ultimamente è stato pubblicato un fotolibro davvero incredibile, che ritrae uno dei paesi più devastati dalla guerra del mondo, ossia l'Afghanistan e indaga sulla vita quotidiana dei bambini, che rappresentano la generazione che deciderà il futuro del Paese. Si tratta del nuovo libro di Pieter-Jan De Pue che si chiama "Kings of Afghanistan", di cui sono proposte 12 toccanti immagini.
Facebook Twitter Google Plus More
bambiniafghanistan2

Recentemente è stato realizzato un fotolibro davvero emozionante, che entra sotto la pelle di uno dei paesi più devastati dalla guerra (e misteriosi) del mondo e indaga sulla generazione che deciderà il futuro dell'Afghanistan. Si tratta del nuovo libro di Pieter-Jan De Pue che si chiama "Kings of Afghanistan". In esso tra gli altri vi sono scatti straordinari ritraggono un gruppo di giovani disinvolti che costruisce castelli con proiettili militari usati, bambini soldato con i fucili in mano, un ragazzo senza una gamba che scava una mina anticarro, ecc. Nell'immagine sopra un gruppo di bambini kirghisi, per gioco, sta costruendo un castello con cartucce vuote e proiettili russi all'interno di un ex avamposto militare sovietico. I resti dell'ex avamposto sono diventati anche una delle principali location per il film "La terra degli illuminati", sempre di Pieter-Jan De Pue ("The land of the enlightened"). Luogo e data: Bozai Gombaz, Little Pamir, corridoio Wakhan, prov. di Badakhshan.

bambiniafghanistan

Una bambina kirghisa fa il bucato. (Luogo: Campo estivo Ghash Kosh, Little Pamir, corridoio Wakhan, provincia di Badakhshan).

bambiniafghanistan7

Nella foto un gruppo di ragazzi Kuchi sta smontando pezzi di metallo da ex carri armati sovietici abbandonati dall'Armata Rossa e poi usati di nuovo dai Mudjaheddin sotto il comando di Ahmad Shah Massoud nella lotta per il controllo delle pianure di Shomali, agli inizi degli anni '90. (Luogo e data: Posht e Sorg. Provincia di Parwan. Primavera 2014).

bambiniafghanistan10

Le mani di un giovane pastore Waghi. (Luogo e data: Sarhad de Broughil, corridoio Wakhan, provincia di Badakhshan, inverno 2012).

bambiniafghanistan6

I protagonisti del pluripremiato documentario di Pieter-Jan, "The Land of the Enlightened". Da sinistra a destra: Mohammed Isa, Gholam Nasir, Khirgyz Baj, Ali Barsh, Fais Mohammed, Band Ali, Deh Khan e Askar Khan. (Luogo e data: Sarhad de Broughil, corridoio di Wakhan, provincia di Badakhshan, inverno 2014).

bambiniafghanistan3

Nella foto è ritratta Robinat, la figlia della guida alpina Malang Darya, mentre raccoglie il grano (Luogo e data: Qasideh village, corridoio di Wakhan, provincia di Badakhshan).

bambiniafghanistan8

Un ragazzo Kuchi disabile sta scavando una mina anticarro in un ex campo minato sovietico. La base aerea di Bagram era il principale centro logistico dell'esercito sovietico durante la guerra sovietico-afghana negli anni '80, prima che diventasse la più grande base aerea dell'esercito degli Stati Uniti dal 2001. (Luogo e data: Base aerea di Bagram, provincia di Parwan, primavera 2014).

bambiniafghanistan9

Due sorelle fotografate nel distretto di Bander - Sangtakht (provincia di Daikundi).

bambiniafghanistan11

Un gruppo di ragazzini che torna a casa dopo aver lavorato in un panificio della periferia di Kabul. (Luogo e data: Distretto di Deh Sabs, provincia di Parwan, estate 2010).

bambiniafghanistan12

Un soldato afgano offre acqua ai bambini che scambiano prodotti vari con l'ottone delle cartucce di proiettili vuote. (Luogo e data: Posto di osservazione dell'esercito americano Bari Alai, distretto di Ghaziabad, provincia di Kunar, estate 2010)

bambiniafghanistan4

Il fotografo e regista Pieter-Jan De Pue, autore delle foto.

bambiniafghanistan5

La copertina del libro "Kings of Afghanistan".

Recentemente è stato realizzato un fotolibro davvero emozionante, che entra sotto la pelle di uno dei paesi più devastati dalla guerra (e misteriosi) del mondo e indaga sulla generazione che deciderà il futuro dell'Afghanistan. Si tratta del nuovo libro di Pieter-Jan De Pue che si chiama "Kings of Afghanistan". In esso tra gli altri vi sono scatti straordinari ritraggono un gruppo di giovani disinvolti che costruisce castelli con proiettili militari usati, bambini soldato con i fucili in mano, un ragazzo senza una gamba che scava una mina anticarro, ecc. Nell'immagine sopra un gruppo di bambini kirghisi, per gioco, sta costruendo un castello con cartucce vuote e proiettili russi all'interno di un ex avamposto militare sovietico. I resti dell'ex avamposto sono diventati anche una delle principali location per il film "La terra degli illuminati", sempre di Pieter-Jan De Pue ("The land of the enlightened"). Luogo e data: Bozai Gombaz, Little Pamir, corridoio Wakhan, prov. di Badakhshan.
Facebook Twitter Google Plus More