Home Famiglia Bonus

Bonus mamme disoccupate 2023: come ottenere l'assegno di maternità

di Ines Delio - 13.01.2023 - Scrivici

bonus-mamme-disoccupate
Fonte: Shutterstock
Bonus mamme disoccupate: cos'è, chi può richiederlo, come ed entro quando presentare la domanda

In questo articolo

Bonus mamme disoccupate

La Legge di Bilancio ha approvato anche per l'anno 2023 alcune delle agevolazioni previste per le famiglie con un reddito basso. Tra queste, l'assegno riservato alle madri che non hanno un lavoro e che, proprio per tale motivo, necessitano di un sostegno economico che possa aiutarle ad affrontare le spese necessarie per il bambino. Parliamo del bonus mamme disoccupate: ecco cos'è, chi può richiederlo e come presentare la domanda.

Bonus mamme disoccupate: cos'è

L'assegno di maternità dei Comuni, conosciuto come bonus mamme disoccupate, è una misura di sostegno al reddito, concessa dai Comuni ma erogata dall'INPS. Tale contributo è stato pensato, come indica il nome stesso, per le mamme disoccupate o non lavoratrici, come per esempio le casalinghe. Si può ottenere in caso di nascita o adozione e affidamento pre-adottivo di un bambino di età non superiore ai 6 anni, oppure di ragazzi fino ai 18 anni, nei casi di adozioni o affidamenti internazionali.

I requisiti per richiedere il bonus mamme disoccupate

Per richiedere il bonus mamme disoccupate 2023 le neomamme devono avere i seguenti requisiti:

  • la cittadinanza italiana, oppure comunitaria con residenza in Italia o extracomunitaria con regolare permesso di soggiorno
  • un reddito ISEE inferiore a 17.747,58 euro
  • la residenza italiana al momento della nascita, dell'adozione o dell'affidamento pre-adottivo del bambino. Ricordiamo che, in caso di adozione o affidamento preadottivo, il minore non deve aver superato i 6 anni di età al momento dell'adozione o dell'affidamento oppure i 18 anni nel caso di adozioni o affidamenti internazionali.
  • non devono essere beneficiarie di altri trattamenti per la maternità garantiti dallo Stato o dal datore di lavoro

Possono richiedere il bonus mamme disoccupate anche alcune mamme lavoratrici. In questo caso specifico, la domanda può essere presentata solo se non si ha già diritto all'Assegno di Maternità dello Stato oppure alla maternità obbligatoria (ossia la retribuzione del datore di lavoro per il periodo di maternità). Tuttavia, qualora l'importo dell'assegno statale o della maternità fosse inferiore a quello dell'indennità comunale, la madre lavoratrice può chiedere anche il bonus mamme disoccupate al proprio Comune di residenza, ma in misura ridotta.

A quanto ammonta l'assegno di maternità dei Comuni

L'assegno maternità dei Comuni 2023 viene erogato dall'INPS in un'unica soluzione, pari a 1.773,65 euro, che corrispondono a 354,73 euro per 5 mensilità. Bisogna tener presente che il bonus spetta per ogni figlio. Questo vuol dire che per le mamme disoccupate che hanno partorito due gemelli oppure hannp adottato o hanno in affidamento più minori, il suddetto importo va moltiplicato per il numero dei bambini a carico.

Come richiedere il bonus mamme disoccupate 2023

La domanda per il bonus mamme disoccupate 2023 va presentata al proprio Comune di residenza, che comunicherà poi i dati all'INPS. Dopodiché, l'ente verserà il contributo alle richiedenti che rispettano tutti i requisiti stabiliti. Ad ogni modo, prima di presentare la richiesta è sempre meglio informarsi presso gli uffici del proprio Comune, per conoscere tutte le esatte modalità, oppure attraverso i centri di assistenza fiscale (Caf) presenti sul territorio.

Quando presentare la domanda per il bonus mamme disoccupate

La domanda per il bonus mamme disoccupate deve essere fatta dalle neomamme entro 6 mesi dalla nascita o dalla adozione/affidamento del bambino.

I documenti necessari per la richiesta sono:

  • carta di identità e codice fiscale della richiedente
  • eventuale permesso di soggiorno
  • modello ISEE 2023
  • autocertificazione che dichiari il rispetto di tutti i requisiti
  • IBAN su cui ricevere l'accredito del sussidio

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli