Home Famiglia Bonus

Bonus asilo nido 2020, al via le domande

di Sara De Giorgi - 19.02.2020 - Scrivici

asilo
Fonte: Shutterstock
Recentemente l'INPS ha comunicato che la procedura per richiedere il bonus nido 2020 è attiva. La misura, a sostegno delle famiglie, è stata confermata dalla legge di bilancio 2020 e gli importi, rispetto al 2019, sono aumentati.

L'INPS ha comunicato che, sul sito dell'istituto, è attiva la procedura per inserire le domande per il bonus nido 2020. Il contributo è stato confermato dalla legge di bilancio 2020 e si colloca nell'ambito degli interventi normativi a sostegno del reddito delle famiglie per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e di forme di assistenza domiciliare per bimbi con meno di tre anni affetti da patologie croniche. 

In questo articolo

Bonus asilo nido, al via le domande

L'INPS ha comunicato, con un apposito avviso, che è possibile inoltrare la domanda per richiedere il bonus nido 2020. Complessivamente, rispetto al 2019, l'importo del contributo è aumentato e la legge di bilancio ha erogato 520 milioni di euro per il 2020.

L'importo, in particolare, può arrivare a 3000 euro su base annua per i nuclei familiari in possesso di ISEE minorenni in corso di validità (riferito al minore per il quale è richiesta la prestazione) fino a 25.000 euro.

Bonus asilo nido, importi

Gli importi del bonus asilo nido 2020 sono:

  • Bonus di 3000 euro per famiglie con ISEE fino a 25 mila euro;
  • Bonus di 2500 euro per famiglie con ISEE tra 25 mila euro e 40 mila euro;
  • Bonus di 1500 euro per famiglie con ISEE oltre i 40 mila euro.

Bonus asilo nido, come fare domanda

Coloro che hanno già presentato domanda di bonus nido nel 2019 e abbiano provveduto al pagamento di almeno una mensilità da settembre a dicembre dello stesso anno, invece, stanno ricevendo un sms che consentirà, tramite accesso con PIN Inps, SPID, CNS o CIE, di confermare o modificare i dati nella domanda precompilata dall'Istituto, senza doverne inoltrare una nuova per l'anno 2020.

È possibile inoltrare domanda:

  • via WEB, tramite il servizio on line dedicato accessibile direttamente dal cittadino in possesso di un PIN INPS dispositivo, di una identità SPID o di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS) per l'accesso ai servizi telematizzati dell'Istituto;
  • tramite Contact Center multicanale, chiamando da telefono fisso il numero verde gratuito 803 164 o da telefono cellulare il numero 06 164164, a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico, se in possesso di PIN;
  • tramite Patronati attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi, anche se non in possesso di PIN.

Maggiori informazioni sui benefici e sulle modalità di presentazione delle domande per il bonus 2020 sono fornite nella circolare INPS 14 febbraio 2020, n. 27.

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli