Attività fisica

Bicicletta, 4 motivi per farla diventare la vostra attività fisica preferita

Di Sara De Giorgi
bicicletta
03 Settembre 2018
Siete in cerca di un'attività fisica soddisfacente, che vi faccia restare in forma e perdere qualche chilo? Provate ad andare in bicicletta! Il ciclismo è un allenamento "cardio" di prim'ordine, grazie al quale è possibile perdere circa 400 calorie all'ora. Inoltre, se fatto con costanza, rafforza la parte inferiore del corpo, comprese gambe, i fianchi e glutei.
 
Facebook Twitter More

Siete in cerca di uno sport che possa farvi perdere qualche chilo e contribuire a mantenervi in salute? Andando in bicicletta potete affrontare un allenamento "cardio" di prim'ordine, grazie al quale è possibile perdere circa 400 calorie all'ora. Inoltre, se fatto con costanza, rafforza la parte inferiore del corpo, comprese gambe, i fianchi e glutei.

 

LEGGI ANCHE: Sport, qual è l'attività adatta al tuo bambino?

 

Dunque, se desiderate un allenamento leggero che vi faccia lavorare su schiena, fianchi, ginocchia e caviglie, la bicicletta è un'ottima scelta. Potete pedalare all'aperto su strada, sulle piste ciclabili o su un sentiero di montagna. Oppure, potete scegliere anche di allenarvi in casa su una cyclette.

 

Se siete principianti e volete pedalare all'aperto, è meglio optare per una pista ciclabile pianeggiante o per una strada "liscia". Se invece siete pronti per un allenamento più duro che coinvolga anche la parte superiore del corpo, provate la mountain bike: grazie a essa potete andare su sentieri non proprio lineari e su diversi tipi di terreni accidentati.

 

Andare in mountain bike è sicuramente più complicato perché occorre spostarsi tra zone collinari e superfici non pianeggianti: è un allenamento per tutto il corpo che supera la classica biciclettata su strada, che è invece principalmente un allenamento cardio soltanto per la parte inferiore del corpo.

 

PUO' INTERESSARE: Attività fisica giornaliera, quanta ne serve per crescere sani?

 

Come e quanto pedalare per essere in forma

 

Pianificate di prendere la bicicletta e di guidare per 30-60 minuti: lavorate circa 3-5 giorni a settimana. Iniziate ogni corsa con un riscaldamento, pedalando a passo lento per 5-10 minuti. Quindi aumentate la velocità in modo da iniziare a sudare. Se state pedalando su una cyclette, modificate semplicemente le impostazioni per un ritmo più veloce. Prima di concludere, prendete 5 minuti in più per rinfrescarvi pedalando a un ritmo più lento.

 

Ecco, dal magazine WebMd, un po' di informazioni e di buoni motivi per iniziare a pedalare:

 

1. Attività fisica "cardio" che non stressa le articolazioni

 

Il ciclismo aumenta la frequenza cardiaca quasi quanto la corsa e fa bruciare molte calorie. Agisce anche in modo "delicato" sul corpo: non stressa le articolazioni: ciò aiuta molto se avete problemi articolatori.

 

2. Busto, gambe, glutei e fianchi diventano più robusti

 

Di seguito le parti del corpo coinvolte dall'attività fisica del pedalare.

 

Tronco: sicuramente il busto diventa più forte grazie al ciclismo.

 

Braccia: no, questo allenamento non mira specificamente alle braccia.

 

Gambe: sì, il ciclismo è un ottimo allenamento per le gambe, specialmente per i quadricipiti e per i muscoli posteriori della coscia.

 

Glutei: sì, i glutei e i fianchi lavorano molto se si pedala.

 

Schiena: no, questo allenamento non ha come bersaglio specifico la schiena. Se desiderate aggiungere un allenamento per la parte superiore del corpo, provate la mountain bike.

 

3. Non migliora la flessibilità, ma aumenta molto la forza

 

La pedalata non è finalizzata al miglioramento della flessibilità, ma è comunque un allenamento "cardio" molto potente. Aumenta invece la forza, perché i grandi muscoli della parte inferiore del corpo ne ricavano una maggiore robustezza. E si tratta comunque di un allenamento a "basso impatto", che non stressa le articolazioni.

 

4. Costo basso, attrezzatura minima. Ottima per i principianti

 

Se non la si possiede, occorre acquistare una bici: la cosa buona è però che non occorre in seguito pagare un abbonamento in palestra, perciò non si tratta di un'attività molto costosa. Inoltre, è adatta anche ai principianti e l'attrezzatura richiesta è minima.

 

Costo: può essere necessario comprare una bicicletta. Comunque ci sono anche bici usate in commercio e in alcune città è possibile noleggiarle.

 

È un'attività buona per i principianti? Sì. Anche se non avete pedalato per anni, potete recuperare. Se siete in sovrappeso, la bici è un'ottima scelta poiché contribuisce a perdere peso.

 

Attrezzatura richiesta: occorrono, ovviamente, una bicicletta e un casco. Potete anche provare i pantaloncini da ciclismo imbottiti, che possono farvi sentire più comodi. I guanti eventualmente proteggono le mani dallo sfregamento causato dalle impugnature.

 

Infine, è possibile affermare che la bicicletta è l'ideale se si vuole intraprendere un esercizio "cardio". Rende le gambe forti e migliora la salute del cuore. Praticamente chiunque può pedalare, anche i principianti.

 

Se volete andare in bici all'aria aperta, ma vi sentite un po' insicuri, iniziate con il ciclismo "indoor "per migliorare la forza muscolare e per trovare stabilità in bici. Una volta pronti, andate all'aperto, ma pedalate piano all'inizio e indossate sempre un casco. Le lesioni alla testa sono uno degli incidenti più comuni quando le persone evitano le protezioni di sicurezza.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

 

Vacanze in bicicletta: come organizzarle con i bambini
VAI ALLA GALLERY (N foto)