Home Famiglia Bonus

Bonus per i genitori separati: a chi spetta e come richiederlo nel 2022

di Elena Berti - 20.01.2022 - Scrivici

bonus-genitori-separati
Fonte: Shutterstock
Bonus genitori separati 2022: come richiederlo, a chi spetta, normativa, modalità di richiesta e a quanto ammonta l'importo mensile.

Bonus genitori separati 2022

Fortunatamente i bonus e gli incentivi per famiglie e genitori si stanno ampliando anche in Italia, per permettere a chi fa figli di vivere più dignitosamente. La legge di Bilancio ha previsto anche il finanziamento del bonus genitori separati 2022

In questo articolo

Che cos’è il bonus genitori separati

È ormai risaputo che la separazione può portare con sé problemi organizzativi ed economici. Se i primi sono risolvibili con un po' di rodaggio, i secondi sono più complessi da gestire perché molte spese vanno moltiplicate per due: la casa, le bollette, l'auto e via dicendo. Il bonus genitori separati punta quindi a dare supporto al genitore in stato di bisogno senza che questo debba gravare sull'altro. Una manovra importante in un periodo storico in cui molte persone hanno visto ridurre notevolmente i propri redditi a causa dell'emergenza sanitaria.

Chi ha diritto al bonus genitori separati

In realtà non tutti potranno accedere al bonus: come definisce l'articolo 9 bis del decreto Fiscale a corredo della legge di Bilancio 2022, il bonus genitori separati è una manovra che punta a colmare il vuoto economico lasciato dalla pandemia. O meglio, sarà rivolto a quei genitori che percepivano un assegno di mantenimento il quale, a causa della crisi dovuta all'emergenza epidemiologica da Covid-19, non è più sostenibile. 

Nel dettaglio, si tratta di tutte quelle persone che da marzo 2020 hanno perso il lavoro per almeno 90 giorni o hanno visto i propri redditi diminuire di almeno il 30 per cento rispetto a quanto percepito nel 2019, e si vedono così in difficoltà a garantire il mantenimento proprio e dei figli minori o di quelli maggiorenni disabili e conviventi. 

A quanto ammonta il bonus genitori separati 2022

Come abbiamo detto, quindi, potranno fare richiesta i genitori separati che non percepiscono più l'assegno di mantenimento dall'ex in difficoltà economiche dovute alla pandemia. L'importo massimo del bonus 2022 è di 800 euro, ma varia a seconda dei casi: se solitamente l'importo dell'assegno di mantenimento è di 500 euro mensili ma l'ex riesce - a causa dei problemi economici - a versarne solo 300, lo Stato provvederà coi restanti 200. 

Non sarà quindi la persona che riceve l'assegno a percepire il bonus, ma chi è tenuto a versare solitamente il mantenimento. 

Modalità per richiedere il bonus

Non è ancora stato stabilito quali saranno le modalità per fare richiesta del bonus e soprattutto quali documenti sarà necessario presentare, ma è probabile che venga richiesta una dichiarazione dei redditi, oppure l'ISEE. In ogni caso, un DPCM verrà presto emanato per chiarire come chiedere il bonus genitori separati 2022. 

Il bonus genitori separati è un'importante manovra della legge di Bilancio 2022 che punta ad aiutare tutti quei genitori che sono tenuti a versare un assegno di mantenimento ma, a causa dell'emergenza da Covid-19 si ritrovano in difficoltà economica e non riescono a far fronte ai bisogni dei figli. 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli